Home Salute e Benessere Disintossicare i polmoni dall’inquinamento con rimedi naturali

Disintossicare i polmoni dall’inquinamento con rimedi naturali

CONDIVIDI

Smettere di fumare, seguire una dieta equilibrata, evitare detergenti molto aggressivi, sono accorgimenti indispensabili per disintossicare i polmoni

Disintossicare i polmoni Fonte: Istock-Photos
I polmoni sono i due principali organi della respirazione, il compito è quello di prendere ossigeno quando inspiriamo e rilasciare anidride carbonica quando espiriamo. E’ importante prendersene cura, “pulire” i polmoni è importante perchè ci aiuta a disintossicare e purificare i rivestimenti delicati delle vie bronchiali. Se si vive soprattutto in una grande città, i polmoni sono esposti quotidianamente all’inquinamento atmosferico, che può avere effetti devastanti sulla nostra salute.

Nei polmoni si possono accumulare tossine e organismi nocivi e soprattutto irritanti, soprattutto quando si cammina o si passeggia in bicicletta per le strade trafficate. Invece se si cammina sul lato del marciapiede che è più lontano dalla strada, o si fanno delle passeggiate in aperta campagna o in riva al mare, si riduce l’impatto dell’inquinamento sullo stato generale della nostra salute.

Se si garantisce la pulizia dei polmoni di conseguenza si promuove il normale funzionamento polmonare, così si riduce il gonfiore e l’infiammazione e ringiovanisce la vitalità e la forza del polmone.

Come si possono proteggere i polmoni dall’inquinamento?  CheDonna.it ha selezionato per voi dei rimedi naturali per disintossica i polmoni e dei consigli da seguire, scopriamo come.

 

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la bellezza, i capelli e le strategie per vivere al meglio la tua vita CLICCA QUI!

Perchè è importante disintossicare i polmoni

Disintossicare i polmoni è fondamentale perchè:

  • migliora il funzionamento polmonare
  • riduce l’infiammazione
  • dona vitalità al polmone
  • aiuta a liberare le vie aeree:dal muco
  • migliora la circolazione nei polmoni.

Inoltre l’operazione di disintossicazione aiuta soprattutto nel trattamento di:

  • bronchite cronica
  • asma
  • infezioni della gola

Pulire i polmoni non è molto complicato, si può farlo facilmente con alcuni rimedi naturali, associati ad stile di vita sano ed  cambiamenti nella dieta.

Scopriamo quali sono i rimedi naturali per disintossicare i polmoni.

1. Liquirizia

La liquirizia è conosciuta per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, quindi aiuta a ridurre anche l’infiammazione dei bronchi. Non solo queste proprietà possiede la liquirizia, ma è nota per quelle antibatteriche e antivirali che aiutano a curare le infezioni polmonari lievi, per ridurre l’irritazione ai polmoni a causa di un mal di gola, tosse secca o esposizione ad allergeni.

Come disintossicarti con la liquirizia, basta bere da 2 a 3 tazze di tè alla radice di liquirizia per un paio di giorni quando si soffre di problemi respiratori o polmonari.

  • Preparazione: aggiungere 1 cucchiaino di polvere di liquirizia ad una tazza di acqua calda, coprire e lasciare riposare per 10 minuti. Oppure mescolare ½ cucchiaino di polvere di liquirizia, con un po ‘di miele e assumete due volte al giorno per un paio di giorni.

La liquirizia non è adatta:

  • donne gravide
  • neonati
  • diabetici
  • persone che soffrono di pressione alta
  • chi ha malattie renali o bassi livelli di potassio.

2. Menta piperita

La menta piperita contiene mentolo che aiuta a rilassare la muscolatura liscia delle vie respiratorie, quindi favorisce la respirazione naturale. Grazie alla menta, si riducono notevolmente i sintomi di qualsiasi congestione delle vie respiratorie superiori. Nel 2010 un gruppo di ricercatori hanno scoperto che le proprietà anti-congestizie, antispasmodiche e espettoranti dell’ olio di menta piperita hanno aiutato a rilassare la trachea, nei ratti. Questo studio di ricerca è stato pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology.

Ogni giorno basta masticare 3-5 foglie di menta piperita, nel caso bisogna trattare la congestione, basta aggiungere qualche goccia di olio di menta piperita in una pentola o ciotola di acqua calda ed inalare il vapore. Potete bere 2 tazze di tè alla menta al giorno.

  • Preparazione: aggiungere 1 cucchiaino di foglie di menta piperita essiccate ad una tazza di acqua calda, coprite e lasciate riposare per 5-10 minuti.

Non si deve utilizzare questa erba se avete avete i calcoli biliari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Olio di jojoba un vero elisir di bellezza per i capelli e la pelle

3. Origano

L’origano contiene due sostane: carvacrolo e terpeni che sono dei veri e propri spazzini del polmone. Se si assume l’origano:

  • riduce l’infiammazione e la congestione nei polmoni
  • migliora il passaggio del flusso d’aria nasale in tutto il tratto respiratorio.

Per beneficiare di ciò bevete 2 tazze al giorno di tè all’origano, soprattutto quando si soffre di asma o altri problemi respiratori.

  • Preparazione: si può preparare un tè con origano fresco o essiccato, si mette in una tazza di acqua calda per circa 5 minuti, poi si beve. Se si devono disintossicare i polmoni, basta aggiungere qualche goccia di olio di origano in un bicchiere di latte o tè caldo e bere almeno una volta al giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Seborrea: le cause, i sintomi, i rimedi naturali e consigli

4. Impacchi di olio di ricino

L’olio di ricino aiuta l’eliminazione dei rifiuti, riduce l’infiammazione dei polmoni e migliora la circolazione linfatica.

Come si prepara:

  1. immergere 2 o 3 pezzi di flanella di lana in 1 tazza di olio di ricino caldo;
  2. sdraiarsi su un grande foglio di plastica;
  3. mettere le flanelle di lana imbevute sul petto e sui fianchi, coprendo le aree polmonari;
  4. coprire le flanelle con un grande foglio di plastica;
  5. accendete una termocoperta per il riscaldamento e poggiatela sul foglio di plastica per almeno 2 ore;
  6. infine, rimuovere l’impacco e lavare il corpo con acqua tiepida per eliminare i residui di olio;
  7. Si consiglia di ripetere 2 volte alla settimana per almeno un mese.

5. Respirazione profonda

Se si vuole fornire più ossigeno ai polmoni, si può effettuare una respirazione profonda, sicuramente i polmoni si  rafforzeranno e si purificheranno le vie respiratorie. Adottando questa tecnica, aumenta l’ energia e si riduce lo stress fisico.  Per effettuarla seguire i consigli:

  1. sdraiatevi sulla schiena in un luogo confortevole: magari lontano dal caos;
  2. mettete le mani sulla pancia alla base della gabbia toracica;
  3. chiudete gli occhi, inspirate profondamente attraverso il naso contando fino a 5;
  4. trattenete il respiro per 2 secondi, poi espirate lentamente mentre contate fino a 5;
  5. ripetere 9 o 10 volte questo esercizio;
  6. Potete fare questo esercizio  2 o 3 volte al giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>>Pilates: tutti i benefici per praticarlo, scopriamo il perchè

6. Zenzero

Lo zenzero aiuta a disintossicare i polmoni in modo più efficace, perchè elimina le  sostanze presenti nell’aria che irritano i polmoni e migliora la circolazione sanguigna.

Uno studio di ricerca è stato effettuato e pubblicato nel 2012 in Anticancer Agents in Medical Chemistry rivela l’effetto chemio-preventivo promettente dell’ estratto di zenzero contro il cancro ai polmoni. Quindi lo zenzero si può assumere sotto forma di tè in questo modo:

  • bevete 2 o 3 tazze di tè allo zenzero al giorno per avere polmoni forti, fate bollire 1 cucchiaino di zenzero grattugiato o affettato in una tazza e mezza di acqua. Lasciate cuocere a fuoco lento per 5 a 10 minuti, poi scolate e aggiungete un po’ di succo di limone e miele per dare il gusto;
  • in alternativa potete anche inserire lo zenzero crudo alla vostra cucina.

Le persone che assumono farmaci per il cuore o per la pressione sanguigna alta devono evitare di assumere zenzero, è preferibile chiedere consiglio al medico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Solleva le gambe ogni giorno per 20 minuti e scoprirai i benefici

7. Migliorare la qualità dell’aria

Non potendo avere controllo sull’inquinamento dell’aria esterna, si può sicuramente migliorare la qualità dell’aria negli ambienti chiusi, come gli uffici o la propria casa dove si trascorre la maggior parte delle ore della giornata. L’aria è contaminata, soprattutto negli ambienti domestici, a causa di un uso sregolato di:

  • detergenti a base chimica
  • deodoranti
  • profumi e altro.

Le sostanze inodore che elenchiamo possono causare danni ai polmoni, ecco a quali sono:

  • monossido di carbonio
  • gas radon
  • formaldeide
  • benzene
  • ammoniaca
  • tricloroetilene.

8. Scelta di alimenti

Un alimentazione sana ed equilibrata può influenzare notevolmente la salute dei polmoni, e  rafforza il sistema immunitario. Seguite questi consigli:

  • appena svegli bere un bicchiere di acqua e limone;
  • bere almeno 2 litri di acqua al giorno;
  • mangiare cibi ricchi di vitamina C: pompelmo, kiwi, peperoni, arance, pomodori, fragole, broccoli, e ananas;
  • assumere alimenti ricchi di antiossidanti come: aglio, cipolla, pepe di cayenna, zenzero, origano, curcuma, mele e tè verde;
  • mangiare cibi ricchi di folati, come: lenticchie e fagioli neri;
  • prediligere alimenti ricchi in acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, evitando gli alimenti che contengono grassi trans e grassi saturi.

Consigli da seguire per purificare l’aria a casa

  • Utilizzare un aspirapolvere con forte aspirazione: con spazzole rotanti e filtro di buona qualità per garantire una corretta pulizia.
  • Ridurre al minimo l’uso di detergenti aggressivi.
  • Evitare i pulitori con profumi forti.
  • Evitare l’uso di spry con sostanze chimiche.
  • Utilizzare almeno 2 piante in casa: pianta ragno, giglio della pace, bambù, aloe vera, dracaena;
  • Buona ventilazione;
  • Utilizzare un umidificatore di buona qualità: così da mantenere il corretto livello di umidità;
  • Non fumare in casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Digiuno per 24 ore, cosa accade al nostro organismo

 

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI