Home Ricette Secondi Piatti Scaloppine alla valdostana

Scaloppine alla valdostana

CONDIVIDI

Scaloppine alla valdostana, una ricetta semplicissima ma molto gustosa che risolve in fretta il problema del secondo per il pranzo o la cena.

scaloppine valdostana Istock

Mangiare la carne rossa fa bene per le proteine che servono al nostro corpo. Ma spesso la classica bistecca ci viene a noia. Noi oggi vi presentiamo un modo per rendere la carne più appetitosa e buona. La scaloppina alla valdostana che combina gusto ed energia ma è soprattutto semplice da cucinare.

Un secondo piatto perfetto per gli adulti ma anche i bambini che hanno bisogno di forza per affrontare le loro giornate. Soprattutto una ricetta sprint perché si prepara davvero in pochissimo tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> RICETTE GORDON RAMSEY: scaloppine di pollo con pachino e mozzarella

Scaloppine alla valdostana, pronte in pochi minuti

Cosa cucino oggi? Menu completo cp

Le scaloppine alla valdostana hanno tutti ingredienti sani e naturali. E se non volete battere la carne a casa, fatelo fare dal vostro macellaio di fiducia.

Ingredienti (per 4 persone):

4 fettine di carne
4 fette prosciutto cotto
4 fette di fontina
1/2 bicchiere di vino bianco secco
farina 0 q b
1 noce di burro
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione:

Prendiamo la fettina di carne e puliamola togliendo i fili di grassi intorno che possiamo incontrare. Dopo averle pulite battiamo la carne per renderla bella sottile. Prepariamo un piatto in cui mettiamo la farina e passiamo la carne in modo che la prenda da ogni lato. Dopo averla infarinata scuotiamola per togliere la farina in eccesso.

Prendiamo una padella grande con un giro di olio e una noce di burro che faremo sciogliere e renderà più morbida la nostra carne. Quando l’olio e il burro inizieranno a schiumare mettiamo le nostre fatte infarinate e facciamole rosolare in modo lento prima da una parte poi d’altra in modo che vengano ben dorate e lasciandole insaporire. Dopo di che saliamo le scaloppine e bagniamole con il vino bianco.
Facciamole sfumare bene bene prima di toglierle dal fuoco, mettiamo sopra ogni scaloppina una fettina di prosciutto che deve coprire interamente la carne.

Successivamente mettiamo sopra il prosciutto una fettina di fontina sottile
Prendiamo un po’ di sugo di cottura e versiamolo sulle nostre scaloppine. A questo punto copriamo con un coperchio e fino a quando il formaggio non sarà fuso. Un ottimo modo per magiare la carne rossa con gusto. Se non avessimo in casa la fontina possiamo scegliere un altro formaggio filante, anche se per la vera valdostana non possiamo fare a meno della fontina.

Caprese che passione, ma questa ha una marcia in più

Melanzane e yogurt greco, un matrimonio perfetto in cucina

Paella ai gamberoni e Paella colorata fredda: 2 ricette estive

Peperoni, che passione. Due ricette per fare un figurone

Insalata d’estate, tre fresche ricette

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI