Home Ricette Contorni Peperoni, che passione. Due ricette per fare un figurone

Peperoni, che passione. Due ricette per fare un figurone

CONDIVIDI

Peperoni rossi, gialli o verdi ma comunque sempre buonissimi. Una delle verdure più amate che possiamo cucinare in tanti modi. Ecco due splendide ricette.

peperoni benefici
Fonte: Istock

I peperoni sono una delle verdure più gettonate nella cucina italiana perché grazie alle serre ormai ci sono tutto l’anno, anche se la loro stagione migliore è l’estate, perché costano relativamente poco, perché sono gustosi e anche perché ogni 100 grammi di prodotto valgono soltanto 31 calorie.

Sono tantissime le ricette a base di peperoni nella nostra cucina e vanno bene anche per i bambini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Peperoni: 5 motivi per cui dovresti mangiarli

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e i migliori rimedi naturali CLICCA QUI!

Peperoni, tante varietà e altrettante ricette saporite

Cosa cucino oggi? Il menu completo con i peperoni
Fonte foto: Pixabay

Forse il più famoso è quello di IGP di Carmagnola che si presenta in quattro formati diversi (quadrato, a corno di bue, a trottola e tondo, schiacciato alle estremità).

Ma sono tantissime in Italia le varietà dei peperoni: c’è quello crusco di Senise Igp, molto dolce e quasi senza acqua all’interno, quello di Pontecorvo DOP dalla forma allungata, il peperone ‘corno di toro’ che ha una buccia talmente leggera da non portare nessun problema nella masticazione.

Tutti prodotti che si possono trovare a km 0, anche nei banchi del mercato sotto casa, e che servono per preparare ricette sane, nutrienti e leggere, ideali in ogni epoca dell’anno con alcune varianti.

Peperoni ripieni

Peperoni ripieni (iStock)

4 peperoni carnosi
300 g di carne macinata
1 uovo
mollica di pane
parmigiano grattugiato
pangrattato
olio d’oliva
sale e pepe

Lavate bene i peperoni e togliete i semi interni. A parte preparate il ripieno: in una ciotola mettere i 300 grammi di carne macinata (l’ideale è mischiare vitello e maiale), l’uovo, la mollica del pane ammollata in un po’ di latte, il parmigiano come se preparassimo delle polpette, poi mescolate e aggiustate di sale e pepe

Riempite i peperoni con il ripieno e se li avete tenuti interi coprite con la loro calottina, mentre se li avete tagliati e metà spolverate con il pangrattato. A questo punto rivestite una teglia con della carta forno unta d’olio, mettete i peperoni ripieni e annaffiateli con un bel giro d’olio. Infornate a 180°-190° per circa 45 minuti fino a quando saranno belli dorati in superficie. Potete mangiarli anche tiepidi.

Potrebbe interessarti anche-> Primi piatti leggeri: pasta integrale con crema di peperoni light

Peperonata

3 peperoni grandi
250 g di pomodori pachino
40 g di olive verdi
1 spicchio di aglio
acqua
olio
sale e pepe

Lavate i peperoni e tagliateli a listarelle non più spesse di 1 centimetro. Scottate velocemente i pomodorini in acqua bollente, scolateli e togliete la pelle prima di ridurli a dadini. In un’ampia padella mettete a scaldare l’olio e aggiungete uno spicchio d’aglio. Quando sarà rosolato toglietelo e aggiungete i peperoni insieme ai pomodori.

Fateli rosolare per 6-7 minuti, poi aggiungete il mezzo bicchiere di acqua, il sale e il pepe. Cuocete 50-60 minuti a fuoco medio aggiungendo le olive dopo una mezz’ora. Una volta cotta, la peperonata può essere mangiata subito ma anche fredda.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI