Home DIY Bagno sempre pulito: 5 regole d’oro da attuare in non più di...

Bagno sempre pulito: 5 regole d’oro da attuare in non più di 10 minuti

CONDIVIDI

Mantenere il bagno sempre pulito può esser un’impresa per noi donne sempre super impegnate ma con i giusti prodotti e qualche trucco qua e là vi basteranno 10 minuti al giorno per avere un bagno sempre pulito e profumato.

Tutta questione di organizzazione. Per noi donne super impegnate in fin dei conti è sempre così: tenere la casa in ordine, prenderci cura dei figli, dare la giusta importanza al marito, far progredire la carriera e trovare un po’ di tempo anche per le amiche è questione di incastri mirabolanti e di giochi degni di un prestigiatore.

Il tempo è poco e va sfruttato al meglio, obbiettivo per il quale occorre tanto spirito di organizzazione ma, soprattutto, i giusti supporti.

CheDonna.it oggi vuole regalarvi qualche prezioso suggerimento proprio in tal senso. Per iniziare
ci concentreremo su una delle operazioni di pulizia più impegnative e ostiche per noi donne: la pulizia del bagno. Tra ragazzi che si fanno la doccia lasciando in bagno un vero e proprio acquitrino, bambini che giocano a fare i marinai durante il bagno e ospiti di passaggio non ancora esperti nell’utilizzo dei sanitari, il bagno necessita di cure costanti e, spesso, non propriamente sbrigative.

Esistono però alcuni prodotti il cui supporto risulterà particolarmente utile per rendere tali pulizie più agevoli e rapide. Tutto ciò, unito ad alcune “mosse da maestro”, renderà la pulizia del bagno un gioco da sbrigare in non più di dieci minuti al giorno.

Successo garantito!

Bagno sempre pulito con 10 minuti di impegno al giorno (e i giusti prodotti)

Come per ogni battaglia che si rispetti, anche quella allo sporco del bagno va combattuta con le giuste armi. Noi vi consigliamo tanto segue:

  • Un panno in microfibra
  • Due spugne per la pulizia delle superfici (andranno benissimo quelle solitamente utilizzate anche per i piatti)
  • 1 spray disinfettante senza risciacquo
  • 1 deodorante per wc
  • Detergente per il pavimento igienizzante

Oltre a tutto ciò, può essere utile anche del bicarbonato, un detergente naturale e non invasivo.

Racimolato il giusto arsenale non resta che mettersi all’opera. La prima mossa consisterà nel preparare il campo da battaglia: via tappetini, asciugamani e accappatoi, così da avere una zona d’azione quanto più possibile libera.

Come prima cosa occupiamoci dell’antipatico wc: pulitelo interamente con un buon disinfettante spray igienizzante, possibilmente senza risciacquo così da non dover perder tempo risciacquando: l’importante è però che resti pulito e profumato a lungo, così che la prossima volta il lavoro da fare sia ridotto al minimo: noi vi consigliamo un deodorante per wc, come il Bref Power Activ o similari.

Mentre lo spray agisce passate allo specchio che pulirete con un panno in microfibra leggermente inumidito: gli aloni saranno scongiurati dalla microfibra e tutto splenderà in un attimo.

Ora scopriamo a che cosa serviranno le due spugne. Entrambe occorreranno per ripulire le aree passate con lo spray igienizzante: una la utilizzerete per lavandino, vasca e doccia, mentre la seconda per bidet e water. In questo modo non verranno a contatto, garantendovi una maggiore igiene.

Ultimo step i pavimenti. Un rapido passaggio di aspirapolvere e poi via a un detergente igienizzante da passare rapidamente con lo straccio: tutto sarà a prova di germi in poco più di due minuti.

La chiave del successo sarà proprio utilizzare prodotti efficaci per combattere i germi così da ottenere la massima igiene in una sola passata. A ciò abbiniamo un deodorante per wc che sappia tenere a bada i cattivi odori e… il gioco è fatto!

Dieci minuti e il vostro bagno sarà un’icona del pulito. Provare per credere!