Home Salute e Benessere Glicemia: questi sintomi indicano che è troppo alta

Glicemia: questi sintomi indicano che è troppo alta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49
CONDIVIDI

La glicemia è un valore del sangue da tenere sempre sotto controllo in quanto se si innalza può portare svariati problemi. Scopri se la tua è alta e come fare per abbassarla.

glicemia alta sintomi
Fonte: Istock

La glicemia alta è un problema che se fino a qualche anno fa era prerogativa dei diabetici, con il tempo è diventata un elemento spesso presente anche in persone non affette da questa patologia ma costantemente a contatto con alimenti altamente zuccherini e in grado di alzarne i livelli. Al di là dello stato di salute, la glicemia è un valore molto importante che non andrebbe mai sottovalutato.
Al fine di godere di buona salute, infatti dovrebbe mantenersi tra i 60 e i 110 mg/dl a digiuno. Valori al di sotto o al di sopra possono infatti causare problemi anche gravi di salute.
Dopo aver visto quali sono i sintomi della glicemia bassa, oggi parleremo quindi della glicemia alta, cercando di capirne i sintomi, le cause e i modi per riportarla rapidamente entro certi limiti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Glicemia alta: cosa mangiare e cibi da evitare per abbassarla

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le varie patologie e i modi per riconoscerle e contrastarle CLICCA QUI!

Glicemia alta, ecco i segnali a cui prestare attenzione

La glicemia alta o iperglicemia, si presenta per lo più nei soggetti diabetici. A volte, però, può presentarsi in seguito a problemi gravi di salute come ictus o infarti.
Questa patologia subisce notevolmente l’influenza di ciò che si mangia e sebbene sia facilmente curabile, se non presa in tempo e mantenuta a lungo a livelli troppo alti, può portare a patologie anche gravi danneggiando diversi organi come il cuore, gli occhi o i reni.
Sebbene la sola glicemia alta non sia indice di diabete, una volta riconosciuta va assolutamente curata e in caso non scenda dopo una dieta opportuna è necessario rivolgersi sempre al proprio medico curante in modo da effettuare i controlli di routine per accertarsi che sia tutto a posto.
Asintomatica fino a certi livelli, quando diventa molto alta la glicemia può portare a questi sintomi:

  • Sete durante il giorno e che non trova appagamento neanche bevendo
  • Bocca sempre asciutta
  • Bisogno frequente di urinare
  • Eccessivo appetito
  • Nervosismo
  • Sensazione di affaticamento
  • Problemi di concentrazione
  • Pelle secca
  • Aumento o perdita di peso
  • Infezioni ricorrenti
  • Vista sfocata
  • Tachicardia e sudorazione eccessiva

Quando ci si accorge, anche da esami di routine, di avere la glicemia oltre i valori normali è bene sentire il proprio medico curante, in modo da capire la gravità della situazione e scegliere il giusto piano di azione.
Se i livelli non sono troppo alti, il medico potrebbe dare indicazioni di base senza prescrivere dei farmaci in modo da verificare se la glicemia tende a tornare normale da sola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Stop alla glicemia alta con limone e zenzero

Fonte: Istock

Come suggerito dal sito issalute.it, i rimedi più semplici includono un controllo attento dell’alimentazione che dovrà essere priva di zuccheri raffinati, dolci e bevande zuccherate. Di solito, in presenza di alterazioni minime, un’alimentazione sana e bilanciata che tenga conto dell’indice glicemico dei vari alimenti può infatti aiutare a far tornare i valori nella norma.
Anche praticare sport è un valido aiuto. Sempre più studi dimostrano infatti che anche solo 20 minuti di camminata al giorno influiscono positivamente sul controllo della glicemia.

È inoltre importante monitorare costantemente i valori della glicemia nel sangue e attenersi alle regole prescritte dal medico. Inoltre in caso di malesseri improvvisi o di variazioni del proprio stato di salute, è bene farsi vedere dal medico.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Guarda anche: Colesterolo: questi sintomi indicano che è troppo alto
Serotonina: questi sintomi indicano che è troppo bassa
Avocado: grande alleato contro glicemia e colesterolo