Sei in menopausa e il tuo peso è aumentato? La dieta da seguire per perdere i chili in eccesso

Se siete in menopausa e siete un pò ingrassate è necessario prestare attenzione alla dieta da seguire per perdere i chili in eccesso.

La menopausa è una fase di transizione che interessa le donne in età compresa tra i 45-55 anni, il corpo cambia e di conseguenza l’aumento di peso è del tutto scontato. Ci sono dei veri e propri cambiamenti che possono purtroppo determinare un aumento del peso corporeo, quindi l’alimentazione ha un ruolo importante in questa fase, così da affrontare al meglio senza stress. Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo suggerimento su come perdere peso in menopausa seguendo alcuni consigli.

Menopausa: dieta da seguire per perdere peso

Durante la menopausa il corpo subisce dei cambiamenti fisici e non solo, innanzitutto il metabolismo inizia a rallentare un pò, ma ci sono anche dei cambiamenti ormonali, sbalzi di umore, aumento della pressione e non solo.

menopausa
Foto:Adobe Stock

Quindi innanzitutto va gestita al miglior modo possibile così da vivere questa fase senza stress.

LEGGI ANCHE–>Come gestire al meglio la menopausa: consigli utili da seguire

Quindi se non si vuole ingrassare e prendere chili che poi risulteranno difficili da togliere è necessario prestare attenzione all’alimentazione. Sicuramente seguire un’alimentazione sana e regolare è importante a prescindere dalla menopausa, così da mantenere sotto controllo il peso corporeo. Cerchiamo di capire quale dieta è utile in questa fase specifica per evitare di aumentare di peso.

Innanzitutto va precisato che è necessario sottoporsi ad una visita medica sarà il ginecologo che vi consiglierà di affidarvi ad un medico nutrizionista per stilare una dieta mirata. Non tutte ingrassano allo stesso modo in questa fase, motivo per cui vanno evitate le diete fai da te o suggerite da amiche che si sono trovate nella stessa situazione.

Seguire una dieta specifica in menopausa è importante non solo per perdere i chili o evitare di prenderli ma può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, osteoporosi e sovrappeso. Si sa che aumentare peso è facile, ma diminuirlo è più difficile, perchè in questa fase della donna il metabolismo cambia ed è più lento. Non solo ma in questa fase si va incontro ad un aumento dell’appetito a causa dello stress che si vive e poi si ha una diminuzione del livello di estrogeni. Di solito ci si consola con cibi dolci in particolar modo.

I trucchi per perdere peso sono diversi sicuramente dovrete porre attenzione a diminuire l’apporto calorico, dovrete assumere cibi poco calorici. Ad esempio iniziate già dalla colazione se avete l’abitudine di mangiare dolci troppo farciti o merende che trovate al supermercato, potete provare a mangiare cibi specifici, scoprire quali.

Quindi questa attenzione deve essere posta non solo a colazione, ma a tutti i pasti della giornata, solo in questo modo assumendo cibi specifici che aumentano il senso di sazietà e si avita di assumere calorie di troppo.  I cibi sono mele, mandorle, grano saraceno, scoprite quali.

Inoltre oltre ad alimenti mirati e specifici vanno limitati il sale e lo zucchero, soprattutto quelli nascosti, scopri dove possono stare. In particolar modo prestate attenzione quando acquistate i cibi confezionati, leggete l’etichetta che riporta tutti gli ingredienti. Discorso analogo vale per i condimenti, visto che in questa fase si tende ad ingrassare per perdere peso, quando cucinate evitate di utilizzare grassi animali come burro, strutto, ma anche alcuni grassi vegetali come olio di semi, a meno che non dovete friggere, prediligete l’olio extra vergine di oliva.

Per quanto riguarda la pasta nella fase di perdita di peso sarebbe opportuno prediligere paste integrali e riso, ma senza esagerare con le quantità. Inoltre prestate sempre attenzione al condimento, se mangiate pasta integrale e poi l’arricchite di formaggi grassi e altro non ha alcun senso.

Non abolite tutti i carboidrati che come ben sapete sono il carburante per il nostro organismo, ma se ne introduce molti si potrebbe aumentare la glicemia e favorire anche l’insorgenza del diabete, soprattutto se siete soggetti predisposti. Anche alcune combinazioni vanno evitate per evitare di ingrassare, scopri quali cibi non devi mai abbinare allo stesso pasto.

Ecco alcuni cibi che aiutano a perdere chili in eccesso.

-Carciofo. Favorisce l’eliminazione del tessuto adiposo, anche arrostiti e leggermente conditi sono perfetti.

-Insalata di finocchi. Il finocchio è ricchi in acqua quindi aiuta il drenaggio.

-Soia e derivati. Essendo molto ricca in isoflavoni va a riequilibrare il calo tipico della menopausa.

-Latte scremato. Evitate quello che ha una componente grassa superiore, ma se volete optate per latte di origine vegetale.

-Frutta poco zuccherina. Sicuramente eccedere con frutti ricchi in zucchero non va bene. I frutti consigliati in questo periodo sono i frutti di bosco, non solo proteggono eventuali problemi cardiovascolari, ma abbassano anche il livello di colesterolo.

-Carne magri. Pesce azzurro, pollo, tacchino e maiale, serviteli cotti al vapore o arrostiti. Evitare fritture e impanature che non vi faranno spostare l’ago della bilancia verso sinistra ma verso destra. Accompagnate con verdure grigliate, cotte al vapore o crude come carote, insalata e non solo.

Non dimenticate di bere durante il giorno almeno 1,5 litri sono indispensabili, evitate acqua gassata.

Foto:Istock

Quindi prestate attenzione all’alimentazione, non solo ricordate che svolgere una regolare attività fisica aiuta tantissimo. Questo sono consigli. Per perdere i chili in eccesso è necessario affidarsi al nutrizionista che stilerà una dieta mirata in base al vostro stile di vita.

Da leggere