Frittelle di riso salate, il miglior modo per riciclare il riso senza sprechi

In cucina non si butta via niente, perché ci sono mille modi per riciclare tutto quello che è avanzato, un esempio sono le frittelle di riso salate, facili e golose

Ottime come antipasto ma anche come secondo o come aperitivo con gli amici, sfiziose e semplici da preparare, le frittelle di riso sono il miglior modo che abbiamo per salvare il riso che abbiamo avanzato.
Una ricetta semplice da preparare che ci permetterà di risolvere anche una cena dell’ultimo minuto e soprattutto non ci farà sprecare il riso che abbiamo fatto i eccesso.

Se siamo a dieta e non vogliamo rinunciare a queste frittelle, possiamo comunque cuocerle al forno. Per farlo ci serviranno questi ingredienti

300 g riso
2 uova
4 cucchiai di farina 00
5 cucchiai parmigiano grattugiato
latte q.b.
prezzemolo q.b.
erba cipollina q.b
2 cucchiai di olio extravergine
sale marino q.b.
olio di semi d’arachide q.b.

Frittelle di riso salate, preparazione passo passo

Come abbiamo detto la ricetta delle frittelle di riso salate è un piatto semplicissimo da preparare che permetterà a tutti di riuscire a cucinarle senza difficoltà. Per farlo dobbiamo partire dal riso avanzato già cotto a cui aggiungeremo prima l’olio e poi gli altri ingredienti.

Prendiamo una ciotola, mettiamo il nostro riso avanzato o che avremo preparato, dopo di che mettiamo subito l’olio di oliva e intiepidiamolo. Intanto che il nostro riso scalda, sbattano le uova in modo energico, aggiungiamo poi la farina e il sale l’erba cipollina e il prezzemolo. Dobbiamo fare attenzione che non si formino i grumi.

Aggiungiamo al riso anche il parmigiano grattugiato e il latte. Cerchiamo di amalgamare bene tutto il composto e facciamo riposare per circa 20 minuti coprendo tutto con una pellicola trasparente. Dopo aver fatto riposare il nostro impasto prepariamo le nostre frittelle aiutandoci con un cucchiaio. Prendiamo una padella antiaderente, facciamo scaldare l’olio e facciamo friggere le nostre frittelle. Basteranno meno di 5 minuti per avere delle ottime frittelle dorate che prenderemo con la schiumaiola in modo da non renderle troppo unte.

Da leggere