Come gestire al meglio la menopausa: consigli utili da seguire

E’ importante affrontare al meglio la menopausa, ecco alcuni consigli utili da seguire per vivere bene e senza stress.

menopausa
Foto:Adobe Stock

Nel corso della vita di ogni donna avvengono dei cambiamenti non solo fisici ma anche fisiologici sin dall’adolescenza. Il corpo di una donna è esposto a diversi cambiamenti con l’avanzare dell’età legati sia al metabolismo che a cambiamenti ormonali. Non solo le rughe iniziano a comparire ma anche il metabolismo rallenta, si iniziano ad intravedere i segni dell’invecchiamento, sia esternamente che internamente. L’importante è imparare a conoscersi, ma quando si arriva alla menopausa i cambiamenti sono diversi ed è importante saperli gestire così da vivere bene e senza stress.

Noi di Chedonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come gestire al meglio la menopausa.

Cambiamenti in menopausa: scopriamoli

Sintomi in menopausa
Menopausa Foto:Adobe Stock

La menopausa è un cambiamento fisiologico che riguarda tutte le donne in età matura, non esiste un età precisa, ma in media si verifica dopo i 50 anni. Ma ci sono delle eccezioni in cui si può andare in menopausa precoce.

Visto che l’organismo e il corpo subiscono diversi cambiamenti è importante esserne consapevoli e gestirli al meglio senza stress, infatti la Società Internazionale della Menopausa (IMS) in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha indotto la Giornata Mondiale della Menopausa, che ricade il 18 ottobre. Attraverso visite gratuite i medici specialisti aiutano ad affrontare al meglio questo cambiamento, dando consigli utili. Purtroppo non tutte le donne conoscono bene il proprio corpo e di conseguenza non sono neanche pronte ad affrontare il cambiamento.

All’età di circa 50 anni il corpo di una donna cambia radicalmente, il primo segnale è proprio la menopausa, che comporta una vera e propria trasformazione. Infatti si inizia con il rallentamento del metabolismo, la pelle perde tono ed elasticità, si riduce lo spessore delle ossa, aumenta il peso corporeo, esaminiamo in dettaglio come vivere bene questi cambiamenti.

-Sudorazione eccessiva e vampate di calore. Tipici cambiamenti che sono davvero fastidiosi nella stagione estiva, dove già normalmente si suda a causa delle temperature elevate. Anche stando ferme si avverte un aumento improvviso della temperatura corporea, che è accompagnata anche da palpitazioni anche durante la notte, ma questo solitamente avviene solo nella prima fase.

-Cambia il metabolismo. L’aumento di peso corporeo è del tutto normale, quindi per evitare di ingrassare troppo rischiando di predisporre il vostro corpo a problemi legati al diabete, colesterolo e pressione fate attenzione all’alimentazione. Segui i consigli sulla dieta in menopausa.

-Disturbi intimi. Non a tutte ma alla maggior parte delle donne si potrebbe verificare un calo del desiderio, ma anche disturbi intimi come irritazione e bruciore.

-Sbalzi di umore. Episodi momentanei che si verificano all’inizio della menopausa.

-Alterazione del sonno. Accade a seguito degli squilibri ormonali legati alla menopausa. Se tenete conto che durante la notte si verificano spesso le vampate di calore non garantiranno purtroppo un sonno continuo e tranquillo.

-Perdita di tono della pelle. Inizia a diminuire la produzione del collagene e di conseguenza la pelle inizia a perde tono ed elasticità. Scopri come prenderti cura della pelle dopo i 50 anni.

-Ritenzione idrica. I cambiamenti ormonali possono far diminuire il livello egli estrogeni che purtroppo vanno a rallenta il metabolismo. Per non andare incontro a cellulite è importante seguire anche un’alimentazione mirata, aumentando i cibi ricchi in acqua. Solo in questo modo si possono evitare gli inestetismi della cellulite.

Come gestire al meglio la menopausa

Foto: IstockPhotos

Dopo aver stabilito quali sono i cambiamenti durante la menopausa è necessario capire come gestirli al meglio per vivere bene e senza stress.

Durante la menopausa è opportuno seguire un’alimentazione sana ed equilibrata per vivere bene e in salute. Solo in questo modo riuscirete a mantenere anche il peso forma e limitare la ritenzione idrica. Sicuramente dovete inserire nella dieta verdura e frutta di stagione, pesce e carne magra, dovete idratarvi spesso ed eliminate cibo spazzatura. Ogni tanto potete concedervi qualche sgarro basta non esagerare, scoprite cosa mangiare per vivere bene senza mettere qualche chilo di troppo.

Ricordate che se inserite regolarmente il pesce azzurro nella dieta apportante gli acidi grassi omega 3 che contribuiscono a mantenere bassi i livelli di colesterolo e dei trigliceridi nel sangue. Non dimenticate di inserire anche alimenti ricchi in calcio e magnesio perchè favoriscono la ritenzione idrica e rinforzano le ossa. Non rinunciate ad un incontro con il nutrizionista che potrà aiutavi a seguire una dieta sana ed equilibrata, evitate diete fai da te. Ricordate solo facendo attenzione a ciò che si porta a tavola riuscite a mantenere il peso corporeo.

E’ importante non saltare nessun pasto della giornata e concedersi sempre uno spuntino,  alcuni spuntini leggeri da gustare al mattino.

Foto: Unsplash

Inoltre non rinunciate mai a svolgere una regolare attività fisica, anche un passeggiata di mezz’ora al giorno è davvero importante.