Ma flirtare è come tradire? Scopriamo il parere degli esperti a riguardo

Quante volte ti sei chiesta se flirtare è tradire? Scopriamo insieme che cosa ne pensano gli esperti e qual è il responso finale!

Quando sei single flirtare è una delle attività base della tua giornata ma quando sei in coppia puoi continuare a farlo?

Questa è una domanda che ci siamo posti tutti, chi prima e chi dopo, ma la risposta è ancora lontana dall’essere definitiva.

Scopriamo insieme che cosa dicono gli esperti a riguardo (e se puoi darti al flirt selvaggio)!

Flirtare è tradire? Scopriamolo insieme

flirtare è tradire
(fonte: Canva)

Quante volte ti sei chiesto se flirtare fosse paragonabile a tradire?
Quando sei single, infatti, flirtare è il modo con il quale ti approcci agli altri… più o meno, no?
Anche se bisogna stare attenti ai tipi loschi (hai mai sentito parlare del wokefish?), flirtare è uno dei modi per rimanere in contatto con l’altro (o lo stesso) sesso.

Insomma, si tratta di un modo innocuo per mettere alla prova la tua sensualità!
Quando, poi, a forza di “flirtare” finisci per trovarti di nuovo in una relazione cominciano però i dubbi: puoi flirtare ancora?
Secondo tutti gli articoli che parlano d’intimità di coppia e dinamiche relazionali, saper continuare a flirtare con il proprio partner sarebbe la chiave per rimanere insieme per sempre.

Certo, lo sappiamo: è difficile flirtare con qualcuno che ci vede mentre ci laviamo i denti o facciamo pipì.
Ancora più difficile flirtare se, poi, a causa dello smartworking non ci alziamo mai dal divano e rimaniamo sempre in pigiama (che, oltretutto, fa anche male alla salute).

Infinitamente più facile, quindi, flirtare con uno sconosciuto o, addirittura, su una app o una funzione apposita, come Facebook Dating.
Ma qui arriva la vera domanda: si tratta di tradimento o meno?

Cosmopolitan US ha chiesto l’opinione degli esperti e, da quanto è emerso, una risposta univoca purtroppo o per fortuna non c’è.
Con ogni probabilità, infatti, per capire se il flirt è un tradimento bisogna prima guardare alla tua coppia ed alla vostra relazione.
Flirtare, a quanto pare, per la maggior parte degli esperti non è un vero e proprio tradimento.
Si tratterebbe, infatti, di un modo di sfogare i propri istinti ed anche di esprimere la propria natura.

Pro o contro il flirt? Dipende da chi sei

Ci sono persone, infatti, che sono decisamente più socievoli ed estroverse delle altre, che si divertono a “giocare” con una “preda” o che, semplicemente, apprezzano il fatto di poter “immaginare” una vita diversa, una volta ogni tanto.
Questo vuol dire che sono dei traditori seriali? (Qui, a proposito, trovi l’identikit del traditore ed anche una serie di motivazioni che spiegano perché vieni sempre tradito).
Con ogni probabilità la risposta è no.

Ma, come in ogni situazione, poi arrivano i problemi.
Se il flirt finisce per rovinare la fiducia che hai nel tuo partner o per creare situazioni poco gradevoli, il gioco potrebbe non valere la candela.
Per essere sicuri di non fare male a nessuno, quindi, varrebbe la pena cercare di capire prima, insieme, che cosa siamo disposti a sopportare e perché.

Una relazione non dovrebbe essere una gabbia e neanche un “luogo” di solitudine: tu ed il tuo partner dovreste essere in grado di parlare di ogni “problema”!
Tra gli esperti c’è anche chi sostiene la linea del “Se non lo faresti di fronte al tuo partner, allora non farlo direttamente“.
Insomma, anche se non è un tradimento fisico, per alcune persone sapere o scoprire che il proprio partner ha “scherzatomaliziosamente con un’altra persona può creare dei veri e propri traumi.

Che cosa valuti di più: la tua libertà personale o il rapporto che hai con il tuo partner?
La risposta giusta è che dovreste trovare un equilibrio tra le due sponde, che impedisca ad uno di soffrire e all’altro di sentirsi intrappolato.
L’unico modo per far sì che la vostra relazione funzioni, però, è quello di “stabilirepreventivamente cosa può dar fastidio e cosa no.

Insieme, poi, potete trovare un modo di affrontare le varie situazioni e stabilire le vostre regole personali!
Dopotutto, infatti, è quasi impossibile dare una risposta univoca a questa domanda.
Flirtare è tradire?”; e tu che cosa ne pensi?

flirtare è tradire
(fonte: Canva)

Insomma, una risposta unica non l’abbiamo: l’unica che può veramente sapere se quel flirt è equiparabile ad un tradimento… sei tu!

Questo non toglie, comunque, che nella tua coppia debbano esistere delle “linee guida” di cui siate entrambi consapevoli e che possiate seguire per evitare problemi più grandi.

Non aspettate l’ultimo minuto o che la situazione si complichi per iniziare a discuterle: prima è, meglio è!

Da leggere