Sta cercando di lasciarti con il metodo del breadcrumbing? Scopriamolo insieme

Hai mai sentito parlare del “breadcrumbing”? Oggi ti spieghiamo che cos’è; ecco di cosa parliamo quando nominiamo le “briciole di pane”.

breadcrumbing
(fonte: Pexels)

Se non hai mai sentito questo termine, che potremmo tradurre come “sbriciolamento di pane“, forse hai, però, sperimentato l’atteggiamento che definisce.

Di certo, quando parliamo di relazioni e di psicologia di coppia, ci sono moltissimi comportamenti dai nomi strani che sono stati studiati e catalogati come il ghosting e l’orbiting, per esempio.

Scopriamo insieme che cosa succede quando qualcuno cerca di farsi lasciare usando la tecnica delle “briciole di pane”.

Breadcrumbing: ecco cos’è e cosa fare se ne sei vittima

breadcrumbing
(fonte: Pexels)

Ti è mai capitato di avere un rapporto sentimentale con qualcuno che si mostrava… non tanto entusiasta di te?
Spesso e volentieri, quando cerchi di far notare all’altro che qualcosa non va, la risposta che ti viene data è che sei esagerato oppure decisamente troppo sensibile.
(Ti abbiamo parlato qui di cosa voglia dire essere “troppo emotivi” in una relazione).

Bene, in realtà la persona che ti risponde così sta mettendo in atto una tecnica veramente poco cavalleresca che si chiama “breadcrumbing“.
Il termine fa riferimento all’azione di spezzettare il pane in tante piccole briciole, con l’obiettivo, ovviamente, di spargerle in terra per gli uccellini.
In una relazione, però, chi fa breadcrumbing ha intenzioni molto meno onorevoli di sfamare un passerotto!

Seguendo la metafora, dunque, una persona che “spezzetta il pane” sta, in realtà, cercando di farsi lasciare.
Ti abbiamo spiegato qui perché gli uomini attendono sempre che siano gli altri a lasciarli (mentre, se ha i trovato il coraggio, qui trovi quale sia il luogo migliore per finire una relazione).
Il breadcrumbing, quindi, servirebbe a far sì che la relazione finisca senza, però, doversi mai prendere anche la benché minima responsabilità a riguardo.

Differisce di molto dal ghosting (di cui ti abbiamo parlato qui) ed anche dall’orbiting, un’altra pratica decisamente poco simpatica.
Con il bredcrumbing, quindi, a prendersi la responsabilità di terminare un rapporto malato, che l’altro continua a definire completamente normale, dovrai essere proprio tu.
Il partner, infatti, sarà sempre gentile ed educato quando cercherai di confrontarti riguardo la vostra situazione ma decisamente vago ed aleatorio.

Ecco alcuni segnali che, tra di voi, c’è in atto del breadcrumbing:

  • non fa mai piani che ti includano (magari, nella relazione, sei sempre tu a decidere cosa fare: qui ti abbiamo parlato del perché).
  • i suoi messaggi non dicono niente: magari ti chiede come stai una volta ogni tanto, oppure ti scrive per sapere se lo vuoi accompagnare da qualche parte, perché tutti gli altri hanno rifiutato. Insomma, non ti scrive mai niente di romantico ma fa di tutto per non sparire dalla tua vita.
  • sentimenti? Non so cosa siano: impossibile sapere chiaramente che cosa provi per te il tuo partner. Incredibile pensare che tu possa avere una relazione con qualcuno che non vuole “ragionare” sui suoi sentimenti od esprimere quello che sente, eppure capita molto più spesso di quanto tu non possa immaginare.
  • non ti lascia andare: nonostante il suo atteggiamento sia decisamente ambiguo e poco amorevole, il breadcrumber non ti lascia andare.
    Non solo non terminerebbe mai la relazione ma diventa anche estremamente possessivo, geloso e passivo-aggressivo quando inizi una discussione riguardo il vostro futuro.
    Ogni volta che ne parlate, quindi, scarica su di te la colpa della tua infelicità sostenendo che per lui va tutto alla grande.
    Insomma, ti accusa di essere proprio pesante ed ossessiva ma non ti lascerebbe mai.

Purtroppo, se hai riconosciuto in qualcuno di questi segnali la tua relazione, c’è veramente poco da fare.
Il nostro suggerimento, infatti, è solo uno: scappa a gambe levate!

Queste persone che, nonostante non provino un grande interesse per te, si rifiutano di lasciarti andare sono fra le più tossiche che tu possa mai incontrare sulla tua strada.
Certo, c’è sempre un margine di errore e quindi puoi provare ad affrontare la questione chiedendo un confronto diretto e sincero.
Molto spesso, però, cercare di “abbassarsi” al livello di una persona che si comporta così, non ti porta nessun risultato utile.

breadcrumbing
(fonte: Pexels)

Anche se sembra difficile mollare tutto e ricominciare da capo, ricordati che in una relazione il rispetto è il primo (e più fondamentale) ingrediente.

Qualcuno che si fa sentire solo quando gli altri hanno da far o che non ti considera mai e non sa cosa prova per te, non è un partner adeguato!

Spazza le “briciole” e ti assicureremo che ti sentirai estremamente meglio!