Ghosting, sparire come fantasmi per chiudere una storia d’amore

Photo by Pixabay

Insieme all’haunting, il ghosting è l’altro fenomeno che anima le relazioni di coppia, diventato soggetto di studio da parte degli psicologi.

L’amore nell’era moderna si avvale di dinamiche davvero particolari. Il ghosting infatti consiste nello sparire come fantasmi per chiudere una storia d’amore.

Nessun laconico addio ma soltanto la scelta di sparire nel nulla, smettendo ogni tipo di comunicazione attraverso i social network, le chat, gli sms o le telefonate.

Più che un nuovo modo di affrontare la fine di una relazione sembra proprio l’atto vigliacco di chi non si vuol prendere nessuna responsabilità affrontando l’altro faccia a faccia.

Ma scopriamo assieme tutti i risvolti psicologici che questo fenomeno può nascondere.

Ghosting, cosa è e come affrontare il nuovo fenomeno

Secondo un sondaggio pubblicato dal New York Times, su mille americani intervistati, almeno l’11% avrebbe deciso di troncare una relazione con un’azione di Ghosting, sparendo letteralmente come un fantasma.

Un fenomeno che si è sviluppato in concomitanza della tecnologia comunicativa legata all’esistenza dei social network.

Oggi le relazioni, di ogni genere,  ma in special modo quelle d’amore, vengono sostenute da una fitta rete di messaggini, post, link e immagini condivise e messaggi vocali.

Proprio per questo, se qualche anno fa, si sceglieva una lettera, una telefonata o uno scambio di parole per dirsi addio, adesso le persone si sentono autorizzate a comunicare all’altro la fine di una relazione, eclissandosi dai social network e sparendo da un minuto all’altro come un vero fuggitivo.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:Problemi di coppia: Dipende da noi come superare li dolore per la fine di una relazione         

Tutto questo, potrebbe avere un risvolto positivo, solo quando si tratti di un breve flirt consumato in qualche uscita in cui entrambi o solo uno dei partner si fosse reso conto di una incompatibilità insormontabile, ma nel caso di una relazione di coppia importante e vissuta quotidianamente, il fenomeno porta con se dei risvolti inquietanti.

Una persona non dovrebbe essere abbandonata a se stessa, senza una spiegazione o un confronto maturo. Il rispetto dell’altro dovrebbe venire prima di tutto, ma sembra proprio che l’infernale meccanismo delle comunicazione in rete, enfatizzi i lati peggiori di ogni persona e permetta di avere uno scudo protettivo a tutti coloro non amino assumersi  responsabilità nei confronti della vita altrui.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coppia: lui vuole sempre avere ragione? La scienza ti spiega perché 

GUARDA DESIREE POPPER -IL VIDEO ESCLUSIVO-

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti