Non vuoi prendere qualche chilo di troppo? Attenta ai condimenti

Seguire un’alimentazione sana e regolare è importante per evitare di prendere qualche chilo di troppo, anche i condimenti giocano un ruolo importante.

salse
Foto:Adobe Stock

Tante donne sono sempre attente alla propria forma fisica, quindi cercano di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, svolgendo una regolare attività fisica. Ma capita a tutte di sgarrare un pò a tavola non prestando attenzione a ciò che si mangia soprattutto quando si è in compagnia o durante le festività natalizie.

In molti casi c’è chi ricorre a diete quando si decide di perdere un pò di peso, ma affidatevi ad un medico e non provate quelle diete fai da te e last minute. Sicuramente il medico dopo un’attenta analisi e valutazione, sarà in grado di darvi tutte le informazioni necessarie per perdere qualche chilo di troppo.

E’ importante a prescindere dalla forma fisica prestare davvero attenzione a ciò che si mangia, talvolta si commettono errori che possono farci prendere qualche chilo di troppo senza neanche mangiare tanto, ma come è possibile? La risposta è semplice si esagera non tanto con le porzioni di pasta e secondi ma con i condimenti.

Purtroppo se si eccede tanto con i condimenti si rischia di ingrassare, soprattutto se è un abitudine frequente, scopriamo cosa va evitato.

Non vuoi prendere qualche chilo di troppo? Attento alla scelta dei condimenti

salse
Foto:Pixabay

E’ importante porre la giusta attenzione quando si cucina e si consumano pasti, sembrerà banale ma è così. Non sempre si è attenti quando si condiscono le pietanze si eccede con condimenti come salse e olio che a lungo andare ci fanno aumentare di peso. L’uso eccessivo di grassi vegetali o animali come il burro, margarina non solo non apportano molti benefici al nostro organismo, ma ci fanno aumentare di peso. Allora non ci resta che capire quali sono i condimenti da evitare o limitare il consumo.

-Maionese, salsa rosa, ketchup: tutte queste salse e non solo contengono grassi saturi che possono causare problemi al nostro livello di colesterolo, nonchè fanno aumentare il peso corporeo se diventa un’abitudine consumarle. Spesso si utilizzano per condire insalate, patate e non solo anche pasta fredda per non dimenticare poi i panini con hamburger e patatine, nessuno riesce a rinunciare.

-Burro: è un grasso di origine animale che apporta tantissime calorie e ma anche grassi ne contiene circa l’84%. Spesso in cucina si utilizza il burro durante le preparazioni dolci, magari quando preparate i muffin, torte e plumcake, ma si può tranquillamente sostituire con l’olio di semi. Ecco alcuni suggerimenti da seguire così da non utilizzare in burro. Ci sono casi in cui il burro si può sostituire con l’olio se si segue un’alimentazione vegana.

-Olio: di per se non fa ingrassare se assunto con moderazione senza eccedere con le quantità. Sicuramente è ricco di grassi, quindi non bisogna eccedere perchè potrebbe portare ad un aumento di peso. L’olio extra vergine di oliva è quello consigliato in quanto è un vero e proprio alimento funzionale e profumo alimentare, che gli altri oli non hanno. Si definisce infatti funzionale in quanto ha proprietà benefiche e protettive per l’organismo, solo se inserita in una dieta sana ed equilibrata. Consumare regolarmente l‘olio extra vergine di oliva apporta tanti benefici come:

  • abbassa il livello di colesterolo cattivo
  • regola la pressione arteriosa
  • facilita la digestione
  • contrasta l’invecchiamento cellulare
  • previene l’osteoporosi
  • riduce l’incidenza dei tumori

-Zucchero bianco: spesso si utilizza in cucina per la preparazione di diversi dessert, ma non bisogna eccedere con le quantità, è necessario porre la giusta attenzione perchè non fa nulla bene al nostro organismo. Ne basta poco al giorno per dolcificare bevande come il caffè, se immaginate che lo zucchero bianco si trova anche nei dolci e biscotti che consumate regolarmente. Purtroppo lo zucchero bianco subisce diversi processi industriali di raffinazione, ma potete optare con dolcificanti alternativi più salutari.

Consigli utili per evitare di ingrassare

dieting ossessione dieta
Foto:Pixabay

L‘aumento del peso corporeo può avvenire o per un consumo eccessivo di alimenti senza badare alle quantità o per eccesso di condimenti. E’ opportuno chiarire che il nostro organismo ha bisogno di tanti nutrienti per non andare incontro a carenze. Sicuramente ci sono degli alimenti che si devono limitare o evitare assolutamente per non ingrassare, quindi fate attenzione quando li preparate o quando acquistate.

Anche le verdure apportano benefici ma se si consumano fritte o condite troppo non saranno più salutari, anche il metodo di cottura è importante, gioca un ruolo fondamentale per chi segue un’alimentazione sana ed equilibrata.

Spesso si alterano le caratteristiche degli alimenti o si perdono le sostanze nutritive a causa del metodo di cottura sbagliato. Inoltre prestate attenzione ai cibi che portate a tavola, scegliete sempre prodotti di ottima qualità e non raffinati. Leggete sempre la lista degli ingredienti così da fare attenzione.

Ricordate che alcuni alimenti contengono zuccheri nascosti che solo una persona attenta  riesce a riconoscere. Spesso alcune diciture possono confondere il consumatore poco esperto e informato, quindi non lasciatevi ingannare. Non solo scoprite i cibi raffinati che possono farvi ingrassare.

Olio
Foto:Pixabay

L’unico modo per capire in quali prodotti si nascondono gli zuccheri è leggere le etichette, perchè lo zucchero può trovarsi sotto nomi diversi. Sicuramente sarebbe importante parlarne con il nutrizionista che saprà indirizzarvi verso una dieta sana e regolare, così da non ricadere in errori.