Neonato positivo al Coronavirus a Pisa: ricoverato in terapia intensiva

Un neonato positivo al Coronavirus è stato ricoverato in terapia intensiva nell’ospedale Santa Chiara.

neonato positivo al Coronavirus
il piccolo ha contratto il Coronavirus (fonte: Pexels)

Un’altra brutta notizia legata all’inarrestabile pandemia di Coronavirus.

Un neonato, infatti, è stato ricoverato nell’ospedale Santa Chiara di Pisa in gravi condizioni.

Il piccolo ha contratto il Covid-19.
Ecco tutti i dettagli di questa notizia.

Neonato positivo al Coronavirus: ricoverato a Pisa

neonato positivo al Coronavirus
in attesa all’ospedale (fonte: Pexels)

Una notizia che veramente non avremmo voluto mai leggere.

Un neonato di sole poche settimane ha contratto il virus che sta mietendo vittime in tutto il mondo.
Il piccolo ha dovuto essere ricoverato in terapia intensiva.

Succede a Pisa, in Toscana, dove i medici stanno lavorando a massimo regime, come in ogni parte d’Italia, per garantire cure ed assistenza a tutti.
Purtroppo, oggi, a necessitare di aiuto è un bambino veramente piccolissimo.

I medici hanno deciso di non rivelare dettagli troppo specifici sulla sua condizione.
Una misura presa per tutelare la privacy della famiglia.

Secondo quanto riportato dai dati e dagli studi effettuati su i neonati, pochissimi, che hanno contratto il Covid-19, però, ci sarebbero buone notizie.
Generalmente, sui bambini, la carica virale del Coronavirus è meno forte.
Questo vuol dire, semplicemente, che neonati e bambini resistono maggiormente alle terribili implicazioni del virus.

I bambini, in questo periodo, sono generalmente negativi o quasi mai in pericolo di vita.

A vedersela brutta, purtroppo, sono gli adulti. Giuseppe Remuzzi, uno dei migliori ricercatori italiani nel mondo, non ha dubbi a riguardo.

Le notizie riguardanti virus e bambini, comunque, purtroppo non sono mancante.
Si passa dagli atteggiamenti più incoscienti, come quello dei genitori che mandavano comunque i bimbi al nido, a situazioni decisamente più gravi.
La storia del bambino costretto a dormire in auto, infatti, ha veramente scosso l’animo di molte persone.

Dopotutto, i numeri dei contagiati di oggi lo dimostrano, il virus non accenna ad andarsene.

Per fortuna, però, tutti gli studi dimostrano che i bambini rispondono abbastanza bene all’attacco del virus.
Il piccolo ricoverato, quindi, non sarebbe a rischio.

Differente, di certo, è la situazione degli adolescenti contagiati.
Uno in Campania ed un altro in Sicilia sono stati ricoverati in gravissime condizioni.

campania adolescente positivo
(fonte: Pexels)

L’idea che a soffrire per questa terribile malattia siano anche i bambini di certo fa paura.
Pensare, infatti, che il virus non risparmi neanche i più piccoli tinge certamente di nero la nostra percezione.

Nel frattempo, tra chi si approfitta del virus e chi lavora in condizioni estenuanti, non mancano notizie veramente sconfortanti.

In Lombardia, qualcuno ha deciso di attaccare gli infermieri in maniera veramente vile.

Nel nostro piccolo non possiamo far altro che augurare al neonato positivo una pronta guarigione.
E ringraziare, anche, tutti gli operatori sanitari che lavorano, instancabilmente, per noi.