Cuticole | come prendersene cura in modo perfetto

Le cuticole non sempre vanno eliminate, è importante prendersene cura. E’ possibile farlo a casa in poche mosse e con ingredienti naturali.

cura delle mani
Foto:Adobe Stock

Prendersi cura delle mani è davvero importante, sono il biglietto da visita di ogni donna, non solo dal punto di vista estetico ma anche di salute. Le mani ben idratate, le unghie sane e forti sono fondamentali per sfoggiare una manicure perfetta e impeccabile.

Avere mani pulite e in ordine è importante perchè spesso i detergenti o le faccende domestiche, possono indebolire le unghie facilmente, ma se poniamo la giusta attenzione ciò non accade. Quindi se si esegue regolarmente la manicure, si preserva la salute delle mani e delle cuticole, così avranno un bell’aspetto.

Le cuticole o pellicine, non vanno mai trascurate, l’eccesso di pelle che si trova alla base dell’unghia, si deve eliminare perchè con il tempo si possono ispessire.

Inoltre se non vengono eliminate possono rovinare la manicure, ma è pur vero che proteggono l’unghia da batteri e impurità, che possano intaccarne la ricrescita. Anche se secondo alcuni esperti non sempre vanno rimosse o al massimo parzialmente laddove sono molto spesse.

Scopriamo come rimuovere le cuticole senza causare irritazioni e piccoli tagli.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Mani | come averle perfette e proteggerle al sole

Cuticole: come eliminare seguendo dei semplici passaggi

Unghie in ammollo Fonte:Istock Photo

Le “pellicine” svolgono una funzione importantissima, proteggono le unghie da impurità e batteri. Ma come si possono rimuovere in caso di ispessimento senza causare trami alle unghie?

Ecco gli step da seguire per non commettere errori.

1- Ammorbidire con olio di mandorle: in questo modo si faciliterà la rimozione delle cuticole. Mettete in una ciotola acqua tiepida, un cucchiaio di olio di mandorle e il succo di mezzo limone. Immergete le mani e lasciate in ammollo per 5 minuti, poi asciugate bene.

2- Applicare l’olio: si può acquistare l’olio specifico per cuticole. Applicate alla radice facendo dei movimenti delicati.

3- Spingere le cuticole: utilizzate il classico bastoncino d’arancio, oppure se siete più esperte anche quello in acciaio. Spingere delicatamente le cuticole verso la radice dell’unghia, evitate di fare troppa pressione perchè potrebbero verificarsi dei tagli e lesioni.

4- Rimuovere: rimuovete le cuticole  solo se sono molto spesse o troppo visibili. Con il taglia cuticole eliminatele, senza esercitare una pressione sull’unghia.

5- Applicare nuovamente l’olio: indipendentemente se avete rimosso le cuticole o semplicemente spinte, potete applicare l’olio per le cuticole. Fate dei massaggi delicati.

Olio per cuticole da preparare a casa

Olio alle mandorle dolci Fonte: Istock-Photos

Provate a preparare a casa un olio per cuticole, la fortuna vuole che in dispensa avrete sicuramente olio di oliva, il burro e altri ingredienti che hanno un azione emolliente e idratante. Ecco alcune ricette da preparare a casa senza alcuna difficoltà.

-Olio di olive e mandorle: preparate una miscela di olio extra vergine di oliva con quello di mandorle dolci e olio essenziale al limone. Ingredienti che hanno un azione emollienti e idratante, l’olio extra vergine di oliva si sa che è ricco in acidi grassi e vitamine A ed E, quindi nutrono in profondità l’unghia. Mettete in una bottiglia con contagocce, 30 gocce di olio extra vergine e di olio di mandorle dolci ed infine 4 gocce olio essenziale di limone. Agitate bene, chiudete il tappo e utilizzatelo all’occorrenza.

Olio di ricino e olio essenziale al limone: mettete in una bottiglina con contagocce,  olio di ricino, l’olio extra vergine di oliva e un pò di gocce di olio essenziale al limone. Agitare bene e applicare ogni sera sulle cuticole saranno più morbide e idratate.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Unghie deboli dopo il semipermanente | scopri come rinforzarle

Gli ingredienti scelti hanno proprietà lenitive, idratanti e rinvigorenti, esaminiamo in dettaglio. L’olio extra vergine di oliva va a ricostruire il derma e nutre in profondità le unghie. Mentre l’olio essenziale al limone è antisettico e antinfiammatorio, utile anche in caso di lesioni in quanto favorisce la cicatrizzazione. Infine l’olio di mandorle dolci grazie alle vitamina B ed E, non solo anche sali minerali, favoriscono il rinnovamento cellulare. La vitamina E che è liposolubile e antiossidante va a contrasta l’invecchiamento e allo stesso tempo idrata le unghie e le cuticole.

Come e quando utilizzare l’olio

rimedi unghie deboli
Mani curate Foto: Adobe Stock

L’olio per le cuticole si utilizza principalmente per idratare e ammorbidire le cuticole, sia se vanno eliminate che non. Di solito si consiglia l’utilizzo di oli o burri vegetali, come quello di oliva, jojoba, mandorle dolci o il burro di karitè e cocco.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Olio di jojoba per la cura della pelle | scopri i benefici

Queste sostanze grasse sono ricche in vitamine e minerali, che idratano e ammorbidiscono subito le cuticole. Si consiglia di utilizzare gli oli un paio di volte a settimana, magari di sera prima di andare a dormire. In questo modo avranno il tempo di agire, penetrando in profondità. Sconsigliato durante il giorno, perchè le cuticole potrebbero essere esposte ad acqua o detergenti che potrebbero annullare l’azione dell’olio.

Oli essenziali per le unghie
Oli essenziali per le unghie Fonte:Pixabay

Quando applicate l’olio sulle cuticole, spennellate bene la zona circostante le unghie e massaggiate con movimenti circolari per pochi minuti. In questo modo l’olio si assorbe subito, si consiglia un applicazione giornaliera in caso di cuticole secche.

Adesso non avrete più difficoltà a rimuovere e curare le cuticole.