Home Curiosità Pulire casa in modo naturale ed efficace | scopri come

Pulire casa in modo naturale ed efficace | scopri come

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10
CONDIVIDI

Pulire casa si può in modo efficace e veloce, utilizzando prodotti naturali come aceto, alcool denaturato e non solo. Scopriamo come.

rimedi pulire casa
Pulire casa Foto:Adobe Stock

La casa è il luogo dove trascorriamo più ore della giornata, quindi è importante prendersene cura, pulendo e disinfettando in profondità. Si può anche anche senza l’utilizzo di prodotti chimici che il più delle volte sono molto aggressivi.

Noi di CheDonna.it, vi diamo alcuni consigli da seguire per pulire casa con prodotti naturali.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Casa profumata e pulita | consigli e rimedi efficaci

Pulire casa con semplici prodotti naturali

La casa si può pulire con dei prodotti che avete sicuramente a disposizione, come l’aceto di vino bianco, il bicarbonato e tanti altri, scopriamo come utilizzarli al meglio.

1-Aceto di vino bianco

aceto coronaviru
Aceto di vino bianco Photo Adobe Stock

L‘aceto di vino bianco è un prodotto molto utilizzato soprattutto per la pulizia della casa. Si può definire un alleato delle donne, che può sostituire i prodotti commerciali che il più delle volte contengono sostanze troppo aggressive. La combinazione dell’aceto con acido citrico o limone e bicarbonato potenzia la sua efficacia. Invece mescolata all’acqua ossigenata, riesce a raggiungere risultati ancora più incredibili. In particolar modo potete utilizzare l’aceto in cucina e in bagno, scopriamo come.

In cucina, si può sgrassare il forno, basta versare su una spugna una miscela di acqua e aceto. Se il forno è molto sporco ed emana uno sgradevole odore, provate in questo modo. In una bottiglia spray,  mettete 4 cucchiai di sale, con un bicchiere di aceto, mescolate e vaporizzate direttamente nel forno. Si consiglia di lasciare agire per 15 minuti, poi con una spugna morbida pulite. Pulite il frigo, dopo averlo svuotato e staccato la corrente, preparate una miscela di acqua e aceto, immergete una spugna o un panno in microfibra e lavate bene.

Inoltre elimina le macchie e igienizza il piano di cottura a gas, provate anche a pulire i rubinetti, i lavandini e le superfici della cucina, magari per facilitare mettete la miscela di acqua e aceto nella bottiglia con spray.

Se in cucina e in bagno, sentite spesso un odore sgradevole, il problema potrebbe dipendere dagli scarichi e tubature dei lavandini. Quando l’odore è persistente, potrebbe diffondersi in tutta la casa.

La soluzione al problema si può attenuare proprio con l’aceto combinato al bicarbonato, mettete a bollire in un pentolino 1/2 litro di acqua, poi aggiungete circa 200 ml di aceto, nel frattempo versate circa 100 g di bicarbonato di sodio all’interno della tubatura che emana il cattivo odore. Poi versate l’acqua con aceto nel lavandino, si avrà una reazione effervescente, che è del tutto normale. Se seguite questo consiglio, attenuerete il cattivo odore, è importante una manutenzione ordinaria.

In bagno invece, l’aceto può disinfettare le superfici e rubinetterie, procedete come per la cucina, preparate una soluzione di acqua e aceto e la mettete in una bottiglia spray e spruzzate nella vasca o doccia, per eliminare lo sporco o residui di sapone. In caso di macchie di calcare o cattivo odore dal wc, versate aceto e lasciate agire, poi versate dei secchi di acqua calda.

L’aceto è perfetto per eliminare la muffa sulle piastrelle o sulla tenda della doccia, basta mettere un pò di acqua e aceto su una spugna morbida e pulite.

2-Tea tree oil

Oli essenziali
Olio tea tree Foto: Adobe Stock

Il tea tree oil si ricava dalla distillazione dell’albero Malaleuca Alternifolia, molto utilizzato sia per la cura della persona che della casa. Conosciuto per le sue proprietà disinfettanti, un vero e proprio antibatterico naturale. E’ consigliato per la pulizia della casa soprattutto se sono presenti animali domestici come cane e gatti.

Lo potete utilizzare in diversi modi, pulire i pavimenti in ceramica, gres porcellanato o in cotto, ma non il parquet. Basta mettere in un secchio 3 litri di acqua tiepida, poi aggiungete un bicchiere di aceto di alcool, 10 gocce di tea tree oil. Se volete far profumare un pò di più aggiungete 3 gocce di olio essenziale di lavanda.

Pulire sia le piastrelle della cucina che del bagno, anche se è presente della muffa, preparate una miscela di 4 bicchieri di acqua distillata con 20 gocce di olio essenziale di tea tree, un pò di bicarbonato e aceto bianco. Vaporizzate su un panno in microfibra e procedete alla pulizia. In caso di sporco più ostinato, procedete in questo modo, spruzzate direttamente sulle piastrelle e lasciate agire poi rimuovete con una spugna e poi pulite con un panno morbido.

I fornelli del piano cottura sono una vera tortura, spesso capita che c’è dello sporco ostinato, che non si rimuove facilmente. Create un composto pastoso con 5 cucchiai di bicarbonato e 7 gocce di olio essenziale di tea tree, applicate la soluzione omogenea. Lasciate agire per pochi minuti e poi rimuovete lo sporco con una spugna delicatamente.

2-Olio di eucalipto

Olio essenziale di eucalipto
Olio essenziale di eucalipto Fonte: iStock Photo

L’olio di eucalipto apporta tantissimi benefici infatti viene spesso utilizzato per la cura della persona, si ricava dalla Eucaliptus globulus, una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Utile per curare i malanni di stagione e non solo, anche il raffreddore, mal di testa, la cistite e la sinusite. Ma questo olio si può utilizzare per pulire la casa, disinfettandola in modo naturale, infatti elimina i batteri e germi. Basta aggiungerne 150 ml per ogni litro d’acqua, poi potete procedere sia alle pulizie dei pavimenti che delle piastrelle.

3-Bicarbonato di sodio

capelli
Bicarbonato di sodio Foto:Adobe Stock

Il bicarbonato di sodio è un un prodotto naturale, alleato delle donne, che può essere utilizzato sia per la pulizia della casa che della persona. Ma viene impiegato anche in cucina per la preparazione di diverse ricette, soprattutto di prodotti da forno.

Il bicarbonato veniva utilizzato dalle nostre nonne, si sa che è un detergente ecologico che non solo deodora, sbianca, ma pulisce in profondità. Viene definito un disinfettante naturale, ha la capacità di eliminare i batteri e non solo elimina il cattivo odore. Infatti viene spesso utilizzato in frigo o in forno. Esaminiamo in dettaglio come utilizzarlo.

Il vostro frigo emana un cattivo odore e non sapete come liberarvene? Spesso capita di aprire il frigo e sentire un pessimo odore, ma se il frigo si pulisce con una certa frequenza, si può evitare la formazione di odori sgradevoli o di muffe.

Basta mettere in un bicchiere il bicarbonato e un pò di succo di limone. Invece se è il forno a puzzare, mettete in una ciotola acqua e bicarbonato e create una soluzione pastosa. Applicatela sulla spugna e pulite il forno, anche se le teglie e pentola hanno un cattivo odore. Questo accade quando cucina il pesce e verdure che puzzano, basta mettere un pò di bicarbonato e del succo di limone.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Casa profumata e pulita | consigli e rimedi efficaci

La pulizia delle piastrelle e pavimenti, si può miscelando 2 cucchiai di bicarbonato in un secchio d’acqua calda, poi procedete al lavaggio, se volete dare un pò di profumo, aggiungete le gocce di olio essenziale alla lavanda o gelsomino. Tutto ciò che emana un cattivo odore può essere trattato con il bicarbonato, anche le pattumiere o le lettiere dei gatti che spesso puzzano. Anche le posaceneri, spesso capita che dopo averle lavate, comunque puzzano, mettete un pò di bicarbonato e lasciate agire un pò.

4-Alcol denaturato

pulire casa
Alcol denaturato Foto:Adobe Stock

L’alcool denaturato al 90°, quello che si presenta di colore rosa, si può utilizzare per le pulizie della casa, basta diluirlo con l’acqua. Ha la capacità di abbattere un gran numero di virus e batteri, in pochissimo tempo, motivo per cui è un alleato delle donne per la pulizia della casa. Ma in dettaglio, cosa si può pulire?

I pavimenti e le piastrelle, fate solo attenzione perchè è particolarmente infiammabile, diluitelo nell’acqua e pulite le superfici con un panno morbido. Ricordatevi che in caso di parquet e pavimenti in cotto, non si consiglia l’utilizzo.

rimedi pulire casa
Pulizie casa Fonte:Pixabay

In alternativa a questi prodotti, se avete a disposizione una scopa a vapore, potete utilizzarla ugualmente. Infatti il vapore pulisce e igienizza tutte le superfici della casa, grazie alle alte temperature, che riescono a sciogliere lo sporco, anche quello più ostinato da pavimenti, sanitari e piastrelle. Inoltre il getto di vapore riesce ad uccidere anche la maggior parte di germi e batteri.