Home Salute e Benessere Olio essenziale di eucalipto | proprietà benefiche e utilizzi

Olio essenziale di eucalipto | proprietà benefiche e utilizzi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15
CONDIVIDI

L’olio essenziale di eucalipto possiede diverse proprietà benefiche, anche in caso di influenza. Scopriamo tutti i benefici e i possibili utilizzi. 

Olio  essenziale di eucalipto
Olio essenziale di eucalipto Fonte: iStock Photo

L’olio essenziale di eucalipto ha innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo, si ricava dalla Eucaliptus globulus, una pianta della famiglia delle Mirtaceae.

E’ molto utilizzato per curare i malanni di stagione e non solo, anche il raffreddore, mal di testa, la cistite e la sinusite.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche informazione sulle proprietà, gli usi e le possibili controindicazioni.

 

Proprietà benefiche dell’olio essenziale di eucalipto

Virus influenzale
Virus influenzale Fonte: iStock Photo

L’olio di eucalipto, ha diverse proprietà, scopriamolo insieme.

  • Stimolante:  se si inala questo olio, si aiuta a recuperare la concentrazione, favorisce l’apprendimento e il desiderio di evolversi nelle persone pigre e svogliate;
  • Purificante dell’aria: se si diffonde negli ambienti, aiuta a contrastare la diffusione di virus influenzali e parainfluenzali;
  • Decongestionante: utile soprattutto in caso si muco nelle vie nasali, in quanto va a sfiammare e calma l’irritazione delle mucose nasali, inoltre va a fluidificare il catarro. Molto utile in quanto facilita l’espulsione del muco. L’olio essenziale di eucalipto, viene utilizzato in aromaterapia per  inalazioni, sia in caso di sinusite, rinite e raffreddore;
  • Antisettico: l’olio di eucalipto, svolge un’attività antibatterica, consigliata soprattutto quando sono presenti infezioni nelle vie urogenitali, in caso di leucorrea, candidosi e cistite;

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Cistite: cause, sintomi, diagnosi e come si previene

  • Tonificante: nei casi di insufficienza circolatoria, l’olio di eucalipto si può utilizzare come olio balsamico. Basta diluire l’olio di eucalipto con l’olio di mandorle, poi lo massaggiate sugli arti inferiori, noterete subito un sollievo ai piedi, alle caviglie e alle gambe. Si consiglia soprattutto in caso di gambe stanche o gonfie, in quanto l’olio riattiva la circolazione, è consigliato durante la stagione estiva.

Come si utilizza

Massaggio alle gambe Fonte :iStock Photos

L’olio essenziale di eucalipto viene utilizzato in modi diversi, ecco quali.

Diffusione: bastano poche gocce di olio essenziale di eucalipto per ogni mq del locale in cui si vuole diffonder il profumo. Potete utilizzare il bruciatore di olii essenziali, oppure mettere qualche goccia direttamente negli umidificatori dei termosifoni.

Uso interno: 2 gocce di olio essenziale di eucalipto in un cucchiaino di miele, prendete a stomaco pieno. Potete farlo quando dovete curare i disturbi delle vie aeree superiori.

Olio per massaggi: miscelate 200 ml di olio di mandorle dolci con 20 gocce di olio di eucalipto, poi massaggiate la sera, le gambe partendo dalla caviglie, noterete subito un senso di freschezza. Nel caso di sinusite o mal di testa, mettete goccia sulla fronte.

 

Controindicazioni

gravidanza
Gravidanza Fonte: iStock Photo

L’olio di eucalipto non presenta grandi controindicazioni, però in caso di  infiammazioni gastrointestinali,  è meglio evitare l’uso interno in quanto potrebbe irritare la mucosa gastrica.

Evitate l’utilizzo interno anche per i bambini e le donne in gravidanza, perchè potrebbero verificarsi delle intolleranze non ancora conosciute.

Nel caso di  uso esterno con alti dosaggi si possono provocare cefalea e in casi rari anche convulsioni.

Oli essenziali Fonte: iStock Photo