Home Bellezza Make Up Illuminare il viso | il make up non basta, parti dalla skincare

Illuminare il viso | il make up non basta, parti dalla skincare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

Il viso si può illuminare non solo con il make up. E’ necessario seguire degli step fondamentali prima di applicare il trucco, scopriamo quali.

cura del viso

Viso illuminato Foto:Adobe StockL‘inverno rende la pelle del viso spenta e ingrigita, proprio a causa delle basse temperature, ora siamo quasi nella stagione estiva, tutto cambierà al meglio!

Negli ultimi anni, molti brand hanno realizzato prodotti illuminanti per il viso, così da rendere un make up perfetto. Ma non solo, anche una skincare di routine, con la giusta detersione aiutano il viso, sono di fondamentale importanza anche le maschere viso. Infatti si possono acquistare delle maschere viso illuminante, che si preparano con ingredienti naturali come il miele.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche consiglio su come illuminare il viso partendo dalla skincare per poi arrivare al trucco.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Pelle | 5 consigli per prendersi cura del contorno occhi

Viso illuminato: inizia dalla skin care

Pelle | 5 trattamenti anti età da fare in casa
Skin care quotidiana Foto: AdobeStock

La skincare è davvero uno step importante per garantire un viso illuminato, si deve seguire uno di giorno e una di notte. La prima è di fondamentale per preparare il viso al make up, quella di sera è indispensabile per rimuovere ogni traccia di trucco. Leggi l’articolo dedicato a questo argomento. (cliccate qui)

Purtroppo il solo risciacquo del viso con l’acqua non basta, è necessario idratarlo e proteggerlo da agenti esterni e raggi solari. Ecco come procedere.

1- Detergente: la pulizia del viso è davvero fondamentale per rimuovere tutti i residui della crema che viene applicata la sera precedente. Infatti il detergente, va a rimuovere eventuali impurità che si depositano sul viso, scegliete quello adatto alla vostra pelle, anche schiumogeno sarebbe perfetto. Infatti elimina le impurità che possono occludere i pori, l’importante è scegliere sempre prodotti delicati per la pelle. Rimuovete ogni residuo con abbondante acqua tiepida.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pelle del viso | come prendersene cura perfettamente

2- Siero: va a nutrire in modo delicato la pelle, si applica tamponandolo sul viso, uno step a cui non si può rinunciare. Il siero si assorbe rapidamente e nutre a fondo la pelle. Le donne mature possono prediligere un siero con effetto anti-age. Scegliete un siero con vitamina C che protegge la pelle dai radicali liberi, inoltre illumina la pelle, schiarendo anche  le macchie con emergono con il passar degli anni.

3- Contorno occhi: è una zona che deve essere sempre idratata, in modo che la pelle sia elastica e compatta. In particolar modo, si ritarderà la comparsa delle rughe e delle linee di espressione, purtroppo il contorno occhi è la parte del viso più soggetta a invecchiamento. 

4- Crema idratante viso: aiuta a mantenere la pelle sana, idratata, morbida e vellutata, in particolar modo protegge il viso dagli agenti atmosferici. Anche in questo caso, va scelta la crema viso adatta al proprio tipo di pelle, applicarla, facendo dei movimenti circolari. Partite dal centro del viso e arrivate verso l’esterno, facendo dei massaggi, se volete potete applicarla anche sul décolleté, sempre con movimenti circolari, per farla assorbire al meglio. Le donne che hanno la pelle grassa, non devono mai trascurare questo step, per evitare di peggiorare la situazione.

5- Protezione solare: si utilizza per proteggere la pelle dai danni solari, scegliete una protezione con una formula leggerissima da stendere dopo la crema idratante.

Si consiglia una volta a settimana di eseguire una maschera viso, così da prendersi cura in modo completo del viso. Magari la potete fare di sera dopo aver struccato bene il viso eliminando ogni residuo di trucco. Anche in questo caso la scelta della maschera dipende dal tipo di pelle, si applica sulla pelle umida. Ecco una che potete preparare una a casa, con questi ingredienti.

  • 1 cucchiai di yogurt bianco
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo

Preparazione: in una ciotolina mescolare i 2 ingredienti, dovrete mescolare bene, applicate sul viso e lasciare agire per 15 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida. Questa maschera va ad eliminare le cellule morte, così la pelle risulterà luminosa e morbida, non solo va a riattivare così la microcircolazione.

Illuminare il viso con il make up

Il contouring makeup giusto per ogni viso
Fonte foto: AdobeStock

Dopo aver seguito tutti gli step per avere un viso illuminato, passiamo al make up da utilizzare, ecco gli step da seguire.

1- Primer: non viene utilizzato solo per garantire una tenuta lunga del fondotinta durante la giornata, ma è perfetto per illuminare il viso. Il primer glow, contiene delle particelle luminose che vanno ad uniformare l’incarnato, illuminando il viso.

2- Illuminante: un prodotto indispensabile, potete scegliere di diverse nuance, come oro, argento o platino. Le tonalità sono diverse, potete scegliere quello che si sposa meglio al vostro trucco. Applicatelo con il pennello adatto, l’illuminante va applicato:

  • sugli zigomi: basta applicare il prodotto sullo zigomo alto, poi lo sfumate verso le sopracciglia;
  • arcata sopraccigliare e fronte: è la zona più alta al di sotto del sopracciglio, è un punto che deve essere illuminato. Poggiate un pò di illuminante anche sulla fronte, illuminate anche le zone laterali e le tempie, così da creare un effetto di tridimensionalità;
  • dotto lacrimale: applicate l’illuminante lungo l’angolo interno dell’occhio, lo sguardo così sarà più aperto e naturale;
  • punta del naso: il naso si trova ala centro del viso, quindi è necessario donare un tocco di luce in più. Si consiglia l’applicazione dell’illuminante solo sulla punta in caso di naso molto pronunciato;
  • arco di cupido: le donne che vogliono avere delle labbra più voluminose, potete stendere l’illuminante al centro del labbro inferiore, e lungo la zona centrale del labbro superiore.

Potete anche mescolare alla crema idratante, se volete donare una luminosità in più.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Trucco perfetto | come realizzarlo con l’arrivo dell’estate

Negli ultimi anni va di moda, lo strobing, una tecnica di make-up che utilizza illuminanti, sia in polvere che in crema, che dona molta luminosità al viso. E’ una tecnica adatta anche alle donne con pelli miste, che creano un effetto satinato, non adatto al trucco giornaliero, ma per occasioni particolari, quando pensate di stare sotto i riflettori!

Per realizzare lo strobing, si devono creare dei punti luce, in zone specifiche del volto, ma tutto dipende dalla conformazione del viso. Ci sono punti che volete far risaltare rispetto agli altri, ecco come procedere.

  • Applicare al viso la crema luminosa e idratante
  • Applicare il fondotinta: in questo modo uniformate il colore
  • Distribuire l’illuminante: nelle zone che preferite illuminare
  • Fissare il tutto con la cipria

Questa tecnica è ideale per donare vitalità al viso, non applicate però un trucco occhi, viso e labbra molto evidenti e rossetti dalla tonalità forti, che possono contrastare l’effetto luminoso al viso.

Ci sono casi in cui si sconsiglia lo strobing, ecco quali:

  • quando le temperature sono molto alte
  • pelle eccessivamente grassa: perchè l’eccesso di sebo già rendono la pelle lucida;
  • in caso di pori dilatati
  • naso molto grande
  • viso con molte rughe
  • pelle acneica
  • viso con peli superflui
Sculpting
Fonte: iStock Photo

Le donne che hanno il viso molto tondo, potete valorizzare alcuni punti del viso e non rimodellarli, magari puntate su un contouring.