I 10 trucchi per indossare i Tacchi alti senza soffrire

0
49

I 10 trucchi per indossare i Tacchi alti senza soffrire | I rimedi geniali a cui non avevi pensato prima. Camminare sui tacchi non è mai stato così comodo

tacchi
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza dolore (Istock)

I tacchi alti sono per le donne un vezzo irrinunciabile. Belli, eleganti e tremendamente femminili, affusolano le gambe rendendo la silhouette aggraziata e sexy. Insomma, l’arma “segreta” che ogni donna indossa per sentirsi bella e affascinante. Ma anche le scarpe più comode e costose, dopo un po’ portano dolore ai piedi e alle gambe. Come fare, quindi, per indossare i tacchi alti senza soffrire? Per tutte quelle donne che usano i tacchi alti ogni giorno per lavoro o per bellezza ma anche per tutte le donne che devono portare i tacchi alti per una serata elegante, ecco i rimedi naturali per non soffrire sui tacchi. Impossibile? No, solo piccoli e facili trucchi di sopravvivenza. Scopriamo quali sono

Potrebbe interessarti anche: Seduzione | 6 modi infallibili per flirtare e gli errori da evitare

10 Trucchi per indossare i Tacchi alti senza soffrire

tacchi alti
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Thinkstock)

Molte donne amano i tacchi alti e dicono di trovarsi a proprio agio. Altre, pur adorandoli, preferiscono rinunciarvi per evitare conseguenze disastrose molto note al gentil sesso.

Non importa che modello di scarpa da donna sia: dècolletè, tronchetti, sandali o stivali,  le scarpe col tacco sono una grossa arma di cui le donne dispongono, e si sa, quando una donna si sente più bella è anche più forte, più convincente, più sicura, dunque tende a raggiungere più facilmente gli obbiettivi che si era prefissata…con un pizzico di eleganza e di piccante consapevolezza!

Ma, per quanto belle siano, soprattutto se siamo costrette a portare i tacchi tutto il giorno non smetteremo mai di chiederci “perché i tacchi fanno male?” Ecco le nonne utilizzavano un detto: “se bella vuoi comparire, un poco devi soffrire!” Ebbene, niente di più azzeccato! Li amiamo e li detestiamo allo stesso tempo. Non vorremmo separarcene mai, e poi non vediamo l’ora di arrivare a casa e lanciarli lontano dai nostri piedi affinché possano riposare.

Certo, i piedi non sono anatomicamente adatti per camminare sui tacchi alti. O meglio, i tacchi non sono adatti ai nostri piedi e possono causare una serie di problemi come dolore, mal di schiena, vesciche, calli o piedi gonfi.

Grazie a questi 10 trucchi potrete godervi le vostre scarpe con i tacchi alti, eliminando o diminuendo ogni inconveniente per i piedi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

1. La prova delle scarpe

scarpe
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire Fonte: Istock

Sembrerà una banalità ma la prima cosa da fare è la prova delle scarpe. Queste devono essere della misura corretta, ne più strette ne più larghe ma giuste! Come la scarpetta di Cenerentola (ma non di cristallo, povera lei!). Devi sapere che non sempre il modello di scarpa corrisponde al nostro numero e in alcuni casi il piede sinistro è diverso dal destro che può essere leggermente più grande dell’altro. E’ normale, poiché il nostro corpo è diviso in due: sinistro e destro e una parte sarà percettibilmente diversa dall’altra, in questo caso anche i piedi.

In sostanza, che sia più grande o più piccola, una scarpa non giusta finisce per causare danni. Quindi, per prima cosa, provate entrambe le scarpe; fate qualche passo nel negozio e controllate che l’asse del tacco corrisponda al centro del tallone. In questo modo il peso del corpo sarà meglio distribuito ed eviterete problemi.

Se non siete abituate ai tacchi alti o sapete già che i vostri piedi non li gradiscono, è meglio non superare i 5 cm.  Optate, inoltre, per un tacco con la base un po’ più larga: resisterete molto di più.

2. Indossate le solette

solette scarpe
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

Da sistemare nei punti strategici della scarpa, per prevenire il dolore, le solette per le scarpe saranno il vostro piccolo segreto a cui non rinuncerete più. In commercio ne esistono di diversi modelli, in gel, morbide, ultra slim, insomma di varie taglie e misure per ogni tipi di calzatura, sportiva o elegante, scarpa aperta o chiusa.

Si adattano facilmente alla forma delle scarpe e del vostro piede, comode e pratiche, potete portarle nella vostra borsa quando iniziate a sentire dolore alla pianta del piede. A seconda se il vostro dolore si concentra più sul tallone o sulle dita, in commercio ne esistono 2 tipi diversi:

  • Per la parte anteriore del piede: è il punto che tende maggiormente a fare male, perché resta piegato e vi si concentra tutto il peso del corpo.
  • Per i talloni: un altro punto sensibile al contatto della scarpa.

3. Il metodo del nastro adesivo

piede nastro adesivo
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

Con questo trucco si possono ridurre il dolore e l’intorpidimento delle dita, rendendo l’uso dei tacchi alti molto meno fastidioso. Per mettere in pratica questo metodo hai bisogno di un nastro adesivo trasparente o di un colore simile a quello della tua pelle.

Avvolgi il nastro fra il trillice e il pondolo (terzo e quarto dito del piede), cominciando a contare dall’alluce. Un principio biologico spiega questo trucco. Esiste un nervo che si divide in due proprio fra queste due dita del piede, il quale scatena dolore quando soggetto alla pressione causata dai tacchi alti.

Grazie all’azione del nastro adesivo, che tiene unite le due dita, questa pressione viene ridotta, evitando il dolore che essa scatena.

Potrebbe interessarti anche: Cattivo odore delle scarpe | come eliminarlo in modo facile e veloce

4. Curate i vostri piedi

10 trucchi per indossare i tacchi alti (Istock)

Per alleviare il dolore dei tacchi alti, dovete effettuare un taglio corretto delle unghie dei piedi innanzitutto; se non siete troppo capaci di utilizzare tronchesine e limette, affidatevi a figure competenti in materia, come l’estetista o il podologo.

Non devono esserci unghie incarnite affinché camminiate senza dolori. Nemmeno i calli o i residui di pellicine che si depositano sotto gli angoli delle unghie fanno bene.

E, cosa ancora più essenziale, le vostre scarpe in generale, non solo le scarpe col tacco, non devono battere in punta quando camminate! In caso contrario risulterebbe una tortura che difficilmente vi scorderete, e per di più se le scarpe battono in punta non vi permettono neanche di compiere una camminata corretta, dunque ancora più dannoso.

5. Utilizzate lo spray allarga-scarpe

spray capelli
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

La scarpa con il tacco alto ha solitamente la punta stretta. Questa forma può diventare una tortura quando i piedi sono un po’ gonfi, soprattutto la sera e dopo aver indossato le scarpe per tutto il giorno. Per questo motivo vi consigliamo di ricorrere a uno spray allarga-scarpe. Usatelo così:

  • Applicatelo all’interno delle scarpe.
  • Indossatele subito.
  • Tenetele ai piedi, se vi è possibile camminate, per 20 minuti circa.
  • Ripetete lo stesso procedimento 24 ore dopo.
  • Se necessario, ripetetelo ancora, fino a quando sentirete la scarpa adattarsi alla forma del piede.

Potrebbe interessarti anche: Talloni screpolati | rimedi naturali per averli più morbidi

6. Fate un pediluvio

pediluvio
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

Utilizzate come abitudine a fine giornata il classico pediluvio rilassante e rigenerante, però apportatevi una modifica fondamentale: il pediluvio non è solo staticità nell’acqua calda.

Sistemate due recipienti, uno colmo d’acqua calda (37° circa) all’interno del quale scioglierete del sale grosso o del bicarbonato di sodio.  Il secondo recipiente conterrà invece dell’acqua fredda unita ad olii essenziali dal potere sfiammante (olio essenziale di chiodi di garofano/ olio essenziale di canfora).

Questo rimedio favorisce il corretto ripristino della circolazione sanguigna, dunque è positivo ripetere la pratica il più spesso possibile, ma se a maggior ragione arrivate da una giornata sui tacchi sarà un toccasana e vi sembrerà di rinascere!

Un altro consiglio è quello di sciacquare abbondantemente i piedi sotto l’acqua fredda corrente prima di uscire per la vostra giornata. Questo contribuirà a prevenire il gonfiore per qualche ora, con tutti i suoi fastidi correlati.

Potrebbe interessarti anche: Piedi sempre freddi? Ecco i migliori pediluvi anti-freddo da fare a casa

7. Lo stick antisfregamento

piedi che prudono
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock Photos)

Questo stick è l’ideale per ridurre lo sfregamento del piede all’interno della scarpa, come se si indossassero i collant. E’ perfetto quando le scarpe toccano una parte determinata del piede: allevia il dolore, previene la formazione delle vesciche e permette di continuare a usare le scarpe anche il giorno seguente.

Potrebbe interessarti anche: Cattivo odore delle scarpe | come eliminarlo in modo facile e veloce

8. I cuscinetti in gel

cellulite scarpe
10 trucchi per indossare i tacchi alti Foto da iStock

Se siete stati meticolosi ed attenti a tutte le esigenze del vostro piede ma ancora avete dolore per i tacchi allora potreste provare i cuscinetti in gel o dischetti in silicone per i tacchi.

Alleviano il dolore e aiutano ad attutire l’impatto sollecitando meno i punti del piede che tendono a dolere. Ovviamente dovrete sceglierli in base al punto nel quale sentite dolore. Se le scarpe vi fanno male alla pianta del piede allora la soluzione sarà una mezza soletta in gel da applicare appunto della parte anteriore della scarpa; se il problema è invece la parte posteriore provate il ferma tallone.

I più conosciuti, che hanno probabilmente una riuscita migliore, sono i Party Feet, che troverete nei negozi specializzati, ma anche in farmacia, al supermercato o online come ad esempio su Amazon.

9. Mettete le scarpe nel freezer

freezer
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

Un rimedio antico ma utilissimo è quello di mettere le scarpe in freezer. Questo trucco funziona quando le scarpe sono un po’ troppo “giuste”. L’effetto meccanico prodotto dal congelamento dell’acqua e il graduale aumento di volume porta la scarpa ad allargarsi. Il freddo stimola, inoltre, la circolazione periferica e allevia per un po’ la sensazione dolorosa provocata dai tacchi alti.

Potrebbe interessarti anche: Burro di cacao | I 14 usi alternativi che non ti aspettavi

10. Scegli tacchi da 4 a 7 cm

scarpe donna
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire (Istock)

La misura del tacco è ciò che più ci piace in effetti, ma sappiamo tutte sin troppo bene che dai 10 centimetri in su vanno a nuocere su postura ed equilibrio. Ciò che fa piacere sapere però, è che un tacco tra i 4 ed i 7 centimetri è ben tollerato dal nostro fisico, bensì gli fornisce un moderato stimolo ed un discreto appoggio per camminare al meglio. Questo ci consentirebbe davvero di riuscire a portare i tacchi tutto il giorno.

Ricordatevi qualora indossiate i tacchi, di sforzarvi nel mantenere il più possibile una posizione eretta, e soprattutto durante la camminata, cercate di compiere il passo correttamente nonostante le altezze vertiginose: iniziate appoggiando il tallone, la pianta del piede e in ultimo la parte anteriore e tutte le dita.

La colonna vertebrale ed il tratto cervicale risentono moltissimo della postura scorretta ed innaturale assunta sui tacchi alti, anzi addirittura a lungo andare potremmo trovarci di fronte a scompensi posturali non indifferenti.

abbinamenti collant scarpe
10 trucchi per indossare i tacchi alti senza soffrire Foto da iStock

In sostanza facciamo e spendiamo tanto per tacchi altissimi e bellissimi, ma ci troveremo quasi di sicuro a spendere altrettanto dall’osteopata o dal fisioterapista che ci rimetta in sesto! Ecco, cerchiamo di spendere i nostri soldi solo per le scarpe (con i tacchi alti), senza passare dall’osteopata.

(Fonte: viverepiusani.it)