19 cose che fai da adulto se hai subito abusi emotivi durante l’infanzia

0
53

Le ferite inflitte ad un bambino lo accompagneranno per tutta la vita. Questa sofferenza interna repressa verrà fuori attraverso una serie di comportamenti dannosi in età adulta.

lettera stupro tribunale

Gli adulti sono i primi responsabili della serenità e del futuro di un bambino. Hanno tra le mani una responsabilità enorme e molti non se ne rendono affatto conto. Molti genitori  riversano le loro frustrazioni sui figli infliggendo loro ferite emotive attraverso insulti,  parole umilianti, in casi estremi anche percosse. Queste ferite creano una sofferenza interna incommensurabile che ha spesso conseguenze per tutta la vita. Sfortunatamente le emozioni non possono essere sepolte, anzi creano un’intensa pressione psicologica che le spinge a ritornare sempre a galla, prima o poi. Ecco i comportamenti tipici dell’adulto che ha subito abusi emotivi da bambino.

Sullo stesso argomento >>> I 6 traumi psicologici dell’infanzia che hanno conseguenze sull’adulto

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Bambini vittime di abusi emotivi, ecco che adulti sono e cosa fare

traumi infantili
Photo iStock

In età adulta possono comparire comportamenti dannosi che non si riescono a tenere a bada. Come chiarisce Moussa Nabati, nel suo libro Healing his Inner Child, ogni adulto porta dentro di se il suo bagaglio di esperienze e queste esperienze hanno anche degli effetti collaterali. Se la propria infanzia è stata appagante, se il bambino ha sviluppato l’autostima e la sicurezza, se si sarà sentito amato, questo si ripercuoterà positivamente sua vita adulta. Nel caso in cui abbia avuto un’infanzia difficoltosa, sia stato maltrattato, abbia subito pressioni psicologiche queste avranno una ripercussione sulla sua serenità da adulto.

L’abuso emotivo passa inosservato agli occhi degli adulti ma mai a quelli del bambino che non si confiderà, non chiederà aiuto e non parlerà dei suoi disagi per vergogna o impotenza o paura dell’abbandono. Terrà queste emozioni custidite dentro di se e crescendo tirerà fuori comportamenti dannosi che influenzeranno la sua autostima e le sue relazioni sociali.

19 comportamenti che si presentano in età adulta se hai subito abusi emotivi durante l’infanzia:

1. Hai sbalzi d’umore

Cambi repentini del tuo amore possono farti passare dalle risate alla tristezza in pochi secondi. Queste fluttuazioni emotive sono spesso incomprensibili agli occhi degli altri per cui creano disagio e voglia impetuosa di allontanarsi da tutti.

2. Sembri calmo ma dentro scoppi

Apparentemente hai un carattere calmo e pacifico ma qualcosa ti bolle dall’interno. Sei bravissimo a non far capire niete agli altri ma non riesci a tenere a bada questo tormento.

3. Sembri impassibile ma sei molto sensibile

Sei sempre forte agli occhi di chi ti circonda, non abbassi mai la guardia e non lasci intravedere a nessuno le tue fragilità. In realtà, hai una sensibilità molto sviluppata.

4.Non puoi sopportare le urla

Non sopporti persone che litigano o urlano, provi un fastidio implacabile. Ne hai abbastanza delle urla e degli scontri violenti perchène hai sopportati troppi.

5. Ti poni troppe domande

Chi è vittima di umiliazione ed insulti avrà avrà difficoltà a non dubitare di se stesso e si chiederà spesso se sta agiendo correttamente, si metterà in discussione più degli altri e cercherà di ottenere l’approvazione delle persone che stima.

6.Sei un perfezionista

Mettersiin discussione ed essere molto autocritici ti spinge ad essere molto esigente con te stesso. Ti devi preparere ad ogni cambiamento con anticipo per non lasciare spazio ad eventuali margini di errori.

7.Ti dai colpe che non hai

Non lasci niente al caso, sei sempre disponibile, ti fai sempre in quattro ma nessuno lo vede, non ti senti apprezzato, inoltre quelle rare volte che sbagli tendi a rimproverarti eccessivamente.

8. Chiedi sempre “scusa”

Tutti sbagliamo, l’errore è umano e capire di aver sbagliato e chiedere scusa è un gesto molto nobile. Tuttavia, se lo fai eccessivamente questo indica una lesione interna infantile.

9. Sei spesso sulla difensiva

Non sopporti di essere aggredito. E’ successo talmente tante volte quando eri indifeso che hai imparato a proteggerti e non permetti più a nessuno di ferirti da adulto. Per questo sembri sempre sulla difensiva, in realtà cerchi solo di capire meglio i potenziali pericoli all’orizzonte.

10. Prevedi sempre il peggio

La tua famiglia non era esattamente il tuo porto sicuro, hai vissuto in un ambiente che spesso ti è sembrato opprimente, in cui  le situazione difficili si concatenavano. Questo ti porta a prevedere sempre il peggio, e contemporaneamenteti protegge dalle delusioni.

11. Hai difficoltà a prendere decisioni

Se da piccolo ti è stato ripetuto stesso che eri incompetente, non capivi niente e che sbagliavi tutto, da grande inevitabilmente dubiterai di te stesso e ti farà sentire perennemente indeciso.

12. Fuggi dal conflitto

Quando non sei daccordo con qualcuno piuttosto che scontrarti scegli di allontanarti un pò per far camare gli animi un pò per fare chiarezza evitando aggressioni.

13.Sei introverso

Sei apparentemente gioioso e solare, vai daccordo con tutti eppure a pochi concedi il lusso di conoscerti veramente. La tua infanzia ti ha reso una persona riservata e introversa e per te  “Meglio essere soli che male accompagnati”.

14.Sei ansioso

La vita non è semplice, senti l’ansia che ti opprime in parecchie situazioni. Qualsiasi cosa  può scatenarla per questo sei sempre stressato e fai fatica a lasciarti andare.

15. Hai paura della morte

Chi non ha paura della morte? per te questo è più fobico perchè hai permesso a poche persone di contare veramente molto per te, ai quali concedi la tua fiducia, per questo il pensiero che un giorno ti lascino ti turba molto.

16.Eviti di guardare gli altri negli occhi

Non guardi mai gli altri dritto negli occhi quando ti parlano. Evitare lo sguardo ti permette di evitare qualsiasi possibile giudizio e possibile fonte di ansia.

17.Non credi ai complimenti che ricevi

Ti hanno ripetuto così tante volte i tuoi difetti che ora nn credi molto in te stesso e se non credi nelle tue capacità non credi neanche alle persone che ti fanno i complimenti sinceri.

18. Hai difficoltà ad avvicinarti agli altri

Le tue esperienze ti hanno insegnato che il mondo è spietato e che quasi nessuno merita la tua fiducia, sono tutti potenziali persone che potrebbero ferirti.

19. Fuggi dagli impegni

È probabile che tu eviti di impegnarti in una relazione seria. Ti ritrovi spesso sotto pressione a volte non sai come badare tu a te stesso figuriamoci cosa sarebbe includere un’ulteriore fonte di stress nella tua vita quotidiana.

Ti potrebbe interessare anche >>> 8 frasi con cui i bambini chiedono aiuto indirettamente

Traumi infantili: come liberarsi del passato

traumi infantili
Photo iStock

Al trauma infantile corrisponde una soluzione comportamentale. Se non riesci da solo puoi avvalerti di una terapia comportamentale specifica per disturbi mentali legati a traumi infantili. Ma sappi che qualunque sia il tuo passato, il tuo presente è nelle tue mani. Vuoi essere una persona adulta felice e soddisfatta? Hai un ultimo sforzo da fare. Quello di rinunciare alla sofferenza espiando una colpa che non hai commesso tu. Non essere responsabile degli errori degli altri, quello che è stato non è accaduto per colpa tua. Sentiti libero di condividere la tua esperienza con qualcuno che ti capisce e di cui ti fidi, tira fuori il marcio e inizia a volerti bene veramente.