Home Bellezza Struccati senza prodotti chimici così | Rimozione trucco naturale

Struccati senza prodotti chimici così | Rimozione trucco naturale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00
CONDIVIDI

Struccati senza prodotti chimici. Ora puoi! Come procedere? Tutte noi o la maggior parte siamo solite utilizzare ovatta con l’aggiunta di uno struccante che sia liquido o cremo per rimuovere il trucco a fine giornata. Vediamo come stravolgere questa abitudine e trasformarla non solo in un beneficio per la nostra pelle ma anche per l’ambiente. Impariamo a struccarci naturalmente

Rimozione trucco naturale
Impara a struccarti naturalmente (Istock photo)

È nostra consuetudine, spesse volte prese dalla fretta, premere un tantino di prodotto su un dischetto di ovatta pensando di struccarsi del tutto e naturalmente e, soprattutto, di non aver fatto del male a nessuno. Non è esattamente così, possiamo ridurre i danni all’ambiente e conferire al nostro viso un lavaggio completo e naturale. Scopriamo come procedere e iniziare a mettere in pratica qualche valido suggerimento, struccati naturalmente, il viso ti ringrazierà!

Scegliere un’abitudine naturale e amica dell’ambiente | Struccati in modo del tutto naturale

Struccarsi naturalmente
Come struccarsi naturalmente (Istock photo)

Se ci capita di crucciarci su come impostare la nostra alimentazione, prediligendo cibi sani e nutrienti, non potremmo esimerci dal prestare attenzione ad una delle pratiche più importanti della giornata: la pulizia del viso che sia serale o mattutina. Dal momento che, in molte, cercano di preferire la natura vegetale a quella animale, di limitare l’uso della plastica, perché non migliorare anche la nostra fase di strucco e pulizia viso? L’ovatta è intrisa di fertilizzanti, uno dei grandi problemi dell’inquinamento e le fibre sottili in essa contenute possono essere ingoiate dai pesci e danneggiarli. Abbandoniamo detergente e batuffolo e tuffiamoci nella lettura di utili consigli

  • È possibile utilizzare un panno in microfibra senza l’aggiunta di detergenti, acque micellari o altro
  • Utilizzare prodotti a base oleosa, la cosiddetta procedura oil wash, come ad esempio olio di mandorle dolci, olio di jojoba, olio di oliva o olio di cocco e rimuovere subito dopo il trucco utilizzando sempre il panno in microfibra leggermente inumidito. Per chi ha il timore di ritrovarsi con la pelle grassa può stare tranquilla: il sebo (la sostanza lipidica che fuoriesce dai follicoli piliferi e va a formare sulla cute una pellicola) è solubile nell’olio quindi anche chi parte da una base grassa si ritrovare in una situazione di rilevante ottimizzazione.

Struccarsi: Come procediamo?

  • Misceliamo acqua e olio scelto della stessa quantità
  • Agitare il prodotto naturale appena composto per una giusta fusione tra i due
  • Dopo aver eliminato il trucco con l’olio, potete passare sul viso il panno in microfibra inumidito rimuovendo l’olio
  • Potete poi procedere ad un buon siero, un contorno occhi e ad una crema viso

L’olio si adatta di per sé ad ogni tipo di pelle, quello di jojoba si presta a pelli un pochino più grasse, quello di mandorle dolci a quelle miste. In estate il procedimento varia di un po’ poiché potete rimuovere l’olio con un detergente specifico per il viso. Per chi ha una pelle ultra sensibile alternare sempre al panno in microfibra semplicemente l’acqua.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Consiglio

Ogni due settimane è bene trattare il viso con uno scrub tutto al naturale. Potete preparare un trattamento di esfoliazione semplice ed efficace: aggiungete un po’ di zucchero o di farina di mandorle all’olio che avete scelto e passatelo sul viso delicatamente

Trucco? Rimuovilo senza agenti chimici
Struccati in modo naturale (Istock photo)