Home Bellezza Make Up Struccarsi il viso perfettamente: segui tutti i passaggi

Struccarsi il viso perfettamente: segui tutti i passaggi

CONDIVIDI

Andare al letto senza struccarsi dopo una giornata lunga e intensa, è molto comune. Scopriamo cosa accade se si evita di farlo

Struccarsi Fonte: Istock

A quante di voi è capitato di struccarsi ma non in modo perfetto? Accade spesso quando le giornate intense al lavoro ci fanno arrivare a casa molto stanche e non si ha voglia di rimuovere il make-up, oppure lo si fa in modo veloce quindi si sbaglia. E’ importante a fine giornata eliminare ogni traccia di trucco da viso, dagli occhi alle labbra, se si evita di farlo, la pelle del viso non ha modo di rigenerarsi. Struccarsi è uno dei rituali fondamentali che ogni donna dovrebbe fare prima di andare a dormire. Ecco tutti i consigli da seguire per struccarsi in modo corretto per avere una pelle fresca e luminosa.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la bellezza ed i trucchi per apparire al meglio CLICCA QUI!

Struccarsi: perchè è importante

Struccarsi ogni sera prima di andare a dormire è importante, perchè durante il sonno la  pelle si rigenera e per farlo, ha bisogno di respirare. Quando i pori sono liberi la pelle respirerà meglio, questo è uno dei motivi per cui la pelle deve essere necessariamente  pulita e detersa. Se siete stanche e vi stufate di perdere del tempo davanti allo specchio per rimuovere il make up, la vostra pelle vi apparirà:

  • spenta
  • ingrigita
  • macchiata

Se diventa un habituè non struccarsi, va ad influire sul deterioramento cutaneo e sulla comparsa dei segni precoci dell’età. I pori della pelle non struccata, sono chiusi di conseguenza la pelle del viso non respira e tende ad invecchiare prima perché non le permettiamo di rinnovarsi.

Cosa serve per struccarsi

Nel vostro beauty case non devono assolutamente mancare questi prodotti, che ti serviranno per struccarti bene il viso.

  • Latte detergente: è delicato per il viso, non aggredisce la pelle, la libera dal trucco delicatamente. E’ consigliato alle donne con la pelle secca.
  • Lozioni: si deterge il viso senza risciacquare, svolgono una funzione tonificante e detergente, come l’acqua di rose.
  • Detergenti: non devono assolutamente mancare, puliscono in profondità la pelle senza lasciare tracce di trucco. Esistono anche in mousse e sono consigliate alle donne con la pelle grassa.
  • Salviette struccanti: solo consigliati sono per una struccare in modo rapido quando siete fuori casa.
  • Dischetti, cotton fioc ed ovatta non possono assolutamente mancare.

Tutti i step per struccarsi

1. Iniziate dalle labbra

La prima parte del viso da struccare sono le labbra, per eliminare il rossetto si può rimuoverlo con i dischetti struccanti o le salviette imbevute con i detergenti specifici. I detergenti che si possono utilizzare sono:

  • oleosi
  • cremosi: ideali per rimuovere anche la matita labbra e i rossetti più matt o scuri.

Se non volete utilizzare i normali prodotti struccanti potete far ricadere la scelta sull’olio di cocco, di jojoba o il burro di karitè, questi renderanno le labbra più idratate e morbide. Se decidete di applicare il burro di karitè come struccante labbra, potete massaggiarlo  direttamente con le dita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Rossetto: attenzione alla data di scadenza e alla conservazione

2. Struccare il viso

Dopo aver struccato le labbra, dedicatevi al viso, dovete detergere la pelle con un detergente adatto al vostro tipo di pelle, fatevi consigliare al momento dell’acquisto. L’importante è che non sia aggressivo, ma sia giusto per il nostro tipo di pelle e che non faccia troppa schiuma. Bagnate il viso con acqua calda e massaggiatelo delicatamente con una spugnetta, poi passate al risciacquo.

In questa fase, eliminate tutti i residui del trucco, ricordatevi,  bisogna fare dei movimenti circolari dall’interno verso l’estero che partono dal naso e vanno verso le guance, la fronte, il mento e gli zigomi. Questa operazione va ripetuta fino a quando il dischetto non risulterà pulito. Potete facilitare la rimozione del trucco in zone del viso come il contorno occhi e labbra anche con un cotton fioc per esser sicuri di rimuovere tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>> Rossetti di tendenza per l’autunno-inverno 2019/ 2020

3. Applicare il tonico 

Dopo aver deterso bene con il latte detergente, con un batuffolo di ovatta si può massaggiare il tonico che va a chiudere i pori del viso. Il ruolo è quello di tonificare la pelle e rimuovere gli ultimi residui di trucco.

Ecco alcuni che potete utilizzare:

  • acqua di rose
  • aceto di mele
  • infuso di prezzemolo per schiarire la pelle

4. Applicare la crema idratante

L’ultima fase per struccarsi è applicare una crema idratante, è importante perchè nutre e riequilibra la pelle. Dovete scegliere una crema da notte o da giorno che sia adatta al vostro tipo di pelle.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>> Sopracciglia: errori da evitare e consigli da seguire

Come scegliere i prodotti struccanti

Per scegliere i prodotti per struccare il viso, bisogna imparare a leggere la lista degli ingredienti, per accertarvi che non ci siamo componenti che vi possano arrecare allergie. Poi bisogna acquistare prodotti specifici per la pelle del vostro viso:

  • se avete la pelle che secca: utilizzate un detergente con olio oppure un latte detergente ricco di acidi grassi essenziali, ma deve essere sempre un detergente delicato;
  • se avete la pelle grassa: non esagerare con i prodotti sgrassanti perchè otterrete un risultato contrario. In questo modo irritate le ghiandole sebacee, quindi andranno a produrre più sebo. Scegliete un buon tonico e fatti consigliare dal dermatologo per scegliere i prodotti giusti.

Ecco alcuni detergenti che potete scegliere in base al viso.

  • Latte detergente: l’ideale per le pelli normali, secche e sensibili. E’ consigliato alle donne che non amano i detergenti schiumogeni o liquidi.
  • L’ acqua micellare: è indicato per le donne che hanno la pelle mista o grassa, se avete poco tempo, potete utilizzarlo. E’ uno struccante leggero che rimuove il trucco in un solo gesto, non bisogna neanche risciacquare.
  • I detergenti a risciacquo come mousse o gel: ideali per le donne con la pelle grassa. Non solo rimuove il make-up, rinfresca la pelle del viso.

E’ assolutamente sconsigliato utilizzare le salviette struccanti tutti i giorni, perché tendono a disidratare la pelle, potete utilizzatele solo nelle situazioni di emergenza.

Consigli

Qualche consiglio utili è per struccarsi bene il viso non guasta mai, leggiamo attentamente:

  • non strofinare mai la pelle con forza:  soprattutto gli occhi;
  • applica sempre la crema idratante dopo essersi struccati;
  • acquistare solo prodotti naturali: perchè non hanno agenti che danneggiano la pelle del viso;
  • bisogna sempre risciacquarsi prima del tonico: in questo modo si eliminano anche i residui dei prodotti utilizzati;
  • salviettine struccanti no: si consiglia l’uso solo per uno strucco veloce, ma ogni tanto;
  • usare un solo prodotto non è ideale: riducete i tempi ma non va bene, ogni prodotto svolge un ruolo importante;
  • fare lo scrub viso per rimuovere il trucco non va bene: perchè bisogna strofinare ulteriormente la pelle, quindi rimandate lo scrub al giorno dopo;
  • il mascara e la matita vanno eliminati per bene sempre e comunque.