Home Salute e Benessere Fitness Tennis: i benefici anche dopo i 40 anni

Tennis: i benefici anche dopo i 40 anni

CONDIVIDI

Il tennis è una disciplina che consente di tenersi allenate e di divertirsi allo stesso tempo. Ecco perché è consigliato anche dopo i 40 anni.

iStock Photo

Fare attività fisica è una scelta sempre più diffusa da parte dei giovani e dei meno giovani. Per questo motivo, iniziare a praticare uno sport anche se non a livello agonistico è un opzione che in tanti prendono al vaglio, chi per migliorare il proprio aspetto e chi, più semplicemente, per mantenersi in forma o sentirsi più efficiente al livello fisico. Iniziare una nuova attività, che si tratti di andare a correre, iscriversi in palestra o muovere i primi passi in uno sport mai provato prima, è quindi sempre un momento importante per il quale è giusto prendersi il tempo necessario per comprendere cosa è più indicato per la propria persona. Tra i tanti sport che si possono intraprendere uno tra i più consigliati e considerato perfetto anche dopo i 40 anni è il tennis, attività che consente di sviluppare coordinazione e potenza, allenando il corpo con stimoli diversi e dando modo di scaricare adrenalina e divertirsi.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda lo sport e le attività che ti consentono di restare in forma CLICCA QUI!

Il tennis dopo i 40, ecco perché è così consigliato

Dolori muscolari tennis Fonte: iStock Photo

Il tennis è da sempre uno sport tenuto in altissima considerazione. Che si giochi a livello agonistico o semplicemente per tenersi in forma, quello che offre è una serie di modalità differenti di allenamento e di gioco che consentono di non annoiarsi mai e di stimolare corpo e mente in modi sempre diversi e per questo in grado di consentire una certa elasticità.
Giocando a tennis si riesce infatti a bruciare diverse calorie, tonificando i muscoli e stimolando determinate aree del cervello. Si allenano inoltre concentrazione e pazienza mentre a livello fisico ci si mette in gioco sia a livello aerobico che anaerobico.
Uno sport completo che si può svolgere sia a livello individuale, giocando quindi contro un avversario, che a squadre da due, riuscendo così anche a socializzare con gli altri.

Giocando a tennis si esercita quindi anche il buon umore, si scarica l’adrenalina in eccesso e a fine partita ci si sente decisamente più rilassati. Si tratta di uno sport che fa bene al cuore, all’apparato respiratorio e ovviamente ai muscoli, costantemente in tensione per gli slanci ai quali ci si sottopone per prendere e rilanciare la pallina dall’altra parte del campo.
Un’attività che dopo i 40 anni aiuta a mantenersi giovani e che continua a risultare funzionale anche dopo i 50 anni, rientrando anche tra gli sport che fanno bene alla coppia. Uno sport che se piace è davvero il caso di sperimentare perché può offrire non poche soddisfazioni, dando modo di divertirsi e restare in forma e tutto senza quasi sentire la fatica.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche:
Pilates: tutti i benefici del praticarlo. Scopriamo il perché
Mindful boxing: il giusto mix tra allenamento e meditazione
Yoga: 10 buoni motivi per iniziare subito a praticarlo