Home Curiosita Umeboshi: cosa succede se ne mangi una al giorno

Umeboshi: cosa succede se ne mangi una al giorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:53
CONDIVIDI

Scopri cosa succede al tuo organismo se mangi almeno un umeboshi al giorno.

prugna umeboshi Fonte: Istock photo

L’umeboshi è una particolare prugna giapponese, nota per le sue tante proprietà benefiche che la rendono a tutti gli effetti un rimedio efficace contro diversi disturbi, nonché un super cibo considerato da molti come un elisir di lunga vita.
Queste prugne, che vengono raccolte ancora non mature per poi essere essiccate e conservate sotto sale per un periodo che va dai sei mesi ad un anno e più, garantiscono infatti il benessere per l’intestino e non solo. Trattandosi di un alimento salato, ovviamente non si può esagerare con il consumo, tuttavia si può scegliere di inserirne una al giorno nella propria alimentazione, usandola come insaporitore al posto del sale e garantendosi così una salute migliore. Ma cosa succede esattamente, mangiando un umeboshi al giorno?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Zenzero: ecco cosa succede se ne mangi un cucchiaino al giorno

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e quali è preferibile scegliere per una vita più sana CLICCA QUI!

Umeboshi: ecco cosa succede se ne mangiamo una giorno

umeboshi Fonte: istock

Le umeboshi sono un super cibo che in Giappone viene consumato ogni giorno. Consumarne almeno una, apporta infatti diversi benefici come una scorta di energia pronta da spendere subito, o un sistema immunitario più forte. I suoi effetti benefici, però, non finiscono qui. Scopriamo quindi come cambia l’organismo assumendo ogni giorno almeno un umeboshi.

  • Si avverte da subito più energia da spendere
  • Il metabolismo aumenta
  • Grazie ai tanti antiossidanti si ha un effetto anti age
  • Viene sollecitato e rafforzato il sistema immunitario
  • Si avverte sempre meno il senso di fatica, specie durante l’attività fisica
  • Il sangue diventa più fluido
  • L’organismo si disinfiamma
  • Migliora il tratto intestinale
  • Si ha un effetto alcalinizzante per il corpo
  • Si pulisce il colon da sostanze nocive
  • I problemi di stomaco si alleviano
  • La digestione diventa più facile
  • Si ripristina la flora batterica

Per notare tutti questi benefici nel lungo tempo è bene consumare almeno un umeboshi al giorno, cercando tra quelle più naturali e con meno ingredienti aggiunti. In commercio infatti se ne trovano molte che comprendono zuccheri e farine che esulano dalla preparazione originale e che rischiano di rendere meno efficiente il prodotto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Bacche di goji: cosa succede se ne mangi un cucchiaino al giorno

Sebbene si possa aumentare la dose e superare la singola umeboshi al giorno, il consiglio è quello di non esagerare, trattandosi pur sempre di un alimento molto calorico e salato.
Infine, come ogni altro alimento, anche le umeboshi hanno le loro controindicazioni. Chi ha allergie alimentari o verso le prugne o le albicocche dovrebbe quindi rivolgersi al proprio medico curante prima di iniziare ad assumerle. La stessa cosa vale per chi ha l’allergia al nichel.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Soia: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla
Leggi anche -> Latte di soia: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina
Leggi anche -> Alga kombu, proprietà, benefici, controindicazioni e come usarla in cucina