Home Curiosita Zenzero: ecco cosa accade se ne mangi un cucchiaino al giorno

Zenzero: ecco cosa accade se ne mangi un cucchiaino al giorno

CONDIVIDI

Scopri cosa succede al tuo organismo se mangi un cucchiaino di zenzero al giorno.

zenzero Fonte: Istock photos

Lo zenzero è una radice molto usata in cucina sia per il suo sapore, che ben si presta a preparazioni dolci e salate, che per le tantissime proprietà benefiche. Utilizzato in modo particolare come spezia, lo si può assumere semplicemente masticandolo o usandone la polvere per condire primi e secondi piatti o per insaporire insalate, dolci e panificati. Ottimo anche come infuso ha la particolarità di svolgere un effetto disintossicante e di stimolare la digestione, apportando un certo benessere all’organismo per via delle sue tante proprietà benefiche. Ma cosa succede esattamente al nostro organismo se si consuma circa un cucchiaino di zenzero al giorno?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Zenzero: un valido alleato contro gli stati influenzali

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e quali è preferibile scegliere per una vita più sana CLICCA QUI!

Zenzero, ecco cosa succede se lo assumiamo ogni giorno

zenzero cose da sapere Fonte: Istock

Preso ogni giorno, lo zenzero si rivela un vero toccasana per l’organismo, disintossicandolo, rafforzando il sistema immunitario e rendendo più digeribile ciò che si mangia. I suoi effetti positivi, però, non finiscono qui. Scopriamo quindi quali sono gli effetti che si hanno consumando ogni giorno una quantità pari ad un cucchiaio di zenzero.

  • Aiuta l’organismo a depurarsi
  • Accelera il metabolismo
  • Limita l’assorbimento dei grassi ingeriti, aiutando a mantenere il peso forma
  • Se si è a dieta, aiuta a perdere peso più facilmente
  • Allevia gli stati influenzali e previene i raffreddamenti
  • Depura l’intestino e sgonfia la pancia
  • Aiuta a digerire
  • Tiene a bada la glicemia
  • Regola il colesterolo
  • Migliora la circolazione sanguigna
  • Disinfiamma l’organismo
  • È un anti nausea naturale, anche per chi è in dolce attesa
  • Fa bene al cuore
  • Aiuta a prevenire alcune forme di tumore

Sebbene lo zenzero dia una piacevole sensazione di benessere già dopo qualche assunzione, per avere degli effetti più esaustivi è bene consumarlo ogni giorno per almeno un mese. In questo modo si inizieranno a notare delle differenze rispetto a prima, sia dal punto di vista del benessere che per la salute in generale.
Per quanto riguarda le dosi, un cucchiaino abbondante al giorno va più che bene. Se, invece, si vuole assumere la radice fresca, allora si può considerare una quantità pari a circa 15 grammi.
Potendo scegliere è preferibile assumere lo zenzero nelle prime ore del mattino. Se si vuole aiutare la digestione si può invece assumere prima o dopo i pasti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Limone e zenzero: ecco cosa accade assumendoli insieme ogni giorno

È bene ricordare che come ogni altro alimento anche lo zenzero ha delle controindicazioni. La sua assunzione è infatti sconsigliata a chi prende anti coagulanti o antinfiammatori. Nel dubbio (specie se si è soggetti allergici) prima di iniziare ad assumerlo in modo costante è consigliabile chiedere un parere al proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Bacche di goji: cosa succede se ne mangi un cucchiaino al giorno
Leggi anche -> Ecco perché dovresti bere tutti i giorni l’acqua allo zenzero
Leggi anche -> Burro ghee: cosa succede se ne mangi un cucchiaino al giorno