Home Salute e Benessere Fitness Corsa: come praticarla nei mesi più caldi

Corsa: come praticarla nei mesi più caldi

CONDIVIDI

Corsa: gli accorgimenti da mettere in pratica nel periodo estivo.

corsaCon la bella stagione la voglia di andare a correre per spostarsi dalle palestre all’aria aperta è tanta e coinvolge sempre più persone. Correre, infatti, oltre ad essere un buon metodo per avvicinarsi con più serenità alla prova costume è un vero toccasana non solo per il fisico ma anche per la mente. Farlo nella stagione calda, però, può risultare più difficile di quanto non si pensi, motivo per cui oggi proveremo a capire quali accorgimenti è bene mettere in pratica per andare a correre in estate senza che questo pregiudichi la salute o lo stato di benessere generale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Alimentazione: cosa mangiare dopo la corsa del mattino

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il mondo del fitness e le strategie per restare in forma CLICCA QUI!

Correre in estate, istruzioni per l’uso

cosa mangiare dopo la corsaAndare a correre in estate è qualcosa di particolare. Poterlo fare nel tempo libero, senza dover prendere appuntamenti o seguire orari prestabiliti da un senso di libertà tale da rendere persino la fatica più sopportabile. Non va però sottovalutato il caldo che in determinati casi può giocare dei brutti scherzi. Motivo per cui è consigliabile seguire alcuni accorgimenti in modo da rendere piacevole l’esperienza della corsa.

Indossare gli indumenti giusti. Visto che si va a correre e che al caldo dell’ambiente circostante si unirà quello per la corsa, la prima cosa da fare è procurasi un abbigliamento idoneo che dovrà essere comodo, in tessuto naturale e possibilmente traspirante. In questo modo pur sudando non si correrà il rischio di sentirsi così accaldati da avere un mancamento.

Idratarsi. Un’altra cosa importantissima è l’idratazione. Prima di andare a correre è sempre bene bere uno o due bicchieri d’acqua a temperatura ambiente. Ovviamente bisognerà portarne una con se e bere all’occorrenza o almeno ogni 15 minuti. L’organismo, infatti, con la corsa perde liquidi e sali minerali e almeno i primi vanno ripristinati già mentre si corre. Il rischio altrimenti è quello di avere dei forti capogiri.

Andare nelle ore giuste. Meglio evitare di andare a correre all’ora di punta. Il troppo sole può infatti dare alla testa o, nel migliore dei casi, rendere l’esperienza poco piacevole. Gli orari da preferire sono al mattino presto e la sera prima di cena. In entrambi i casi, una volta a casa, ci si potrà così riprendere o con una buona colazione o con una cena appropriata.

Riscaldarsi prima. Anche se è estate le buone norme del fitness non cambiano e il riscaldamento va effettuato persino nei giorni più caldi dell’anno. Allo stesso modo, quando si termina, è necessario dedicare un po’ di tempo allo stretching. È infatti opportuno considerare entrambi come parte integrante dell’allenamento e non come un’aggiunta eventualmente evitabile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Esercizi in casa: primi allenamenti per la corsa, esercizi per le gambe

Tener conto del proprio stato di allenamento. Prima di andare a correre è importante capire in che condizioni si è. Se ci si è allenati tutto l’anno e si è abituati a correre allora si può procedere senza problemi. Se la corsa è una cosa nuova, invece, è opportuno preparasi prima. Se si è allenati ma abituati ad altre attività si può procedere con una corsa leggera e inizialmente di pochi minuti. In questo modo si capirà la propria resistenza in modo da programmare al meglio l’allenamento successivo. Se invece si è del tutto digiuni è meglio rivolgersi ad un personal trainer e iniziare con qualcosa di leggero come la marcia sul posto da sostituire con la camminata che pian piano potrà includere brevi sessioni di corsa e questo fin quando correre non diventerà naturale.

Seguendo queste semplici regole la corsa estiva sarà un’attività piacevole non solo per la forma fisica ma anche per scaricare lo stress e fare il pieno di adrenalina godendosi il tempo libero e il panorama dato dal luogo nel quale ci si trova.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Benessere: due ore di corsa alla settimana allungano la vita
Leggi anche ->
Fai bene a corpo e spirito con la corsa meditativa
Leggi anche ->
I cibi che dovresti mangiare dopo l’allenamento per restare in forma