Home Salute e Benessere Fitness I cibi che dovresti mangiare dopo l’allenamento per restare in forma

I cibi che dovresti mangiare dopo l’allenamento per restare in forma

CONDIVIDI

Scopri quali sono gli alimenti che è consigliato mangiare dopo l’attività fisica.

spuntino post workout
Fonte: Istock

Sempre più gente si impegna giornalmente a fare attività fisica. C’è chi si alza prima la mattina per andare a correre, chi trova un ritaglio di tempo nella pausa pranzo e chi si allena a casa appena trova mezz’ora da dedicare a se stesso. In tutti i casi, il dispendio di energie è tale da portare al bisogno di reintegrare in qualche modo e se per chi si allena prima di colazione, l’ideale è sedersi a tavola e iniziare la giornata con una colazione sana e bilanciata, chi si trova davanti ad uno spuntino spesso e volentieri si trova davanti al dubbio amletico di cosa sia meglio mangiare per recuperare le energie. Scopriamo quindi quali sono gli alimenti più indicati da consumare dopo l’attività fisica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Colazione: cosa mangiare per mantenersi in forma e dimagrire

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto quel che riguarda il mondo del fitness e le strategie per restare in forma CLICCA QUI!

Gli alimenti che è meglio mangiare subito dopo l’attività fisica

Spuntino post workout
Fonte: Istock

Prima di iniziare va fatta una doverosa premessa. L’attività fisica si compone di varie discipline e nell’arco di tempo che si dedica ad essa si può optare per attività cardio o di potenziamento. In base al livello personale, alle esigenze e ai risultati che si intende ottenere a volte anche l’alimentazione viene corretta in base all’attività fisica svolta in un determinato periodo. In tal caso la scelta migliore è sempre quella di affidarsi a chi sta seguendo il tutto e ha sicuramente un’idea globale dei risultati da ottenere. Detto ciò, è anche bene ricordare che anche in fase di dieta, evitare di ricaricare il corpo dopo l’allenamento alla lunga non paga con risultati migliori, anzi. I muscoli vanno nutriti ed è solo facendolo che si può contare su un metabolismo in grado di bruciare più rapidamente le calorie e su un fisico che risulti tonico e non sciupato.

Detto ciò, proviamo quindi a vedere quali sono i cibi più adatti per il post allenamento.

Dopo un allenamento lo scopo dello spuntino o del pasto è quello di reidratare l’organismo, dargli nuova energia ed attutire il senso di fame.

  • Se ci si allena prima di colazione, come già detto, l’ideale è quello di fare una colazione bilanciata e ricca di tutti i nutrienti. Un esempio è dato da uno yogurt greco con frutta fresca e secca o da un succo d’arancia da accompagnare ad una fetta di pane integrale con un velo di marmellata. Anche delle uova strapazzate con un porridge d’avena possono essere una buona soluzione.
  • Se si è a metà mattina e manca ancora molto al pranzo si può pensare ad un bicchiere di kefir o, in alternativa, ad uno yogurt magro da arricchire con delle noci.
  • Quando ci si allena prima di pranzo si può attendere circa mezz’ora dopo la quale mangiare qualcosa di sano e nutriente. Valide alternative possono essere riso con pollo o un’insalata con uova e avocado ed una fetta di pane integrale per accompagnare il tutto.
  • Il work out pomeridiano può essere trattato come quello di metà mattina. Al massimo se se ne ha voglia si può integrare con un succo d’arancia e del formaggio magro.
  • Per l’allenamento serale si può optare per una cena a base di carne o pesce da accompagnare con patate al forno o con della zucca a fette.
  • Infine, se ci si allena dopo cena, è bene consumare comunque qualcosa, anche se si sta per andare a dormire. Del latte parzialmente scremato o di tipo vegetale senza zucchero può essere la scelta ideale per non andare a dormire appesantiti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come allestire una palestra in casa

Ciò che conta è imparare ad ascoltare il proprio corpo, puntando sempre a nutrirlo per dargli l’energia che gli serve. Sempre più studi dimostrano che fare la fame o privarsi da solo effetti negativi che con il tempo portano a prendere peso e non certo il contrario. Per tutto il resto, chi è seguito da un personal trainer o da un nutrizionista (scelta sempre consigliata), potrà chiedere consigli mirati alla propria situazione, in modo da ottenere risultati ancora migliori.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Come scegliere lo sport più adatto a te: consigli e suggerimenti
Leggi anche ->
Troppo pigra per l’attività fisica? Ecco come fare
Leggi anche ->
Come camminare per dimagrire