Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Paprika: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarla in cucina

Paprika: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarla in cucina

CONDIVIDI

La paprika è una spezia molto apprezzata ed usata in cucina. Scopriamo insieme le sue proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che la riguardano.

paprika proprietà
Fonte: Istock

La paprika (si può dire anche paprica), è una spezia da cucina che deriva dall’essiccazione dei peperoni. Di varietà dolce e forte è molto apprezzata per il sapore che dona alle varie pietanze e per le proprietà benefiche che la caratterizzano. Ricca di vitamine e minerali è un alimento che come tanti altri può avere delle controindicazioni. Scopriamo quindi tutto quello che c’è da sapere su questa spezia, iniziando dai valori nutrizionali e proseguendo con i benefici e i vari modi di impiegarla in cucina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Peperoni: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e i migliori rimedi naturali CLICCA QUI!

Tutto sulla paprika: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

Giunta in Europa dagli ungheresi, ai quali si deve anche il nome, la paprika è una spezia ricca di vitamine e sali minerali che la rendono un vero toccasana per la salute grazie alle tante proprietà benefiche. Antibatterico naturale, stimola anche la circolazione ed è considerata persino un rimedio per rallentare la caduta dei capelli. Per via delle sue tante proprietà benefiche rientra a pieno titolo tra le spezie della salute.

Calorie e valori nutrizionali
La paprika ha circa 282 calorie per 100 grammi. Ricca di antiossidanti contiene anche vitamine e minerali e vanta in particolare una buona dose di vitamina A e di magnesio. Tra le altre presenti in buona dose ci sono anche la E e la B6. Non mancano poi la vitamina C, il ferro, l’acido folico, la vitamina K e la luteina che insieme alla zeaxantina si rivela utile per la protezione della vista. Non c’è una dose media consigliata ma un cucchiaino riesce a dare il 100% della quantità giornaliera di vitamina A consigliata, motivo per cui assumerla anche ogni giorno è considerata una buona regola.

Proprietà e benefici

La paprika vanta svariate proprietà benefiche. Tra queste le più note sono:

  • Rende la pelle più giovane e luminosa grazie agli antiossidanti che contiene
  • Stimola il metabolismo
  • Combatte i radicali liberi
  • Aiuta a regolare la pressione arteriosa
  • Protegge la vista
  • Ha proprietà antinfiammatorie e lenisce dolori di tipo articolare
  • Aiuta a digerire più facilmente
  • Applicata sul cuoio capelluto ne stimola la circolazione, rallentando la perdita dei capelli
  • È utile contro le vene varicose

Controindicazioni
La paprika può dare reazioni allergiche, motivo per cui se non si è mai mangiata è bene consultare prima il proprio medico. Ovviamente, essendo estratta dal peperone, chi è allergico non dovrà consumarla. Sconsigliata, specie nella sua versione forte, a chi soffre di coliti, ulcere o gastrite.
Trattandosi di un alimento irritante è bene consumarla a piccole dosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Curcuma: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla

paprika
Fonte: Istock

Come assumere la paprika e curiosità

Grazie al suo sapore unico ed inconfondibile, la paprika si rivela una spezia perfetta per tantissime pietanze. Sta bene su primi e secondi piatti e, non per niente, è uno degli ingredienti principali del curry. Ottima per insaporire zuppe e vellutate, si sposa bene con il riso e rende più saporite le insalate. Il suo sapore naturale viene esaltato se prima di aggiungerla alla pietanza la si riscalda con un pizzico di olio.

Andando alle curiosità

  • Il suo nome arriva dall’Ungheria in quanto in ungherese peperone si dice appunto paprika.
  • La paprika si ottiene da peperoni privati dalle parte interna, essiccati e macinati. Per questo motivo ne esistono diverse varietà.
  • Per far si che non si alteri, la paprika andrebbe conservata in recipienti chiusi e tenuti al riparo dalla luce. Se esposta al sole, infatti, tende a cambiare colore e sapore.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Peperoni: cinque motivi per cui dovresti mangiarli
Leggi anche ->
Cioccolato fondente: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo 
Leggi anche ->
Cannella: utilizzi, proprietà e benefici di una spezia magica