Home Maternità

Gravidanza isterica: cos’è e quali sono i sintomi e le cure

CONDIVIDI
gravidanza isterica
gravidanza isterica, i sintomi (iStock Photos)

Gravidanza isterica o falsa gravidanza: cos’è, quali sono i sintomi e le cure adatte per affrontare il problema e come trattarla clinicamente

Si è sentito parlare di Gravidanza isterica o falsa gravidanza ma non tutte conoscono davvero a fondo di cosa si tratta. Poche sanno che questo tipo di gravidanza isterica (o pseudociesi) è una sindrome clinica rara, in cui una donna crede di essere incinta, malgrado non sia avvenuto un reale concepimento. A questa convinzione, si associano modificazioni fisiche e sintomi soggettivi (come la nausea) che possono simulare una gravidanza. Le cause di questa sindrome sono di natura psicosomatica. In sostanza, la donna manifesta dei sintomi del tutto simili a quelli di una vera e propria gravidanza, tali per cui si convince di essere in stato interessante. Quando si sottopone al test di gravidanza, però, questo risulta negativo e la visita ginecologica conferma che l’utero non ha cambiato le proprie dimensioni.
La gravidanza isterica appare come la conseguenza di meccanismi psicologici e neuroendocrini che influenzano reciprocamente l’equilibrio tra mente e corpo. La sindrome può comparire quando è presente un desiderio molto forte di avere un bambino e questo non può essere esaudito. La problematica può presentarsi anche nel caso contrario, cioè quando si ha un timore incontrollato di essere incinta e non lo si desidera.
Le donne che soffrono di gravidanza isterica riescono quasi sempre a superare questo momento, ma hanno bisogno di un supporto psicoterapeutico. Quest’approccio cerca di approfondire le cause alla base del disturbo con l’intento di portare la paziente a vivere il desiderio di maternità in modo sano ed equilibrato.

Potrebbe interessarti anche: Primo mese di gravidanza: sintomi, crescita dell’embrione, esami

Gravidanza isterica: come si sviluppa?

gravidanza
gravidanza isterica: come si sviluppa? (iStock Photos)

sintomi della gravidanza isterica sono quelli di una comune gravidanza, dalla nausea mattutina all’ingrossamento del seno agli sbagli d’umore, fino alla produzione di una sostanza simile al latte e all’aumento di peso. Eppure non c’è nessun bambino in grembo, come confermato da qualunque test di gravidanza. Qualsiasi ecografia, ovviamente, testimonierà il mancato aumento del volume dell’utero e l’assenza del battito fetale. I sintomi possono durare dalle poche settimane ai nove mesi: in alcuni casi, le donne hanno sperimentato addirittura dolori simili a quelli del travaglio. Alla base di questa patologia sembrano ritrovarsi lo stress emotivo, la ricerca dell’identità donna–madre e la forte pressione sociale.

Nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali,  la gravidanza isterica è classificata come “disturbo somatoforme”. Il termine fu coniato da John Mason Good nel 1923 e deriva dal greco: pseudes (falsa) e kyesis (gravidanza).

Le prime testimonianze risalgono addirittura al 300 a.C., nei testi di Ippocrate. Nell’antica Cina, invece, i casi di falsa gravidanza erano noti come “feti fantasma” e si diceva che fossero il risultato dell’unione tra una donna e un fantasma. La problematica è riportata anche da alcuni documenti medioevali e fu trattata, in seguito, da Freud. Molti storici sostengono che la regina d’Inghilterra Maria Tudor (conosciuta come “Bloody Mary” la sanguinaria) soffrisse di gravidanza isterica.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

Il fenomeno non interessa una particolare razza ma è stato osservato in tutti i gruppi etnici e socio-economici. La condizione sembra essere più comune nelle donne di età compresa tra 20 a 39 anni, ma è stata descritta anche nelle ragazze prima del menarca e nelle anziane in post-menopausa.
Nonostante le cifre precise relative alla prevalenza della pseudociesi non siano disponibili, è stato riscontrato che il fenomeno tende a presentarsi nelle culture che danno un valore assoluto alla gravidanza (e al ruolo di madre) e per le quali la fertilità rappresenta un prerequisito per il matrimonio o per una relazione stabile.

Quali sono i fattori di rischio che possono indurre ad una gravidanza isterica

depressione post partum
gravidanza isterica, sintomi (Istock Photos)

Alla base di una gravidanza isterica o falsa gravidanza ci sono vari fattori psicologici che, attraverso dei cambiamenti ormonali, spingono il corpo a “credere” che si stia aspettando davvero un bambino e a comportarsi di conseguenza. Da qui, l’insieme dei sintomi di una vera e gravidanza, anche in mancanza di un embrione. Anche la pressione culturale di dare alla luce un bambino di un sesso specifico può influenzare il disturbo. Nelle donne suscettibili, la gravidanza isterica è stata riscontrata nel contesto di insufficienza epatica, lupus eritematoso sistemico, neoplasie addominali, iponatriemia e colecistite. In più, altri fattori che possono favorire l’insorgere di una falsa gravidanza possono essere:

 

  • Desiderio esasperato di diventare madre o, al contrario, paura di concepire dei figli;
  • Infertilità o perdita della capacità riproduttiva (in seguito, ad un aborto, isterectomia o menopausa);
  • Pressioni interpersonali (tentativo di mantenere un rapporto, solitudine o rapporti difficili con le persone significative della famiglia);
  • Bassa autostima;
  • Tendenza a fraintendere gli stimoli somatici;
  • Ingenuità o Ignoranza su questioni mediche;
  • Presenza di qualche problema di tipo psicologico o di ansia all’idea di una gravidanza.

Potrebbe interessarti anche: Aborto spontaneo in gravidanza: fattori, cause e prevenzione

 

Quali sono i “falsi” sintomi e qual è la cura da seguire

gravidanza isterica (Istock Photos)

Come abbiamo precedentemente già accennato, i sintomi (falsi) di una Gravidanza isterica, possono, per la donna affetta da tale sindrome, comparire come veritieri e sintomatici di una gravidanza vera e propria, anche se così non è affatto. Tra i sintomi più noti si riscontrano:

  • cambiamenti del ciclo mestruale: quelli associati alla gravidanza isterica variano dalle irregolarità nella comparsa del flusso fino all’assenza completa di mestruazioni (amenorrea).
  • cambiamenti del seno, possono manifestarsi senso di tensione e dolorabilità, ingrossamento delle mammelle, alterazioni della pigmentazione, secrezione dal capezzolo e in alcuni casi anche perdita di liquido giallognolo, tipo latte.
  • Movimenti fetali percepiti: vi è anche la sensazione di percepire dei movimenti fetali veri e propri. questa può essere dovuto alla contrazione della muscolatura della parete addominale o alla peristalsi intestinale. Nei casi più gravi, inoltre, una donna affetta da falsa gravidanza può arrivare, persino, ad accusare i sintomi tipici del travaglio.
  • Capogiri, nausee e vomito
  • Ingrossamento dell’addome: L’aumento del volume della pancia è determinato, in realtà, da distensione gassosa, grasso in eccesso, pronunciata lordosi lombare o ritenzione fecale e/o urinaria; spesso, questa manifestazione si risolve con la somministrazione di un anestetico generale.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle settimane di gravidanza, la maternità e la cura del neonato e del bambino  clicca qui!

In tutti questi casi, la gravidanza isterica è un campanello d’allarme, un segnale di un forte disagio psicologico, uno strumento che la donna usa, inconsciamente, per attirare l’attenzione e per chiedere aiuto. Per questo motivo è molto importante che la donna affetta da tale disturbo non stia mai sola ma, al contrario sia circondata dal compagno,  dai i parenti, dagli amici più intimi e che non venga trascurato il fenomeno.

Potrebbe interessarti anche: Da Maternity-blues a depressione Post-partum: i segnali pericolosi

Diagnosi e cura psicologica

psicologia di coppia, regole comunicative
falsa gravidanza, cura psicologica (Istock Photos)

Nella maggior parte dei casi basta un test di gravidanza per chiarire la situazione. Altre volte, l’illusione può andare avanti un po’ più a lungo ed è quindi il ginecologo o l’ostetrica a rivelare alla donna, magari dopo un’ecografia, che non è in stato interessante.

Innanzitutto, la gravidanza isterica viene diagnosticata escludendo che si tratti di una vera gestazione. Come prima cosa dunque viene fatta, come già accennato, un’ecografia addominale. Questa scongiurerebbe immediatamente una gravidanza isterica, poiché durante la visita viene dimostrata l’assenza del prodotto del concepimento e non può essere rilevato alcun battito fetale.
Tuttavia, non esiste un profilo comune a tutti i casi di gravidanza isterica e le modifiche endocrinologiche possono essere incoerenti. Nonostante la sintomatologia, il risultato del test di gravidanza è sempre e comunque negativo.

Poiché, di fatto, il fenomeno è una manifestazione di un disagio psicologico, l’unico intervento possibile è di tipo psicologico. È, dunque molto importante che la donna si confronti con qualcuno che possa aiutarla a capire perché ha vissuto una gravidanza isterica e ad affrontare queste cause profonde, che si tratti di infertilità o di ambivalenza rispetto alla maternità. Solo in questo modo, potrà riuscire a prendere decisioni più consapevoli e a vivere più serenamente la propria condizione.

Potrebbe interessarti anche: Relazioni di coppia pericolose: sei vittima di violenza psicologica? I segnali

La prognosi della gravidanza isterica dipende, in larga misura, dalla risoluzione dei fattori psicologici e/o interpersonali specifici che sono stati coinvolti nello sviluppo della condizione nella paziente.
In alcuni casi, una gravidanza isterica annuncia lo sviluppo di un altro disturbo psichiatrico, il più delle volte la depressione, ma può subentrare anche una forte psicosi. Alcune donne con gravidanza isterica possono addirittura tentare il suicidio. Per la risoluzione della problematica, oltre al sostegno dalle persone vicine, viene consigliato un intervento psicoterapeutico. Questo approccio ha l’obiettivo di ricercare le cause alla base del disturbo e far arrivare la donna, man mano, ad uno stato di assoluta serenità, tranquillità.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore