Home Dieta e Alimentazione

Pepe nero: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

CONDIVIDI

Il pepe nero è una delle spezie più usate in cucina. Scopriamone insieme le proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che la riguardano.

pepe benefici
Fonte: Istock

Il pepe nero è una delle tante varietà di pepe ed è tra le spezie più usate in cucina, soprattutto per insaporire i vari alimenti. Ricco di proprietà, apporta diversi benefici all’organismo, contrastando anche l’insorgere di alcuni problemi di salute. Come tutti gli alimenti, anche il pepe nero può avere qualche effetto collaterale. Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere su questa spezia, iniziando dai valori nutrizionali e andando avanti con i benefici ed il modo migliore per usarlo in cucina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pepe: ecco perché dovresti usarlo in cucina

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e i rimedi naturali CLICCA QUI!

Tutto sul pepe nero: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

pepe nero
Fonte: Istock

Il pepe nero si ricava dalla pianta Piper nigrum, la stessa dalla quale derivano anche il pepe bianco e verde. A fare la differenza tra di essi è il tipo di lavorazione che, nel caso del pepe nero, consiste nello sbollentare i rutti della pianta lasciandoli poi essiccare al sole per i giorni necessari a darlo loro il classi aspetto del pepe. Noto per il suo sapore caratteristico, grazie alla piperina che contiene, il pepe nero è ricco di proprietà in grado di apportare dei miglioramenti alla salute come una migliore digestione o il benessere del cuore. Generalmente non c’è una dose di pepe consigliata, il consiglio è però, come per ogni alimento, quello di non abusarne, consumandolo con moderazione.

Calorie e valori nutrizionali
In media, il pepe nero apporta circa 251 calorie per 100 grammi. Del tutto privo di colesterolo, contiene circa 20 mg di sodio, 170 mg di magnesio, 440 mg di calcio e 9,7 mg di ferro. Povero di vitamine contiene 547 IU della vitamina A.
A renderlo particolarmente noto è la piperina, un alcaloide presente nel pepe e considerata come un principio attivo curativo.

Proprietà e benefici

Il pepe nero apporta svariate proprietà benefiche. Tra queste le più note sono:

  • Aiuta a contrastare l’accumulo di grassi
  • Ha un effetto depurativo sull’organismo
  • Aiuta a dimagrire e/o mantenere il peso corporeo
  • Accelera il metabolismo e aiuta a smaltire i grassi in eccesso
  • Rende più semplice la digestione
  • È un potente antisettico
  • Aumenta l’assorbimento di alcuni alimenti
  • È un buon espettorante
  • Funge da analgesico
  • Stimola la sudorazione
  • Fa bene all’umore
  • Disinfetta alcuni alimenti

Controindicazioni
Il pepe nero è particolarmente irritante, motivo per cui andrebbe assunto sempre in piccole dosi. Chi soffre di gastrite, ulcera o emorroidi dovrebbe ridurne il consumo e rivolgersi al proprio medico curante per conoscere le dosi consigliate.
Va inoltre ricordato che il pepe, pur essendo considerato un buon sostituto del sale, è comunque ricco di sodio, motivo per cui va usato sempre con parsimonia. Chi soffre di ipertensione dovrà seguire invece le indicazioni del proprio medico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Noci: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarle

pepe nero
Fonte: Istock

Come usare il pepe in cucina e curiosità

Il pepe è una spezia ottima che si sposa bene con formaggi e che sta benissimo nelle insalate. Ottimo condimento per i vari alimenti, li rende più saporiti e piccanti, motivo per cui è perfetto sia sui primi che sui secondi piatti. Saporito anche sulle verdure, può dargli quel tocco in più con piccolissime dosi. A sorpresa, si sposa bene anche con il cioccolato e in alcuni dolci come, ad esempio, il pampepato a cui dona un sapore tipico e inconfondibile.

Andando alle curiosità

  • Il pepe è perfetto per aumentare la bio disponibilità della curcuma, una spezia che fa molto bene all’organismo.
  • Pare che il pepe stimoli gli starnuti in quanto essendo una sostanza irritante, se arriva al naso ne stimola le terminazioni nervose spingendo a starnutire per allontanarlo.
  • Spezia molto antica, in Egitto veniva chiamato anche oro nero e usato negli scambi proprio come fosse oro.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Peperoni: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli
Cioccolato fondente: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo
Cocomero: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore