Home Curiosita

Le 11 comuni abitiduni serali che distruggono la tua salute

CONDIVIDI

Alcune abitudini serali che riteniamo innocue possono influenzare la qualità del nostro sonno. Ecco cosa evitare la sera prima di andare a dormire per preservare la nostra salute.

Dormire bene è essenziale per mantenerci in buona salute. Consente di riposare il corpo e ricaricare le batterie per affrontare un nuovo giorno. Un sonno non rigenerante può influire negativamente sulla nostra salute specie se non occasionale. Basta pensare che secondo la scienza solo 16 minuti di sonno in meno peggiorano le prestazioni sul lavoro.

Le ore di sonno dovrebbero essere comunque bilanciate e dipendono anche da età e sesso. Ecco quante ore di sonno ci occorrono davvero e cosa dovremmo ricordarci di non fare la sera per non danneggiare la qualità del sonno.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

11 abitudini da evitare di sera per dormire bene

1 – Bere molto prima di dormire:

Se non vuoi svegliarti 2 o 3 volte durante la notte, non bere molta acqua, un grande bicchiere di latte o una tisana appena prima di dormire. Consumali una o due ore prima di andare a letto, in modo da avere il tempo di svuotare la vescica prima di dormire.

2 – Dormire in qualsiasi momento della giornata:

Per facilitare un buon sonno notturno ed evitare episodi di insonnia, è importante avere orari di sonno fissi, evitare il pisolino in orari improvvisati o a tarda serata.

3 – Utilizzare dispositivi elettronici:

Abbiamo tutti questa fastidiosa abitudine di usare i nostri smartphone o tablet poco prima di andare a dormire. Si tratta di un grandissimo errore! L’esposizione alle radiazioni luminose di questi dispositivi per più di 2 ore potrebbe aumentare il rischio di disturbi del sonno, secondo il Rensselaer Polytechnic Institute Light Research Center negli Stati Uniti. Secondo i ricercatori, la luce emessa da questi strumenti retroilluminati scherma, ostacola la produzione di melatonina, l’ ormone del sonno, che viene naturalmente secreto quando è buio.

4 – Leggere prima di dormire:

Leggere prima di andare a dormire può aiutarti a rilassarti e dormire meglio, purché non superi i 10 o 15 minuti. In effetti, leggere a lungo avrà un effetto opposto. Rallenterà il sonno e stimolerà l’intelletto, che aiuta a disturbare il sonno.

5 – Dormire su un materasso usurato:

Il tuo materasso può essere la fonte dei tuoi problemi di sonno, ma anche dei tuoi problemi alla schiena. È quindi importante cambiare il materasso quando mostra i primi segni di usura ed investire in un bene che garantisce una buona qualità del sonno. Tutti possono scegliere il tipo di materasso più adatto a loro, ma in generale quelli più resistenti sono quelli più raccomandati. In caso di mal di schiena, ecco i 5 migliori materassi consigliati dai medici

6 – Mangiare pesante:

Il tuo ultimo pasto potrebbe essere la causa dei tuoi problemi di sonno! Molte persone non sono consapevoli che la dieta può influire sulla qualità di esso. Quindi, dimentica i pasti pesanti i cibi fritti o i salumi difficili da digerire. L’idea è di non saltare questo pasto, che è ancora essenziale perché la notte è considerata il periodo più lungo di digiuno, ma piuttosto di optare per cibi leggeri che non richiedono molta energia per essere digeriti.

7 – Praticare sport a tarda sera:

Vari sondaggi e studi hanno evidenziato i benefici dello sport per la salute ma anche per il sonno. Tuttavia, l’attività fisica poco prima di dormire non è raccomandata in particolare per gli insonni. In effetti, si raccomanda di non fare sport 3 ore prima di andare a dormire, perché questa attività aumenta la temperatura corporea e quindi la sua vigilanza. Risultato: addormentarsi sarà molto più complicato.

8 – Avere piedi freddi:

Sebbene molte persone tolgano i calzini per dormire, è consigliabile tenerli ed è la scienza che lo dice! Infatti, secondo i ricercatori svizzeri, quando le estremità (mani e piedi) sono calde, questo ha l’effetto di dilatare i vasi sanguigni e facilitare così l’addormentarsi.

9 – Non avere un rituale prima di andare a dormire:

Il corpo e la mente devono avere una routine prima di andare a dormire, per prepararsi al sonno. Lavarsi i denti, andare in bagno o indossare il pigiama sono tutti rituali che aiutano a calmarsi e rilassarsi e sono un ottimo modo per rendere il corpo consapevole del fatto che è ora di dormire.

10 – Bere il caffè di sera:

Evitare di assumere sostanze eccitanti come caffè o tè nel tardo pomeriggio, perché tendono a ritardare l’addormentarsi a causa del loro effetto stimolante, ma possono anche causare micro-arousali.

11 – Dormire nella posizione sbagliata:

Anche la posizione di riposo può influire sulla qualità di quest’ultimo. Se assumi una posizione scomoda il sonno è fortemente scoraggiato. Ecco come risolvere i problemi che disturbano il sonno con la giusta posizione

Ti potrebbe interessare anche—->>>Le giuste ore di sonno per le donne secondo i neuroscenziati

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI