Home Salute e Benessere

Pressione: questi sintomi indicano che è troppo alta

CONDIVIDI

La pressione sanguigna è un valore molto importante che può determinare il nostro stato di salute. Scopri se la tua pressione è troppo alta e come fare per farla tornare normale.

Pressione alta sintomi
Fonte: Istock

La pressione arteriosa indica la forza con cui il sangue viene spinto attraverso i vasi. È formata da due valori che sono sistolica (massima) e diastolica (minima) ai quali si associa spesso anche la frequenza delle pulsazioni cardiache.
Si tratta di un valore di riferimento importante perché se entro certi parametri può definirsi normale, al di sopra o al di sotto di essi tende ad indicare tutta una serie di problemi che se notati in tempo possono essere risolti facilmente nella maggior parte dei casi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come abbassare la pressione alta con rimedi naturali

Se vuoi restare aggiornata su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere CLICCA QUI!

Pressione alta, ecco i segnali da non lasciarsi sfuggire

Ipertensione arteriosa, la vera causa gli zuccheri e non il saleLa pressione, per essere definita normale, dovrebbe essere tra i 115-130 di massima e i 75-85 di minima. Si tratta di valori di riferimento molto elastici e che possono variare in base ad età, peso, etnia, etc… Di solito, però, valori al di fuori di questi possono indicare un problema.
In genere a causare la pressione alta (o ipertensione) ci sono tutta una serie di fattori che troppo spesso vengono trascurati ma che a lungo andare possono compromettere la salute.
Escludendo, come riporta il sito fondazioneveronesi, quel 5 % di soggetti che soffrono di ipertensione per via di patologie preesistenti, la pressione alta è dovuta quasi sempre ad una serie di fattori che possono essere il peso corporeo elevato, il fumo, la sedentarietà, il colesterolo alto, etc…
Quel che è certo è che l’innalzamento della pressione può essere spesso asintomatico. In altri casi, invece, ovvero quando è improvviso, può portare con diversi sintomi come:

  • Mal di testa improvviso
  • Ronzii alle orecchie
  • Nervosismo
  • Sudorazione fredda
  • Tachicardia
  • Senso di vertigini
  • Senso di ansia o soffocamento
  • Offuscamento visivo
  • Nausea

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dì addio a colesterolo e pressione alta con zenzero, aglio e miele

pressione alta
Fonte: Istock

Quando l’ipertensione è leggera o presa in tempo, può essere tenuta sotto controllo senza l’ausilio di farmaci, mettendo però in atto tutta una serie di accorgimenti che solitamente riguardano lo stile di vita che dovrà essere più moderato. Per far si che la pressione troppo alta torni da sola entro certi parametri va infatti seguita una dieta a basso contenuto di sale e di eccitanti come tè o caffè. Vanno ridotti gli alcolici e il tutto si deve integrare con l’inserimento di una regolare attività fisica moderata.
Se tutto ciò non basta, bisogna inserire anche dei farmaci che il medico consiglierà in base ad età e gravita della situazione.

Visto che si tratta di una patologia che alla lunga può risultare fastidiosa, chi può dovrebbe prevenirla seguendo le normali regole del vivere sano che sono:

  • Seguire una dieta bilanciata
  • Perdere il peso in eccesso
  • Ridurre il consumo di sale e di alcolici
  • Fare esercizio fisico
  • Smettere di fumare
  • Trovare delle tecniche che riducano lo stress (come, ad esempio, la meditazione)
  • Limitare i caffè
  • Controllare i propri valori di tanto in tanto

In questo modo, specie se si hanno casi di ipertensione in famiglia, sarà più facile tenere sotto controllo la situazione, garantendosi così una vita più serena e sicuramente più sana.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Guarda anche: Glicemia: questi sintomi indicano che è troppo alta
Glicemia: questi sintomi indicano che è troppo bassa
Serotonina: questi sintomi indicano che è troppo bassa