Home Tatuaggi

Tatuaggio old school: storia e signifcato del tatuaggio vecchio stampo

CONDIVIDI
tatuaggi old school
iStock photo

Sono considerati dai più i tattoo per eccellenza, l’origine stessa di quest’arte in perenne evoluzione. Sono i tatuaggi old school e oggi proveremo a conoscerne storia, significato e molto altro ancora.

Tatuaggi old school, “vecchia scuola” che poi però tanto vecchia non è.

Quando si pensa al “classicismo” in tema tattoo nella nostra mente si affacciano immagini variopinte e vivaci, dai bordi ben marcati e definiti, tutte a tema marinaresco o quasi: sono loro, i tatuaggi old school, quelli che pensiamo affondare le radici nella notte dei tempi ma che, in realtà, raggiunsero la massima popolarità intorno agli anni Venti, quando i tatuatori (soprattutto quelli a stelle e strisce ) iniziarono a creare disegni rifacendosi ai vecchi tatuaggi di pirati, marinai e, più in genrale, uomini di mare.

Le caratteristiche di questi tatuaggi furono da subito così ben definite da renderli popolarissimi e, soprattutto, riconoscibili quasi al primo colpo d’occhio. Un tatuaggio old school presenta infatti bordi spessi e scuri, solitamente neri o blu, e colori vivaci ma senza sfumature, dove il chiaroscuro non esiste e la tridimensionalità è annullata.

Anche i temi trattati furono però sin dai suoi albori tratto distintivo del tatuaggio old school. Bandite le immagini astretta, questi tatuaggi riducevano alle loro minime forme oggetti e persone, proponendo così una certa dose di realismo anche se assai schematizzata. Largo dunque ai temi della tradizione marinaresca, come ancore, rose dei venti, rondini, pugnali, dadi, ciliegie, pin up e sirene, dadi, cuori, rose e fiori, velieri. Il trascorrere degli anni port òperò anche qui un pizzico di novità e così, quando negli anni ’70 il tatuaggio old school divenne simbolo di per eccellenza di motociclisti, punk, skinhead e mod iniziarono a comparire immagini di pistoni, bulloni e anche ragnatele, queste ultime si dice legate inizialmente a pretese di superiorità della “razza ariana”.

Il simbolismo infatti svolge da sempre un ruolo chiave nel mondo dei tatuaggi old school: meglio dunque effettuare appropriate indagini prima di scegliere di imprimere sulla propria pelle una rosa o un pugnale in stile old school, il significato potrebbe infatti trascendere la nostra volontà.

Ecco perché ci sembra opportuno indagare meglio l’universo dei sempre popolarissimi tatuaggi old school, cercando di comprenderne al meglio i concetti chiave e valutarne così la compatibilità con la nostr apersona e i nostri gusti.

Tatuaggi old school significato

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

Già da quando Norman Keith Collins, meglio conosciuto come Sailor Jerry, tra i più famosi tatuatori di tutti i tempi e fonte di ispirazione per i successivi ideatori dell’old school, realizzava alle Hawaii le sue famose funi e ancore il simbolismo dietro simili immagine era assai forte.

Con gli anni poi i tratti distintivi del tatuaggio old school si sono trasferiti anche a soggetti non propri del mondo marinaresco, portando la stilizzazione e le linee marcate a contraddistinguere ogni sorta di disegno. Proprio questa evoluzione ha consentito al tatuaggio old school di non tramontare mai e di tornare poi alla ribalta vera e propria negli anni ’70, dopo un periodo in cui la tradizione maori e quella tribale lo avevano leggermente oscurato.

Il simbolismo assai spiccato è però rimasto sempre in primo piano per la tradizione old school e anche se, senza dubbio, c’è chi ama tatuarsi ancore, velieri e rose dei venti solo per mero gusto estetico, ciò non toglie che ogni immagine porti con se un messaggio ben definito. Scopriamo allora insieme alcuni tra i soggetti più diffusi e il loro significato simbolitco:

L’ancora: sta ad indicare la stabilità, la sicurezza e il desiderio di trovare un porto sicuro.

Le rondini: spesso tatuate in coppia sono simbolo di libertà anche se, in origine, era un connubio tra prestigio e violenza, utilizzato dai marinai per rappresentare la loro lunga esperienza marittima o la loro tendenza a tirare pugni: non a caso spesso le due rondini si collocavano sui polsi.

I dadi: incarnano la fortuna e l’azzardo di chi affronta la vita con coraggio e senz amai tirarsi indietro.

La nave: in origine identificava l’anima da mercenari dei marinai e con il tempo è divenuta poi simbolo di chi dedica la vita alla perenne ricerca di una madre terra.

I cuori e le rose: nelle loro numerosissime varianti fanno sempre e comunque riferimento ai sentimenti, alla passione e al romanticismo. Non a caso spesso al cuore si affianca la tipica pergamena con il nome della persona amata.

Le ciliegie: la purezza che si lascia tentare dalpeccato. Non a caso se la ciliegia è morsa simboleggia la perdita della verginità.

Sirene e Pin Up: incarnazione della bellezza femminile e del desiderio che ad essa si accompagna. Ognuno può poi naturalmente personalizzare questo simbolo, conferendole forme e dettagli che meglio corrispondono al proprio ideale di donna.

La rosa dei venti: è il tatuaggio di chi ricerca la propria strada nella vita, quella giusta possibilmente.

I pugnali: icona per eccellenza dell’old school anche se recentemente caduta un po’ in disuso, forse proprio perché storicamente rappresentano la giustizia anche a discapito della legalità. Qualche cosa di particolarmente forte anche se forse un po’ estremo.

La ragnatela: come avevamoa ccennato è stata per lunghi anni simbolo della supremazia bianca ma oggi, collocato per lo più sul gomito, rimane semplicemente un dettaglio estetico di particolare impatto.

L’aquila: per gli americani è simbolo patriottico per eccellenza ma, piùin generale,possiamo considerarla una incarnazione di coraggio, onore, amicizia, potere libertà e forza.

Il serpente: il significato può variare tra le diverse culture ma, in generale, nonincarnaper forza il male, piuttosto quel sottile confine tra la vita e la morte. La sua capacità di cambiare pelle lo erge inoltre spesso a simbolo di rinascita, nuova vita.

Tatuaggi old school piccoli

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

Quando si parla di tatuaggio old school senza dubbio si fa riferimento a un tattoo che non nasce per passare inosservato. I suoi stessi tratti distintivi lo rendono per natura un qualcosa di forte impatto ma ciò non toglie però l’opportnità di optare per disegni in scala ridotta, anche se certo non troppo.

A differnza dei classici tatuaggi piccoli, qui risulta difficile scendere sotto certe dimensioni ma certo si possono scegliere soggetti che non necessitano di intere gambe per esser realizzati.

Rondini, corde, rose, sono tutti soggetti che possono esser riprodotti in misura leggermente ridotta, rimanendo così pur sempre visibili ma certo meno invasivi.

Tatuaggi old school donne

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

Data la sua origine nel mondo dei marinai, il tatuaggio old school è stato per lungo tempo considerato a quasi esclusivo appannaggio degli uomini ma oggile regole sembrano decisamente cambiate.

Non solo i classici temi dell’old school come rondini, velieri, ancore, sirene, teschi, colibrì e pin up si sono aperti anche al mondo femminile ma si è anche sviluppata una nuova corrente, definita non a caso “new school“, in cui i canoni del tatuaggio old school vengono riproposti per illustrare nuovi soggetti.

Largo dunque a profumi, rossetti, forbici e tutte le icone che possiate annoverare nell’universo femminile e che oggi possono esser riprodotte secondo i dettami della “vecchia scuola”.

Ciò non toglie ovviamente che, con la giusta personalità, anche i disegni più classici possano ben figurare sul corpo femminile.

Tatuaggi old school rosa

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

Simbolo di amore ma anche di passione, la rosa old school si accompagnava storicamente spesso al nome di una donna importante, la propria fidanzata ma altrettanto comunemente quello della madre. Un modo dunque per portare sempre con sè un dolce ricordo ma alcune varianti e accostamenti potevano modificare questo classico significato.

La rosa con pugnale trasforma il fiore in metafora del cuore e quindi dei sentimenti, che inq uesto caso sono “simbolicamente” minacciati. Altrimenti molto comune la rosa con il teschio, riproposizione del più classico dei binomi, quello amore e morte, e chepotrebbe esser ricordo di una persona amata che non c’è più.

Che dire poi delle varianti cromatiche? Nel linguaggio dei fiori ogni sfumatura assume un diverso significato: la rosa rossa incarna la passione, la bianca la purezza e la gialla la gelosia.

Tatuaggi old school tigre

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

In generale nel mondo dei tatuaggi, non solo quindi quelli old school, la tigre è un soggetto particolarmente apprezzato, incarnazione di diversi significati:

  • Forza
  • Energia
  • Nobiltà
  • Dominanza
  • Protezione
  • Sole (è infatti un totem solare)
  • Passione e sensualità

I tratti tipici dell’old school non fanno che accrescerne la grinta e l’impatto deciso, assai simile a quello della tradizione orientale che esalta la tigre come regina, animale nobile nato per dominare.

Tatuaggi old school gamba

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

La grande ampiezza della porzione di pelle rende le gambe luogo ideale su cui collocare n tatuaggio old school.

Non solo qui è infatti possibile dare al tattoo le dimensioni che merita ma anche accostarne di diversi, così da narrare una vera e propria storia, cose chei tatuatori old school tendono a fare con estrema dedizione.

I tatuaggi old school raccontano infatti per tradizione una storia, diverse fasi della vita che in un luogo esteso come la gamba possono essere narrate senza soluzione discontinuità.

Ricordiamo inoltre che per una donna si tratta di un punto dalla grande carica di seduzione: se dnque amate osare questa è la collocazione giusta per il vostro tatuaggio old school.

Tatuaggi old school petto

tatuaggio old school
Foto da Pinterst

Zona ancor più particolare per una donna è però il petto. Un punto tipico dove collocare simili tatuaggi ma certo anche assai vistoso e perennemente in primo piano. Del resto però chi opta perun tatuaggio old school non ama passare inosservato quindi perché non osare fino in fondo?

Tipico è collocare le due rondini sotto le due clavicole o, ancor di più, la rosa tra i due seni, opzione seducente per eccellenza. Ne avreste il coraggio?