Ti ha lasciato all’improvviso? Ecco le possibili motivazioni e che cosa dovresti fare

Sei stato lasciato all’improvviso e non sai che cosa fare? Ecco le probabili motivazioni ed alcuni suggerimenti su cosa fare.

lasciato all'improvviso
(fonte: Canva)

Pensavi che andasse tutto bene o che, quantomeno, nonostante i litigi e le discussioni la vostra relazione fosse solida.

Eppure, nonostante tutto, una mattina ti sei alzato ed hai scoperto che la tua relazione è finita.

Che cosa è successo? Scopriamo insieme quali sono le motivazioni dietro ad una finerepentina” di una relazione, oppure quali sono i consigli che puoi mettere in pratica.

Lasciato all’improvviso? Ecco la motivazione

lasciato all'improvviso
(fonte: Canva)

Certo, la vostra relazione non è una di quelle idilliache però questo non vuol dire ti aspettavi finisse da un momento all’altro.
Eppure, nonostante tutto, è proprio quello che è successo.
Ti sei svegliato una mattina e la tua relazione è finita; magari con un messaggio oppure con un confronto veramente sbrigativo però il tuo partner è irremovibile.

Tra di voi non c’è più niente.
Per te la notizia è veramente improvvisa e difficile da mandare giù. Certo, forse avevate dei problemi (oppure facevate finta di non averne) però non eri neanche lontanamente vicino all’idea di una separazione!
Che cosa è successo?
Ecco una lista delle possibili motivazioni dietro ad una separazione “improvvisa”:

  • il terzo incomodo: una delle motivazioni più “standard” potrebbe essere quella che ci balena subito nella mente.
    Il nostro partner potrebbe aver conosciuto un’altra persona. Certo, di questi tempi l’unica possibilità per incontrare qualcuno è avere un profilo su Facebook Dating ma, lo sappiamo bene, la vita è davvero imprevedibile.
    Anche se è una possibilità poco gradevole, le chance che il tuo partner abbia incontrato qualcuno di nuovo sono veramente alte.
  • segreti: forse pensavi che tra di voi non ci fossero grandi segreti mentre, invece, uno dei motivi per cui il tuo partner potrebbe lasciarti da un momento all’altro è proprio questo.
    Segreti: grandi o piccoli poco importa! Quello che succede è che, se il tuo partner ti sta nascondendo qualcosa, più la relazione va avanti e più si rischia che questi vengano scoperti. Ecco, quindi, che lasciarti da un momento all’altro diventa la facile soluzione!
  • conflitti? non so cosa siano: in realtà, uno dei motivi più probabili dietro la separazione improvvisa è proprio l’incapacità di saper affrontare i conflitti.
    Anzi, non si tratta solo di incapacità ma di mancanza di voglia!
    Il partner non vuole litigare (oppure non vuole più litigare, visto che secondo lui discutete troppo), non ha voglia di cambiare le sue abitudini, non vuole impegnarsi in una relazione che richiede, per forza di cose, energia e lavoro.
    Qual è la sua soluzione? Semplice, chiudere tutto prima che ci si affezioni troppo.

Che cosa fare se sei stato lasciato improvvisamente? Ecco alcuni suggerimenti

lasciato all'improvviso
(fonte: Canva)

Non importa come tu sia stato lasciato (anche se sarebbe d’obbligo terminare un rapporto nel luogo migliore per porre fine ad una relazione).
Adesso, che sia stata colpa di un’altra persona o del fatto che l’amore tra di voi è finito, bisogna capire che cosa fare.

Dopo una separazione “improvvisa”, infatti, la reazione più normale è quella del rifiuto.
Chi è stato lasciato senza preavviso si trova nella condizione di pensare che il tutto sia stato solo uno sbaglio.
L’altro ha avuto un momento di crisi oppure, semplicemente, non sa quello che dice.
Ecco, quindi, che la tua prima reazione è quella di pensare che, nonostante l’assurdità della situazione, tutto si risolverà in breve e senza tanti problemi.

Purtroppo, però, questa fase spesso si scontra con la dura realtà.
Sì, è vero, gli ex a volte ritornano (qui ti abbiamo spiegato cosa fare quando ti contattano) ed a volte mettono in pratica delle vere e proprie “tecniche” per rimanere ancorati alla tua vita.
Hai mai sentito parlare dell’orbiting?
Anche se è vero che a volte gli ex si pentono e tornano sui loro passi, però, è anche vero che adesso la tua situazione è molto diversa.

Il tuo partner ha terminato all’improvviso la vostra relazione: cosa devi fare?

  • riparti da te: inutile cercare di prendersela con gli altri, non importa quali siano le loro colpe. In una situazione del genere, la prima cosa da fare è un poco di autocritica.
    Cosa pensi non abbia funzionato? Quali sono i tuoi atteggiamenti che potrebbero aver rovinato questa relazione?
    Ma soprattutto, dopo aver pensato a cosa puoi migliorare, ricorda che sei tu l’unica persona che conta! Ritorna ai tuoi hobby ed a quello che ti piace e cerca di migliorare come persona!
  • chiarimento finale: ti auguriamo di non essere vittima di “ghosting” e di avere la possibilità di chiedere al tuo ex un confronto finale.
    Dopotutto, se una persona si sveglia la mattina e ti comunica che tra di voi è tutto finito di certo dovrà aspettarsi qualche domanda!
    Preparati, però, ad avere una conversazione sgradevole che, non importa quanto dolora, dovrà essere il più sincera possibile.
    Chiedi se la decisione è definitiva, se puoi fare qualcosa per cambiare la situazione o anche perché sta succedendo tutto questo.
    Ascolta le risposte che ti dà l’altro ed accettale. Una volta compiuto questo passo, potrai veramente riprendere in mano la tua vita.
  • ogni cosa a suo tempo: non affrontare la separazione immediatamente se non te la senti. Accetta che, per forza di cose, starai male e che questo dolore durerà per un periodo di tempo indefinito!
    Anche se è una brutta constatazione, niente ti impedisce di sfogare il tuo dolore: non preoccuparti di rimetterti subito “in carreggiata”.
lasciato all'improvviso
(fonte: Pexels)

Adesso hai tutti gli strumenti per provare ad immaginare il tuo futuro dopo che una relazione è finita all’improvviso.

Ricorda solo una cosa: chi ti lascia senza motivazioni, facendoti soffrire e basta, è sicuramente una persona che non ti merita.

In ogni relazione il rispetto è l’unico ingrediente veramente fondamentale.