Spezie benefiche da avere sempre in dispensa: scopriamo quali

Non tutti sono a conoscenza dell’importanza delle spezie da avere in dispensa, perchè non insaporiscono solo i piatti. 

spezie
Foto:Pixabay

In cucina ci sono alcuni alimenti e ingredienti che non dovrebbero mai mancare, perchè apportano benefici alla salute. Non solo l’olio extra extra vergine di oliva che non dovrebbe mai mancare in dispensa ma anche le spezie, sostanze aromatiche insaporiscono diverse pietanze. Ma molte persone non sono a conoscenza dei benefici delle spezie. Noi di CheDonna.it siamo qui per elencarvi i possibili benefici delle spezie così da averle sempre in cucina.

Spezie da avere in dispensa: benefici per la salute

peso stomaco
Foto:Adobe Stock

Le spezie sono conosciute da tantissime anni e molto apprezzate in cucina, utilizzate da millenni ormai. Infatti sono state introdotte nella cucina occidentale già ai tempi dei Romani, ma grazie ai commerci sono state esportate in tuto il mondo. Le spezie sono ingredienti che noi tutti dovremmo avere in dispensa non solo per insaporire i piatti ma da utilizzare come sostituti del sale. Si sa che l’eccesso di sale non fa proprio bene alla salute e di conseguenza.

Ci sono tantissime spezie in commercio che si possono utilizzare non solo per le preparazioni salate ma anche dolci, donano ai vostri piatti un sapore unico e particolare. Ma alcune non dovrebbero mai mancare in dispensa, ecco quali.

-Cumino: non sempre utilizzata ma aiuta tantissimo in caso di digestione. Non esiste un solo tipo di cumino fondamentale soprattutto in caso di difficoltà digestive e non solo anche se sono presenti gas intestinali. Ma senza tralasciare le proprietà antiossidanti e antibatteriche. Il nostro organismo ha bisogno degli antiossidanti visto che apportano benefici come il rallentamento dell’invecchiamento cellulare. Inoltre regola la pressione sanguigna e mantiene basso il colesterolo cattivo. Dal punto di vista gustativo rilascia un sapore deciso ai vostri piatti soprattutto se volete insaporire le verdure.

-Zenzero: a differenza del cumino si sa che è più utilizzata non solo come ingrediente per insaporire piatti, ma utile per la preparazione delle tisane. Ma anche se volete rendere più gustosi i biscotti. Ma conoscete le sue proprietà? Lo zenzero non solo è efficace in caso di cattiva digestione ma utile in caso di nausea e vertigini. Ma per combattere i malanni di stagione potete provare con una tisana. Parlatene con il vostro nutrizionista, magari vi darà qualche indicazione in più su come utilizzare questa spezia per perdere qualche chilo di troppo. Scoprite i 5 modi per perdere un pò di peso con lo zenzero.

-Cannella: sapore deciso, ma non gradito da tutti, ma dopo aver scoperto i benefici che apporta all’organismo cambierete idea. Non solo va aggiunta nella preparazione di dessert ma si abbina benissimo alla frutta fresca o cotta, ma avete mai preparato a casa il risotto all’arancia e cannella? (cliccate qui per la ricetta). Il sapore che lascia un pò tutti interdetti è un mix tra piccante e dolce, ma i benefici di questa semplice spezia sono tantissimi elenchiamone alcuni.

  • Alleato per la perdita di peso
  • Allevia i dolori mestruali
  • Combatte il raffreddore
  • Riduce i livelli di colesterolo nel sangue
  • Amico dell’intestino
  • Aiuta a digerire

Per dimenticare che la cannella va a regolarizzare i livelli di zucchero nel sangue, aiuta a curare i malanni di stagione. Ricordate come per ogni alimento oltre a benefici può avere delle controindicazioni, scopriamo quali.

-Curcuma: una spezia che trova largo impego come colorante naturale, si presenta di colore giallo. Conosciuta e apprezzata per l’azione antiossidante e antinfiammatoria. Inoltre aiuta in caso di artrite e dolori muscolari. Ma un pò come le altre spezie facilita la  digestione grazie all’azione depurativa.

-Chiodi di Garofano: spezie che sono molto diffuse in Oriente rispetto all’Occidente. hanno un sapore inteso leggermente fruttato. Si può utilizzare in cucina per aromatizzare tisane, verdure e zuppe. I benefici sono tantissimi per il nostro organismo, non solo rinforzano il sistema immunitario, quindi ottimale durante la stagione invernale ma combatte la spossatezza, allevia il mal di denti e facilita la digestione.

-Noce moscata: forse tra le tutte è la spezia più utilizzata per insaporire diversi piatti come purè di patate, verdure bollite e non solo anche per aromatizzare i cocktail. Una spezia che stimola la digestione, ha un effetto lassativo, allevia i dolori muscolari e  favorisce la circolazione. Scopri i 10 motivi per cui dovreste utilizzarla.

spezie
Foto:Pixabay

Ricordate che le spezie non dovrebbe ro mai mancare in dispensa, eppur vero che apportano benefici ma sempre se sono inserite in una dieta sana ed equilibrata, certo da sole non fanno miracoli!