Home Gossip Royal Family | Il Principe Andrea di York non esiste più

Royal Family | Il Principe Andrea di York non esiste più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:16
CONDIVIDI

Il Principe Andrea di York è stato messo ai margini della royal family anche in uno dei giorni più belli della sua vita, il matrimonio della figlia Beatrice.

Matrimonio di Beatrice di York
Matrimonio di Beatrice di York con Edoardo Mapelli Mozzi (Fonte: Instagram)

Beatrice di York è una delle principesse più sfortunate della storia della Royal Family inglese.

Oltre a non essere stata benedetta dalla fortuna con la bellezza di Diana o di Kate Middleton, la figlia del Principe Andrea e di Sarah Ferguson ha vissuto un matrimonio come mai se lo sarebbe aspettato.

Inizialmente il matrimonio è stato rimandato a causa dello scandalo Epstein in cui il Principe Andrea era stato coinvolto. Successivamente la pandemia di Coronavirus aveva costretto la Principessa a rimandare ulteriormente e, infine, lei e il suo sposo hanno dovuto optare nel primo matrimonio a porte chiuse della storia della monarchia britannica.

Come se non bastasse, Beatrice ha dovuto rinunciare alle foto ufficiali con il ritratto della famiglia al completo dal momento che Andrea di York è stato escluso dalla vita pubblica e, letteralmente, ha smesso di esistere agli occhi degli altri membri della famiglia reale.

Fortunatamente la Regina Elisabetta ha saputo come rendere indimenticabile il giorno più bello della sua nipote preferita.

Il Principe Andrea (che nessuno vedrà più)

Principe Andrea
Principe Andrea, Duca di York (Fonte: Instagram)

Il Principe Andrea di York era, fino a non molto tempo fa, il figlio preferito dalla Regina d’Inghilterra. Nonostante questo è riuscito a mettere così profondamente in difficoltà la famiglia reale da essere stato completamente escluso dalla vita pubblica.

Il terzogenito della Regina, infatti, è stato il primo reale coinvolto in un processo giudiziario. I guai legali e familiari del Principe sono stati dovuti alla sua vicinanza personale con il milionario Jeffrey Epstein, il quale si è macchiato dei reati più odiosi che possano essere commessi: pedofilia e istigazione alla prostituzione. Mentre Epstein è morto suicida in carcere, il Principe dovrà ancora rendere conto alla giustizia americana della sua posizione nello scandalo Epstein.

Nel frattempo la Regina Elisabetta lo ha licenziato, togliendogli tutte le rendite che gli spettano in quanto discendente diretto della Regina d’Inghilterra e, naturalmente, tutti gli incarichi pubblici.

Pare che Andrea stia scalpitando per ottenere di nuovo il suo posto in seno alla famiglia reale ma, a quanto hanno dimostrato pubblicamente le (bellissime) foto del matrimonio di sua figlia Beatrice, il suo desiderio non sarà esaudito a breve.

Appena fuori dalla Royal Chapel of All Saints di Windsor, la chiesa della famiglia reale che sorge nel parco di Windsor, la Principessa Beatrice ed Edoardo Mapelli Mozzi hanno scattato le loro bellissime foto ufficiali con accanto soltanto nonna Elisabetta e nonno Filippo, i quali hanno voluto omaggiare la carissima nipote con la loro presenza e con dei doni speciali da parte di Elisabetta.

Nessuna traccia degli altri parenti, nemmeno della madre e del padre di Beatrice, gli unici che avrebbero potuto comparire sull’account ufficiale Instagram della Famiglia Reale Britannica.

Andrea, infatti, non fa più parte dei membri senior della famiglia reale e nemmeno Sarah Ferguson, che divorziò dal marito nel 1996, dopo appena 10 anni di matrimonio.

Naturalmente il padre e la madre di Beatrice erano presenti alla celebrazione, che si è svolta alla presenza di soli 18 invitati, ma sono stati chiaramente tagliati fuori dalle foto che hanno fatto il giro del mondo.

Per tirare su l’umore della povera Beatrice, sicuramente provata dalle molte sfortune che hanno rattristato il suo matrimonio, la Regina Elisabetta ha conferito a sua nipote uno dei più alti onori a cui può ambire una principessa: indossare gli abiti e i gioielli della Regina.

Beatrice di York si è infatti unita in matrimonio con Edoardo Mapelli Mozzi indossando uno splendido abito bianco che venne realizzato per sua Maestà nel 1961 e che Elisabetta indossò due volte in occasioni di estrema importanza, tra cui addirittura l’apertura del Parlamento. Lo stilista dell’abito è Norman Hartnell, ma per adattarlo alla figura di Beatrice è stato chiesto l’intervento della stilista di fiducia della Regina Elisabetta, Angela Kelly, che ha voluto aggiungere delle adorabili maniche in organza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kika Press & Media (@kikapressandmedia) in data:

Anche la tiara che la Principessa Beatrice ha indossato per l’occasione è parte integrante della storia della famiglia reale. Si tratta della mitologica tiara Fringe, la stessa che Elisabetta indossò nel giorno delle sue nozze e che venne realizzata nel 1919 a partire da una collana della Regina Vittoria.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Vicario (@the_royalgrammer) in data:

Beatrice ed Edoardo non avrebbero potuto quindi ricevere un’approvazione maggiore per la loro unione da parte della Regina e del Principe Filippo, il quale non è affatto morto come insinuava la stampa, e ha sospeso il suo ritiro a vita privata per il giorno speciale di sua nipote.