Home Bellezza Capelli Capelli con nodi | Accorgimenti semplici per districarli

Capelli con nodi | Accorgimenti semplici per districarli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:13
CONDIVIDI

Capelli con nodi? E’ capitato almeno una volta nella vita di ogni donna avere i capelli con nodi e arruffati. Scopriamo come districarli in poco tempo.

Districare i capelli
Foto: Adobe Stock

Tante donne hanno problemi con i capelli perchè si annodano e arruffano, soprattutto quelle che hanno i capelli ricci e mossi. I nodi ai capelli sono un problema abbastanza comune, può dipendere da diverse cause.

capelli sono spesso torturati, perchè si strofinano contro i vestiti e la pelle, mentre di notte fanno a botte con il cuscino. Talvolta diventa una vera e propria impresa pettinarli, districarli non è proprio così facile, perchè spesso si incorre il rischio di spezzarli con la spazzola. E’ pur vero che molto dipende dal tipo di capelli, i capelli molto ricci sono più soggetti a districarsi, ma se si seguono alcuni consigli si possono eliminare i nodi in poco tempo.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche dritta su come districare i capelli in poco tempo e come prevenire i nodi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pixie Cut scalato ultra corto: la tendenza dell’estate 2020

Capelli con nodi: come trattarli

Capelli
Maschera capelli Fonte:Adobe Photo

I capelli con nodi, sono frequenti nelle donne che hanno i capelli ricci e mossi, si formano perchè di solito non si possono spazzolare sempre. Inoltre sono predisposti alla formazione di nodi, quindi spesso si devono trattare con maschere e balsami districanti.

Talvolta anche l’uso frequente di tinture e prodotti chimici possono causare l’apertura delle squame del capello. Quando si aprono si legano agli altri capelli aggrovigliandoli e creando i nodi. Ma si possono districare seguendo alcuni semplici accorgimenti.

– Utilizzare sempre il balsamo: dopo aver fatto lo shampoo, dovete sempre ammorbidire e distendere i capelli, soprattutto se sono ricci o tendenti al crespo. Il balsamo svolge un ruolo importante idrata il capello e rende i capelli più morbidi. Applicate su tutta la chioma e lasciate agire per un paio di minuti.

Pettinate i capelli con un pettine a denti larghi, iniziate dalle punte e procedete verso il basso, se i capelli sono molto arruffati, potete aggiungete un altro po’ di balsamo o olio di cocco.

Pettinare spesso i capelli spesso: non sempre viene fatto, in particolar modo le donna che hanno i capelli molto ricci. Bisogna dedicare qualche minuto al giorno ai capelli, in caso di capelli ricci per non ritrovarvi con una chioma da leonessa, potete dividere i capelli con le dita. Fate attenzione al pettine che scegliete, se avete i capelli ricci e folti si consiglia di usare un pettine dai denti larghi in legno. Ma se i capelli sono molto annodati, non spazzolate per evitare di danneggiare ancora di più i vostri capelli.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli puliti e profumati a lungo | Segui i nostri consigli

-Legare i capelli quando si va a dormire: per evitare che si possano creare nodi durante il movimento. Si consigli una treccia morbida soprattutto se avete i capelli lunghi.

-Preparare un impacco districante: talvolta solo l’azione del balsamo non basta, mettete in una ciotolina due cucchiai di yogurt bianco e mezzo cucchiaio di olio di ricino e uno di olio extra vergine di oliva. Dopo aver mescolato bene, applicate su tutta la capigliatura, e distribuite uniformemente con il pettine a denti larghi. Avvolgete i capelli con la pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 20 minuti, poi sciacquate bene e fatelo almeno una volta a settimana.

–Applicare una maschera rinforzante: utile non solo in caso di nodi, ma anche per i capelli secchi e aridi, così li va a rinforzare. Mettete in una ciotola un vasetto di yogurt bianco, poi unite un cucchiaio di olio di semi di lino e 7 gocce di olio essenziale di rosmarino. Create un composto omogeneo che applicherete su tutta la chioma, avvolgete con la pellicola per alimenti e lasciate riposare per 40 minuti, poi lavate i capelli.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Piastra per capelli | Errori da evitare durante l’utilizzo

– Miscela di oli vegetali: sono alleati preziosi per la cura e la bellezza dei vostri capelli, quindi perfetti per nutrire la chioma partendo dalla radice fino ad arrivare alle punte. Il mix di alcuni oli, aiutano a districare i capelli, ecco come. Mettete 5 ml di olio di cocco, argan e mandorle dolci in una ciotolina, poi miscelate e applicate sui capelli umidi e lasciate agire per un’ora. Poi procedete con lo shampoo.

Velocizza la crescita dei capelli con il bicarbonato | Scopri come fare!
Capelli senza nodi Foto:Adobestock

Dopo questi trattamenti che aiutano a districare i capelli, è opportuno evitare l’utilizzo di lacche, spume e spray che definiscono lo stylist. Spessi vengono utilizzati in modo completamente errato, danneggiando il capello perchè sarà ricoperto da sostanze chimiche che non lo lasciano respirare. Inoltre la chioma sarà secca e arida.