Home Maternità Allattamento al seno | I cibi da evitare per il benessere del...

Allattamento al seno | I cibi da evitare per il benessere del neonato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:15
CONDIVIDI

Con l’allattamento al seno è bene evitare di mangiare alcuni cibi per il benessere del neonato. Scopriamo quali sono gli alimenti sconsigliati.

allattamento seno cibi evitare
Allattamento al seno (Adobe Stock)

L’allattamento al seno costituisce una fase molto delicata per la crescita del neonato. L’Oms infatti raccomanda l’allattamento esclusivo al seno almeno fino al sesto mese di vita. E consiglia di proseguirlo anche fino ai due anni età in maniera complementare al cibo.

Ma quando allattiamo ci sono alcuni alimenti che è bene evitare perché modificano il sapore del latte rendendolo poco gradevole al neonato. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allattamento prolungato al seno sì o no | Una scelta che divide

Inoltre, alcuni cibi sono sconsigliati perché potrebbero causare allergie perciò è bene procedere con cautela. In ogni caso se la mamma in gravidanza avrà seguito una dieta varia ed equilibrata non dovrà privarsi necessariamente di alcuni cibi nel corso dell’allattamento.

Ecco i cibi da evitare con l’allattamento al seno

allattamento seno cibi evitare
Allattamento al seno (Adobe Stock)

In linea di massima durante l’allattamento i pediatri e le ostetriche raccomandano di seguire un dieta varia ed equilibrata che racchiuda le giuste proporzioni di cibi essenziali allo sviluppo e alla crescita del neonato. Leggi anche Alimentazione top per l’allattamento al seno

Ma ci sono alcuni cibi che apportano un sapore particolare al latte materno rendendolo talvolta poco gradito al neonato. Non considerando che in alcuni casi certi alimenti possono provocare delle fastidiose coliche al piccolo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dall’allattamento allo svezzamento del neonato | Cosa devi sapere

1) Tra i cibi da evitare sia perché variano il sapore del latte, sia perché possono provocare le coliche ci sono le spezie dai sapori forti come curry, cumino, peperoncino, curcuma, paprika e altre. Leggi anche Cibi che fanno puzzare | I 12 alimenti che influiscono sull’odore del corpo

2) A salire sul banco degli imputati anche le verdure crucifere come cavoli, cavolfiori e broccoli, che essendo ricchi di zolfo variano il sapore del latte materno e provocano anche meteorismo.

3) Anche la cipolla cruda e l’aglio crudo possono inficiare sul sapore del latte materno rendendolo poco gradito al neonato.

4) Olio di pesce che si trova soprattutto negli integratori potrebbe rilasciare nel latte un sentore di odore di pesce.

5) Tra le verdure che cambiano il sapore del latte possiamo annoverare anche i carciofi, gli asparagi e quelle amare. 

Ovviamente poi i gusti sono soggettivi e se il bambino è stato abituato ad assaggiare questi sapori anche in gravidanza probabilmente non riscontrerà particolari alterazioni nel latte materno.

Ci sono però alcuni alimenti e bevande che invece bisogna evitare perché dannosi per lo sviluppo del neonato. Tra questi l’alcol è sicuramente sconsigliato in allattamento, che come il fumo è bene evitare, perché trasmesso nel latte materno influenzandone negativamente lo sviluppo. E se un calice di vino ogni tanto è concesso, ma lontano dalla poppata, lo stesso non vale per i superalcolici.

Da evitare anche le bevande troppo zuccherine come succhi di frutta confezionati e dolci molto elaborati e grassi che prevedono ad esempio creme.

Stesso discorso vale per le sostanze eccitanti come tè e caffè, meglio non abbondare.

Sconsigliati poi i cibi ricchi di additivi e conservanti, meglio seguire una dieta sana e consumare cibi freschi e dalla cottura espressa.

Infine meglio evitare i pesci che possono contenere grossi quantitativi di mercurio. Leggi anche Pesce tossico | Queste le tipologie più a rischio nei ristoranti Giapponesi

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gravidanza e allattamento, ecco la dieta del calcio

Attenzione anche agli alimenti allergizzanti che però i pediatri consigliano di iniziare da subito a testare in maniera da capire quali sono gli effetti sul bambino. Tra questi possiamo annoverare crostacei, fragole e cioccolato.

allattamento al seno cibi da evitare
Adobe Stock

In linea di massima, al di là di qualche piccolo accorgimento, è bene comunque abituare il neonato a tutti i sapori sin dai primi mesi di vita cercando, se si allatta al seno, di seguire una dieta sana e con cotture leggere.

Altamente consigliato invece è bere molta acqua perché è la principale componente del latte materno.