Lorella Cuccarini | La colleghe difendono Alberto Matano dalle accuse

Lorella Cuccarini aveva accusato il collega Alberto Matano di maschilismo e di ipocrisia. A quanto pare le colleghe della redazione de La Vita in Diretta non la pensano così.

Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini (Fonte: Instagram)

L’esperienza di Lorella Cuccarini a La Vita In Diretta non si è conclusa nel migliore dei modi.

La RAI ha deciso di fare a meno della conduttrice nel prossimo futuro, preferendo affidare l’intera responsabilità del programma al suo co – conduttore, il giornalista Alberto Matano.

Quest’ultimo sembrava essere riuscito a costruire un rapporto di reciproca stima con la Cuccarini. I due avevano avuto bisogno di un po’ di tempo per abituarsi a lavorare l’uno accanto all’altra, ma sembravano aver trovato la ricetta giusta per un’ottima relazione professionale.

A quanto è emerso dalla recente lettera di Lorella Cuccarini, però, le cose non erano affatto come apparivano. Secondo la conduttrice il collega avrebbe mascherato il suo maschilismo e la sua arroganza dietro parole e complimenti di facciata.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lorella Cuccarini | Addio al vetriolo: “Maschilista dall’ego sfrenato” 

Dopo aver ricevuto l’inaspettata comunicazione di Lorella Cuccarini, le donne de La Vita In Diretta hanno deciso di fornire la loro versione dei fatti e, incredibilmente, non hanno difeso Lorella

Lorella Cuccarini contro Alberto Matano: le redattrici si schierano con lui

Alberto Matano
Alberto Matano (Fonte: Instagram)

In questo momento storico in cui le minoranze oppresse fanno fronte comune contro l’uomo bianco e dominatore, quello che è accaduto nella redazione de La Vita in Diretta è un fatto quasi eccezionale.

Le donne della redazione del programma (autrici, giornaliste eccetera) hanno infatti deciso di non rimanere in silenzio di fronte alle palesi e gravi accuse della Cuccarini, unendo le loro voci per fornire una diversa versione dei fatti.

Le redattrici de La Vita in Diretta, quindi, hanno deciso di difendere Alberto Matano assicurando pubblicamente di aver ricevuto dal giornalista soltanto un trattamento pieno di rispetto e volto a valorizzare il valore di ogni lavoratore della redazione, maschio o femmina che fosse.

“Fare finta di niente sarebbe la soluzione più semplice ma sentiamo il bisogno di dover dire la nostra, da donne. Abbiamo lavorato per tutta la stagione invernale in questo programma, e siamo sorprese e amareggiate, e stentiamo ancora a credere alle accuse di maschilismo rivolte ad Alberto. La nostra stagione di lavoro con lui è stata caratterizzata da rispetto e riconoscimento professionale. Da grande giornalista, Alberto ha saputo valorizzare ognuno di noi nel proprio ruolo, con passione, generosità e intelligenza, avendo sempre come obiettivo la qualità del programma. In bocca al lupo!”

La lettera delle redattrici è stata firmata da tutte le componenti della redazione, a testimonianza che le donne RAI sono disposte a schierarsi apertamente (facendo “nomi e cognomi”, direbbe il Presidente del Consiglio) contro le affermazioni di una collega.

A segnalare la risposta delle donne de La Vita in Diretta è stata proprio quella Selvaggia Lucarelli che nelle scorse settimane aveva sottolineato come la Cuccarini non si dovesse lamentare per la sua esclusione dal programma: tutto rientra nelle grandi meccaniche di potere (politico) di cui la stessa Cuccarini si è avvantaggiata in passato.

La Cuccarini, dal canto suo, aveva accuratamente evitato di nominare Alberto MatanoNella lettera che la conduttrice aveva indirizzato a tutti i lavoratori de La Vita in Diretta appena prima della sua ultima puntata a conduzione dello show, il nome di Matano non veniva mai fatto.

Tutti gli indizi accuratamente disseminati nel corso dello scritto però facevano inevitabilmente pensare che Lorella ce l’avesse proprio con il suo co – conduttore e che avesse scritto quella lettera nella speranza di ottenere la solidarietà delle altre donne che lavoravano al programma. Le cose non sono andate come sperava la conduttrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorella Cuccarini (@lcuccarini) in data:

Lorella però continua la sua crociata contro Matano a suon di frecciatine indirette ma facilmente riconoscibili. Oggi, nel giorno del compleanno di Marco Columbrola Cuccarini ha dedicato al carissimo amico un post su Instagram, facendo un riferimento indiretto al proprio presente televisivo: “Gli anni televisivi vissuti insieme sono ancora tra i più spensierati e felici… Buon compleanno, amico mio! Oggi, è una tappa importante! Grazie per la tua amicizia ❤️ Ti voglio bene”.