Selvaggia Lucarelli | “Lorella Cuccarini via dalla RAI? È la regola”

0
6

Selvaggia Lucarelli ha fatto recentemente notare quanto il fatto di essere “vicina” alla Lega sia un’arma a doppio taglio per Lorella Cuccarini, che dovrà sottostare a tutte le regole (anche quelle non scritte).

Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli (Fonte: Instagram)

Lorella Cucarini è la padrona di casa di un programma amatissimo dai telespettatori RAI: a La Vita in Diretta la showgirl si è reinventata conduttrice e giornalista dando un’ottima prova professionale ma soprattutto conquistando una volta ancora la fiducia del pubblico RAI.

Tutto questo successo, però, non avrebbe messo la cuccarini al riparo dalla panchina, cioè dal rischio di essere lasciata da parte durante il prossimo anno televisivo.

Secondo i rumors che si sono rincorsi nelle ultime settimane uno dei motivi fondamentali per cui la RAI aveva deciso di rinunciare a Lorella erano i rapporti piuttosto tesi che quest’ultima aveva instaurato con Alberto Matano, collega e co – conduttore del programma.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Raffaella Carrà stronca La Vita in diretta: “Storie troppo complicate”

La versione di Selvaggia Lucarelli però è molto diversa da quella fornita dalle testate di gossip e spettacolo: la giornalista sostiene che, se Lorella dovesse scomparire dal palinsesto televisivo RAI della prossima stagione sarà a causa delle regole non scritte della distribuzione delle poltrone e dei rapporti che da sempre intercorrono tra il governo e i vertici RAI.

Selvaggia Lucarelli: “Lorella Cuccarini segua le regole, nel bene e nel male”

Lorella Cuccarini
Foto da Instagram @lcuccarini

Che piaccia o no, ogni governo italiano ha la possibilità di tirare i propri fili e sistemare nelle posizioni di potere della televisione pubblica persone e personaggi “favoriti” dalla parte politica vincitrice.

Lorella Cuccarini, che da sempre si dichiara sovranista e quindi molto vicina alle posizioni politiche della Lega di Salvini, ha ottenuto la conduzione di La Vita in Diretta proprio nel periodo del Primo Governo Conte, quello nato dall’alleanza tra Cinque Stelle e Lega e durante il quale Matteo Salvini ricopriva il ruolo di Ministro dell’Interno.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Covid-19 | Grande spavento per la fidanzata di Matteo Salvini

Come tutti sanno, con la caduta di Salvini, e la sua esclusione dai giochi, il Governo dei Cinque Stelle si è alleato con il Partito Democratico, cambiando quindi ancora una volta gli equilibri politici all’interno del governo e, di conseguenza, all’interno della RAI.

Secondo l’interpretazione della Lucarelli, quindi, Lorella Cuccarini avrebbe guadagnato il suo posto grazie alle sue simpatie per la Lega e oggi potrebbe perderlo proprio a causa di quelle stesse simpatie, cioè a causa di una “purga” dei simpatizzanti della Lega che la RAI starebbe mettendo in atto.

Perché questa “purga” avverrebbe ora? I motivi sono diversi: innanzitutto il palinsesto televisivo è arrivato alla pausa estiva, dopo la quale è normale rinnovare, cancellare o sostituire programmi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Elisa Isoardi | Ormai è fuori dalla Prova del Cuoco? La sua risposta

In seconda battuta, oggi più che mai le posizioni razziste e sovraniste della Lega sono osteggiate dall’opinione pubblica mondiale, che si sta mobilitando contro il razzismo dopo la tragica morte di George Floyd.

In questo delicatissimo momento storico, quindi, l’allontanamento di Lorella Cuccarini da una posizione di grande visibilità all’interno della televisione nazionale sarebbe estremamente significativo e darebbe un segnale forte a livello politico.

Tutto questo la Lucarelli l’ha espresso su Twitter con il suo solito stile pungente e vagamente polemico.

“Se diventi conduttrice per manovre politiche e ti sta bene, poi deve starti anche bene non esserlo più per manovre politiche. È quel gioco lì e se ti piace partecipare poi ne accetti le regole, anche quando le stesse avvantaggiano un avversario. Semplice.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorella Cuccarini (@lcuccarini) in data:

C’è da dire che – regole o no – il pubblico RAI non prenderebbe affatto bene la decisione dell’azienda di lasciare Lorella Cuccarini in panchina. Su Instagram è infatti stato lanciato l’hashtag #iostoconlorella: l’obiettivo è creare un piccolo movimento capace di fare pressione sulla RAI e convincere il direttore di RAI Uno a tenere la conduttrice al suo posto. C’è da dire che, nonostante il fatto che alcuni giornalisti abbiano riportato che l’hashtag stia “spopolando” sui social, su Instagram è contenuto in soli 18 post.