Tatuaggi | Bianca e il tatuaggio di Giuseppe Conte: tutta la verità

Giuseppe Conte è stato l’eroe che ha combattuto la pandemia nel nostro Paese, ma forse non si aspettava di diventare un tatuaggio.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (Fonte: Instagram)

La passione per le italiane nei confronti del Premier Giuseppe Conte si è manifestata in forme più o meno imbarazzanti negli scorsi mesi.

Ci si aspettava però che, tra il serio e il faceto, il movimento delle “Bimbe di Giuseppe Conte” con il passare del tempo perdesse di forza e di “appeal” nei confronti delle donne più o meno giovani del nostro paese.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Giuseppe Conte | Da premier a sex symbol: perché ci ha conquistate?

Le cose non sono andate affatto così: anche durante la Fase 2 del Lockdown, infatti, il Premier Conte ha continuato a raccogliere consensi tra le donne del Bel Paese, tanto che una di loro ha deciso di rendergli un omaggio indelebile (forse, o forse no).

Se le mode diventano tali perché si diffondono a macchia d’olio, è lecito chiedersi se l’idea di farsi un tattoo di Giuseppe Conte sarà accolta da decine e decine di donne in tutta Italia.

Tatuaggio per Giuseppe Conte: un amore indelebile

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (Fonte: Instagram)

Si chiama Bianca Vitale, vive a Caserta e, prima che la maggior parte delle attività commerciali italiane fossero chiuse a causa della pandemia, lavorava come tatuatrice e piercer in uno studio di tatuaggi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | I tatuaggi del 2020 sono un vero racconto della pandemia

L’idea le è venuta nel pieno della quarantena, al principio di Aprile e ha deciso di raccontare per filo e per segno tutto il processo creativo che l’ha portata a una simile decisione.

Bianca ha prima informato sua madre dell’intenzione di fare un tatuaggio sul braccio, una “cosa semplice” e poi è uscita di casa, probabilmente recandosi nello studio in cui normalmente lavorava.

Ha poi elaborato l’immagine che voleva tatuare (un ritratto di Conte nello stile dei fumetti giapponesi, con tanto di cornice di rose) e ha deciso di aggiungere in caratteri gotici il motto “Andrà Tutto Bene”.

A quel punto la narrazione di Bianca si interrompe, lasciando l’unico grande interrogativo sull’intera questione: si tratta di un tatuaggio finto, realizzato con una tecnica temporanea, oppure la tatuatrice si è tatuata da sola, nel proprio studio, come molti tatuatori sono in grado di fare?

Tornata a casa con il tatuaggio coperto dalla pellicola trasparente, Bianca ha mostrato il proprio lavoro ai genitori, letteralmente sconvolti dalla leggerezza con cui la ragazza si sarebbe tatuata un soggetto del genere.

C’è da dire che nel video in questione Bianca afferma di aver fatto il tatuaggio “per diventare famosa” e che, se proprio non voleva più tenerlo, avrebbe potuto semplicemente fare un cover up.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tatuaggi: i cover up più incredibili in una esclusiva foto gallery

Dopo aver pubblicato il video anche nelle storie di Instagram la ragazza ha cominciato a ricevere un’enorme quantità di messaggi che le sono serviti per far ingigantire ancora di più la questione: “L’ho fatto per amore!Ragazzi, amore è follia. Se non fai follie per amore, non ami davvero!”

Dopo aver ricevuto un milione di visualizzazioni su Tik Tok nel giro di 24 ore, la ragazza ha voluto sgonfiare la bolla mediatica che era cresciuta intorno alla questione.

Il tatuaggio era un fake, eseguito con una tecnica diversa dall’henné che prevede l’uso di una stampante e di una boccetta di profumo.

A rivelare tutti i dettagli del procedimento (e a mostrare che il tatuaggio era già sparito) è arrivato un video successivo in cui Bianca ha spiegato per filo e per segno come realizzare un fake tattoo credibile come il suo.

@biancavitale

Tra l’altro la ragazza ha anche puntualizzato che fin dal primo video aveva scritto a chiare lettere che si trattava di un fake tattooil problema è che gli utenti social erano troppo sconcertati per leggere gli hashtag!