Home Gossip Mara Venier | Bufera su Domenica In dopo l’abbraccio con Romina Power

Mara Venier | Bufera su Domenica In dopo l’abbraccio con Romina Power

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31
CONDIVIDI

Mara Venier e Romina Power si sono incontrate nella scorsa puntata di Domenica In e sono state molto contente di vedersi. Fin troppo: la dirigenza RAI ha rimproverato Mara.

Mara Venier e Romina Power
Mara Venier e Romina Power (Fonte: Instagram)

Era l’ultima puntata di Domenica In prevista per questa stagione. Mara Venier era riuscita a uscire vincitrice da una lunghissima serie di difficoltà e contrattempi, come lo stravolgimento della struttura del programma a causa della pandemia di Coronavirus e il grave infortunio che l’ha costretta a portare il gesso.

SULLO STESSO ARGOMENTO:  Mara Venier | “Domenica In va bene non per il gesso”

Purtroppo, proprio sul fotofinish Zia Mara ha commesso un enorme errore, lasciandosi sopraffare dall’affetto per Romina Power.

La cantante aveva deciso di mantenere il suo impegno e di presentarsi in trasmissione nonostante il gravissimo lutto che l’ha colpita negli scorsi giorni: la morte della sorella maggiore Taryn Powere, proprio in virtù del momento difficile che Romina stava attraversando, Mara ha deciso di salutarla abbracciandola. Le sue dichiarazioni dopo l’abbraccio hanno suscitato una fortissima reazione nelle alte sfere RAI.

Mara Venier: “Ormai si abbracciano tutti!”

romina-power-mara-venier-domenica-in
Romina Power e Mara Venier a Domenica In – Screenshot da video

Avrebbe dovuto limitarsi a lanciare baci con la mano e a salutare la sua ospite da lontano, ma Mara Venier ha deciso di contravvenire a tutte le regole RAI e a tutte le norme di buon senso che il governo sta tentando di mantenere attive anche durante la Fase 2.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fase 2 | 6 principi base dell’OMS per alleggerire il distanziamento sociale

La presentatrice, infatti, ha abbracciato la cantante affermando “Non me ne frega niente, Romina, che non ci dovremmo abbracciare”. La Power non si è affatto tirata indietro. Al contrario ha apprezzato moltissimo il gesto e ha deciso di contraccambiare con trasporto.

Come se quell’abbraccio non costituisse già una grave infrazione alle regole, la Power ha deciso di lanciarsi in un altro abbraccio, quello con Loretta Goggi. Anche in questo caso Mara Venier ha dato la sua approvazione: “Ma sì, ci abbracciamo tutti ormai, ci abbracciamo tutti!” 

Purtroppo, anche se Mara è una delle professioniste più stimate della televisione nazionale, queste leggerezze non possono essere perdonate nemmeno a lei.

bacchettare Mara Venier è arrivato un comunicato di Riccardo Laganàfacente parte del Consiglio di Amministrazione RAI. Laganà ha utilizzato Twitter per rendere nota pubblicamente la posizione dell’azienda: “Si chiede il giusto rispetto delle ferree regole di distanziamento fisico anti – Covid 19. Quel “non me ne frega niente” è uno schiaffo, su Rai1, alle leggi, al lavoro aziendale e a tutti i colleghi/e che lavorano a rischio contagio. Tutto ciò è inaccettabile”.

Dal momento che l’infrazione è andata in onda su una rete televisiva pubblica, anche i membri del governo hanno voluto manifestare la propria contrarietà nei confronti del comportamento della Venier. “Con le scuole chiuse da 4 mesi in diretta su RAI1 Mara Venier bacia e abbraccia gli ospiti perché “tanto ormai si abbracciano tutti”. No è così. Ci sono norme anti Covid e questo è un grave messaggio, non all’altezza della responsabilità del servizio pubblico” ha scritto Valeria Fedeli, senatrice eletta con il Partito Democratico.

Per spezzare una lancia a favore della Venier, c’è da dire che tutte le persone ospitate all’interno degli studi televisivi vengono sottoposte alla misurazione della temperatura e a una serie di altre verifiche prima di ottenere il “via libera” a entrare negli studi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Frank Aristide Blasi (@frankblasi) in data:

Abbracciare Romina Power, forse, non è stato poi così pericoloso. Il problema però è di altra natura: la televisione nei difficili mesi che l’Italia e il mondo intero hanno attraversato, è tornata a ricoprire un ruolo educativo delle masse. Se il più popolare programma domenicale della RAI lascia passare il messaggio che “ormai si abbracciano tutti” e che le norme anti coronavirus rimangono attive soltanto di facciata, non ci si potrà stupire se sempre più italiani si sentiranno autorizzare a ignorare le regole.