Home Salute e Benessere Alito cattivo | scopri i rimedi naturali per contrastarlo

Alito cattivo | scopri i rimedi naturali per contrastarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI
L’alito cattivo è un disturbo che riguarda tantissime persone, ma se si seguono delle sane abitudini e dei rimedi naturali si può attenuare. Scopriamo quali.
Rimedi naturali
Alito cattivo Fonte:Pixabay

L’alito cattivo è un disturbo, che riguarda diverse persone, che purtroppo causa un disagio, in particolar modo quando si è in compagnia. L’alitosi, così conosciuta, può dipendere dall’assunzione di determinati cibi oppure per squilibri interni e patologie gravi come insufficienza renale e diabete.

Se l’odore sgradevole del vostro alito persiste, è opportuno chiedere il parere medico, ma in caso di situazioni transitorie, si può rimediare con dei rimedi naturali efficaci.

Noi di CheDonna.it, vi elenchiamo alcuni rimedi naturali efficaci da fare a casa, ma si consiglia sempre il parere del medico, perchè questi rimedi non sono adatti a tutti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Naso chiuso | scopri i rimedi naturali per stare meglio

Alito cattivo: rimedi naturali da seguire

Aromi in cucina
Erbe aromatiche Fonte:Istock Photo

L’alitosi è un problema che interessa tantissime persone, è causata da batteri anaerobi che vivono nella cavità orale. Purtroppo questa batteri, producono sostanze che emanano un odore sgradevole. Non è sempre cronica l’alitosi, perchè la saliva tende ad inibire la crescita di tali batteri, ma se persiste ed forte l’odore, si consiglia sempre il parere medico.

Scopriamo i rimedi naturali efficaci per combattere l’alito cattivo.

1- Olio essenziale di menta piperita: potete preparare un collutorio, con acqua e olio essenziale di menta piperita. Utilizzate per un paio di volte a settimane. La menta piperita rinfresca l’alito, chiedete al vostro dentista un consiglio a riguardo.

2- Olio essenziale di tea tree: basta aggiungerlo sul dentifricio, occorrono poche gocce, procedete normalmente a lavare i denti.

3- Chiodi di garofano: masticateli, oppure potete preparare un collutorio, mettete in infusione e poi fate i risciacqui.

4- Prezzemolo: lavate e tagliate un pò di prezzemolo, poi trasferitelo in una pentola con 2 tazze di acqua e portate a ebollizione, aggiungete anche tre chiodi di garofano interi. Lasciate cuocere per dieci minuti, filtrate e lasciato raffreddare bene, poi utilizzate come collutorio, noterete subito il vostro alito fresco.

5- Acqua calda: una buona soluzione, bevete un bicchiere di acqua calda e non bollente ogni due ore. Non solo migliorerà la regolarità intestinale, ma eliminerà le tossine che si accumulano nella cavità orale.  Le persone che hanno problemi intestinali, possono provare a bollire l’acqua per 5 minuti, poi la fanno raffreddare e la bevono.

5- Tè nero e verde: : preparate le tisane, troverete sicuramente dei piacevoli risultati.

6- Caramelle con oli essenziali: provate a masticare le caramelle senza zucchero come la liquirizia pura o con oli essenziali. Quelli più efficaci sono: menta, limone e rosmarino. La masticazione è davvero utile in caso di alitosi, perchè stimola la produzione di saliva, che come ribadito va ad inibire la crescita dei microorganismi.

7- Dentifricio all’aloe vera: molto efficace, grazie alle proprietà decongestionanti e lenitive dell’aloe vera, che vanno a proteggere il cavo orale dalle infiammazioni. Invece in caso di gastriti e bruciori di stomaco, responsabili dell’alito cattivo, provate a bere il succo di aloe vera direttamente.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Salute dei denti | come sfoggiare un sorriso bello e sano

8- Bicarbonato di sodio: conosciuto per le sue innumerevoli proprietà, ha un azione antibatterica. Provate a lavare ogni settimana i denti con il bicarbonato, che aiuta a neutralizzare i batteri che sono i responsabili dell’alitosi. Basta aggiungere una piccola quantità di bicarbonato sullo spazzolino, oppure utilizzatelo come un collutorio naturale.  Mettete mezzo cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere grande d’acqua, poi versate in bocca, senza ingerire e fate i risciacqui. Il bicarbonato va a neutralizzare gli acidi che si accumulano sulla lingua e nella cavità orale.

9- Bere molta acqua: l’acqua è un alleato per contrastare l’alitosi, mantiene  la corretta salivazione. Infatti il connubio acqua e saliva è perfetto per  ripulire il cavo orale e i denti, allontano i batteri responsabili dell’alito cattivo. Potete anche aggiungere un pò di succo d’arancia o di limone nell’acqua e bere durante il giorno.

Questi rimedi consigliati sono efficaci, ma non per tutti, chiedete sempre il parere medico.

Consigli per prevenire l’alitosi

Come lavare i denti
Lavare bene i denti Fonte:IstockPhotos

La prevenzione è davvero importante, per una corretta igiene della bocca, potete seguire alcuni consigli utili per risolvere il problema a casa.

1-Lavare i denti: non si devono mai trascurare, l’igiene dentale è davvero importante, i denti vanno lavati almeno 2 volte al giorno, così si evita l’annidamento dei batteri nel cavo orale. Non vanno lavati solo i denti ma anche la lingua, va spazzolata delicatamente.

2- Evitare di fumare: il fumo non fa altro che seccare la bocca, quindi diminuisce la salivazione, che invece è utile per inibire la formazione di batteri.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lavare i denti | quante volte al giorno è importante farlo

3-Seguire dei controlli periodi dal dentista: anche una volta all’anno, è importante eseguire la pulizia completa dei denti.

4- Mangiare più frutta e verdura: che sono ricche in fibre, che aiutano a mantenere fresca e pulita la bocca. La mela e le carote, vanno a rimuovere i residui di cibo che rimangono tra i denti, che sono responsabili dell’alitosi. Mangiucchiate un pò del gambo del sedano, che svolge un azione disinfettante per la bocca.

tisane benefici e controindicazioni
Tisane Fonte:Istock Photo

5- Evitare di assumere alimenti molto piccanti, speziati e zuccherati.

6- Bere tisane: in particolar modo il tè verde, che contiene polifenoli, antiossidanti che vanno ad eliminare i composti a base di zolfo che sono responsabili dell’alito cattivo. Inoltre le tisane, sono responsabili della buona idratazione della bocca, basta berne anche una giorno, ma non aggiungete zucchero!