Naso chiuso | scopri i rimedi naturali per stare meglio

0
3

Il naso chiuso è un problema che affligge tantissime persone, ma si può ricorrere a rimedi naturali efficaci, scopriamo quali.

rimedi naturali
Naso chiuso Foto:Adobe Stock

Il naso chiuso è un disturbo molto comune, che interessa tantissime persone, non solo durante la stagione invernale. Spesso questo si verifica durante il cambio stagione, può essere legato o al classico raffreddore, oppure quando si permano per molto tempo in ambienti chiusi, dove l’aria è molto secca.

Anche le allergie possono causare questo fastidio, ma si può rimediare con alcuni rimedi naturali, che sono dei veri e propri toccasana.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come rimediare al fastidio comune del naso chiuso, scopriamo come.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cellulite | come contrastarla con i rimedi naturali efficaci

Rimedi naturali per liberare il naso chiuso

Bicarbonato e limone
Bicarbonato Fonte: Pixabay

Il naso chiuso è un problema che interessa tantissime persone, sono utili in questa circostanza, i suffumigi e tisane esaminiamo in dettaglio, come procedere, per trovare sollievo.

1- Suffumigi al bicarbonato: è il rimedio naturale più utilizzato, basta portare ad ebollizione un litro d’acqua in una pentola. Poi aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio, coprite la testa con un asciugamano di spugna e respirate profondamente, il  vapore che si sprigiona.

2- Suffumigi all’eucalipto: l’olio essenziale di eucalipto è perfetto, potete anche aggiungere qualche goccia al bicarbonato di sodio per effettuare i suffumigi. In alternativa, mettete a bollire un litro di acqua bollente e aggiungete qualche goccia e procedete come spiegato sopra.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allergie | 10 alimenti che aiutano a ridurre i sintomi

3-Suffumigi al sale grosso: una soluzione ideale in caso di mancanza dell’olio essenziale all’eucalipto. E’ un ingredienti sempre presente nella dispensa della cucina, basta portare ad ebollizione un litro d’acqua, poi spegnete e aggiungete il sale grosso e mescolate. Poi poggiate un asciugamano in testa e respirate i vapori sprigionati per una decina di minuti.

4- Tisana al timo e altre erbe: perfetto in caso di allergia all’acaro della polvere, libera il naso da muco e catarro. Mettete in infusione un cucchiaino di timo, eucalipto e sambuco per almeno 10 minuti, poi filtrate e bevete due volte al giorno lontano dai pasti.

5- Cipolla: provate a sbucciare e tagliare a fettine sottili e respirate profondamente, ma l’unico problema che gli occhi iniziano a lacrimare.

6- Olio di sesamo: si applica direttamente all’interno delle cavità nasali, ne bastano davvero pochissime gocce. Basta strofinare con delicatezza all’interno delle narici, noterete subito un pò di sollievo, perchè favorirà anche l’eliminazione del muco.

7-Decotto zenzero e limone: ideale non solo per decongestionare le vie respiratorie, ma anche per disinfettare il cavo orale. Preparate un decotto, mettete a bollire 3 pezzettini di radice fresca di zenzero grattugiata, con acqua, poi aggiungete la scorza del limone, un paio di chiodi di garofano e mezzo cucchiaino di miele. Lasciate sobbollire per un paio di minuti e filtrate. Bevete due volte al giorno, in particolar modo la sera prima di andare a dormire.

8- Spezie piccanti: stimola notevolmente il naso, liberando da muco e vi permetterà di respirare meglio. Le spezie efficaci sono il peperoncino, lo zenzero e il pepe nero. Basta respirare forte l’odore delle spezie. In alternativa, potete utilizzare 1/2 cucchiaino di salsa piccante e preparate un tè a base di succo di pomodoro, poi aggiungete un cucchiaino di aglio tritato e il succo di limone, poi riscaldate e bevete.

9-Piante: come la malva, la camomilla e l’angelica, sono erbe officinali che svolgono una funzione antinfiammatoria e decongestionante. Utilizzate sotto forma di decotto.

10- Umidificare l’aria: quando si respira aria troppo secca, non si fa altro che peggiorare la situazione. Provate a umidificare l’aria della stanza, basta mettere in un pentolino l’acqua, poi aggiungete le scorze d’agrumi ed un pò di cannella, un cucchiaino di aceto. In questo modo stimolate il naso a riducete la congestione nasale.

E’ importante seguire una certa alimentazione, prediligendo alcuni cibi e limitandone altri, scopriamo quali.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Olio di sesamo: proprietà, benefici e ricette fai da te

Raffreddore Fonte:Istock Photo

Alimenti consigliati: bere regolarmente spremute di arancia, non solo consumare regolarmente frutta e verdura ricca di vitamina C, che vanno a stimolare le difese immunitarie.

Cibi da limitare: consumare meno latticini, così da non aumentare la formazione di muco in eccesso. Non bere bevande alcoliche, perchè  l’alcool, può provocare disidratazione ed aumentare la secchezza delle cavità nasali. Il cioccolato invece va ad incrementare lo stato infiammatorio.