Lavare i denti | quante volte al giorno è importante farlo

0
50

Quante volte al giorno si devono lavare i denti? E’ la domanda che tutti si pongono, ecco la guida rapida per una corretta igiene orale.

Lavare i denti Fonte: iStockPhotos

Lavare i denti ogni giorno è importante, ma quante volte bisogna farlo?

E’ una domanda che si pongono in molti, ma questo dipende molto da quanti pasti si consumano al giorno.

I denti vanno lavati al mattino, dopo pranzo e dopo cena, ma questa operazione va fatta ogni qual volta che si consumano i pasti. E’ consigliabile farlo perchè la placca batterica si forma in pochissimo tempo, i dentisti consigliano di lavare i denti almeno tre volte al giorno, dopo i pasti principali.

Noi di CheDonna.it vi diamo tutte le informazioni necessarie per una corretta igiene orale, per evitare la formazione di placche gengivale.

Lavarsi i denti: è molto importante

Corretta igiene orale Fonte: iStock Photos

Avere cura dei denti è davvero importante, per diversi motivi.

I denti vanno lavati ogni qualvolta  che si consuma un pasto, è altrettanto vero che se durante la giornata si mangia solo una volta, non sarà comunque sufficiente lavare i denti un’unica volta nell’arco delle ventiquattro ore.

Perchè è così importante farlo? Ecco i diversi motivi:

  • rimuove la placca: se si lavano i denti ogni qual volta che si consuma un pasto, non si formerà la placca, che è un film appiccicoso, che è dannoso per i nostri denti in quanto causa la formazione di carie;
  • rafforzano i denti: il fluoro che è contenuto nel dentifricio, svolge un ruolo importante perchè va a rafforzare i denti e ne favorisce la re-mineralizzazione;
  • estetica: sicuramente i denti lavati e splendenti donano una sensazione di freschezza alla bocca, inoltre ci fa sentire più sicuri in noi stessi e più aperti alle relazioni sociali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il modo in cui spremi il dentifricio rivela molto sulla tua personalità

Quante volte lavare i denti durante il giorno?

Lavare i denti dopo i pasti Fonte: Thinkstock

 

Il numero di lavaggi dei denti, dipende molto da quanti pasti consumiamo al giorno, i dentisti consigliano di farlo almeno tre volte al giorno:

  • al mattino;
  • dopo il pranzo;
  • dopo cena, prima di andare a letto.

Se non fosse possibile, almeno si deve garantire due lavaggi al giorno, inoltre i dentisti consigliano di non mangiare nient’altro dopo il pasto serale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sbiancamento dei denti con i rimedi naturali ed efficaci

Oltre a lavare i denti con dentifricio o spazzolino, si potrebbe completare l’operazione di lavaggio con il filo interdentale e il collutorio, che garantiscono una maggiore pulizia dentale.

Come lavarli per garantire una perfetta igiene orale

Come lavare i denti Fonte: iStock Photo

Prendersi cura dei propri denti è importante, ma occorrono anche dei strumenti che ci aiutano a garantire una perfetta igiene orale, ecco quali:

  • spazzolino a setole morbide: che si deve adattare alle dimensioni e alla forma della vostra bocca;
  • dentifricio: in commercio ne esistono diversi, con caratteristiche differenti, in base alle proprie esigenze. Potete chiedere un parare al vostro dentista su quale prodotto orientarvi;
  • filo interdentale: è facoltativo, ma può essere importante per dare un tocco in più alla propria igiene orale. E’ consigliabile utilizzarlo di sera prima di andare a dormire, in modo da rimuovere i residui di cibo, placca e batteri che spesso si vanno a depositare tra i denti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ecco cosa succede se ti spazzoli i denti molto rapidamente

Ecco i consigli da seguire per lavare bene i denti:

  • posizione dello spazzolino: deve formare un angolo di 45 gradi rispetto alle gengive;
  • muovere delicatamente lo spazzolino: sia in avanti che indietro, per evitare di irritare le gengive;
  • spazzolare tutte le superfici: esterne, interne e le superfici masticatorie dei denti;
  • inclinare lo spazzolino verticalmente: questo per facilitare le superfici interne dei denti anteriori, poi passatelo sulla dentatura dal basso verso l’alto.

Dopo aver lavato i denti è utile risciacquare sempre la bocca, così da eliminare ogni  residuo di cibo, che viene portato in superficie grazie alle setole dello spazzolino. Non solo ricordate che sciacquare i denti, si elimina ogni traccia di dentifricio.

 

Consigli per una perfetta igiene orale

Igiene orale
Igiene orale Fonte: Pixabay

Ecco alcuni consigli per garantire la perfetta igiene orale e prevenire problemi di carie:

  • cambiare spesso lo spazzolino: lo spazzolino va sostituito con uno nuovo, appena le setole iniziano a rovinarsi, si dovrebbe fare almeno ogni tre mesi;
  • utilizzare il filo interdentale: è utile ogni giorno, così garantite una maggiore pulizia tra i denti. I batteri che sono responsabili di carie dentaria, rimangono tra i denti e le setole dello spazzolino non riescono ad arrivare, mentre il filo interdentale si.
  • seguire una dieta equilibrata: limitare l’uso di alimenti e bevande zuccherate e di spuntini ricchi in grassi e dolci molto farciti.
  • effettuare regolarmente la pulizia dei denti: i dentisti consigliano farlo almeno una volta l’anno;
  • lavare i denti dopo aver bevuto e mangiato: si consiglia di aspettare almeno mezz’ora, perchè farlo subito dopo i pasti fa aumentare il rischio di danneggiare lo smalto. Se invece si aspetta almeno mezz’ora, la saliva svolge il suo utile lavoro e va a ridurre i livelli di acido.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dentifrici e collutori fai da te: come prepararli a casa

E’ importante ribadire che l’igiene orale che pratichiamo quotidianamente, deve essere sempre integrata da un controllo di routine annuale. In questo modo si può intervenire tempestivamente in caso di formazione di carie e di placca.

 

Donna che lava i denti Fonte: iStock Photos