Home Ricette Cosa cucino Pasta sfoglia | ricetta base per preparare dolci e torte salate

Pasta sfoglia | ricetta base per preparare dolci e torte salate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

La pasta sfoglia è una ricetta base, utilissima in cucina, che si presta alla preparazione di diverse ricette sia salate che dolci. Scopriamo come realizzarla.

Ricetta base
Pasta sfoglia Foto: Adobe Stock

La pasta sfoglia è una preparazione base, perfetta per la preparazione di diverse ricette sia salate che dolci.

Una ricetta davvero utile in cucina, perfetta da utilizzare per la preparazione di piatti veloci e sfiziosi. La ricetta che vi proponiamo non è così difficile nella realizzazione, l’unico consiglio è di non tralasciare nessun passaggio. La sfogliatura è quella fondamentale, che vi permetterà di avere un prodotto perfetto, iniziate di mattina!

La pasta sfoglia vi permetterà di preparare croissant, fagottini ripieni di marmellata, oppure sfiziosi cornetti salati e non solo anche torte salate con verdure e formaggi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pasta sfoglia | 20 e più ricette con l’impasto salato più goloso di sempre

Pasta sfoglia con burro: ricetta base per diverse preparazioni

Cosa cucino oggi? Il menu completo per pranzo e cena con la pasta sfoglia
Fonte foto: Istock

La pasta sfoglia è una ricetta base che può essere utilizzata per la realizzazione di ricette salate e dolci. La preparazione è lunga ma non così difficile, inoltre dopo la preparazione si può conservare per un tempo breve in frigo, un pò più lungo in freezer.

Scopriamo quali ingredienti occorrono e come realizzarla.

Ingredienti 

  • 400 g di farina 0
  • 100 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 210 ml di acqua fredda

Per il panetto

  • 250 g di burro chiarificato

Preparazione

Per preparare questa ricetta base, iniziate ad ammorbidire il burro, deve essere molto morbido, come una crema. In una ciotola ampia, aggiungete la farina fate un buco al centro, versate il burro e il lievito sbriciolato, per bene. Lavorate con le mani, poi aggiungete lo zucchero e l’acqua fredda. Con le mani impastate energicamente in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti, dovrà avere una consistenza morbida e soprattutto omogenea.

Su un piano da lavoro, stendete l’impasto ottenuto, dovete dargli una forma rettangolare, poi copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Antipasti facili e veloci | ecco 6 ricette da preparare
Nel frattempo, prendete il burro chiarificato, coprite con la carta forno e stendete con il matterello, dovrete formare un rettangolo dallo spessore di circa 1 cm. Trasferite il burro nel congelatore e lo lasciate riposare per almeno mezz’ora, poi riprendete  l’impasto dal frigorifero e lo stendete, date sempre una forma rettangolare, con uno spessore di circa mezzo cm.

Togliete dal freezer il burro e mettetelo su metà del rettangolo, chiudete bene l’impasto a metà e lo lavorate un pò con il matterello. Ruotate di 90° e fate le pieghe.

Adesso prendete il lembo destro dell’impasto e lo posizionate al centro, fate lo stesso procedimento con il lembo sinistro. Ripiegate l’impasto a metà.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Cosa cucino oggi? Il menu completo con la pasta sfoglia

Otterrete così 4 strati, fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore, continuate a ripetere  l’operazione delle pieghe per almeno 3 volte. Non dimenticate ogni volta di far ruotare l’impasto, appena sarà pronta, stendete la sfoglia, sempre con il mattarello e date una forma rettangolare.

Adesso è pronta per preparare sia ricette salate che dolci.

Come conservarla

Dopo aver preparato la pasta sfoglia la potete conservare per poi utilizzarla all’occorrenza, magari per preparare dei cornetti i delle torte salate.

disposizione frigorifero
Frigorifero Foto da Pixabay

La potete conservare in frigo, avvolta nella pellicola per alimenti, per 5 giorni, oppure la potete congelare. La pasta sfoglia la potete congelare in due modi, o avvolta con la carta da frigo oppure la potete mettere in un sacchetto per alimenti. Al momento opportuno la fate scongelare in frigo, la srotolate e la preparate secondo la ricetta scelta. Non lasciatela in freezer per più di 3 mesi.