Home Bellezza Unghie Unghie dei piedi perfetti | scopri come seguendo i nostri consigli

Unghie dei piedi perfetti | scopri come seguendo i nostri consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03
CONDIVIDI

La salute delle unghie e dei piedi non devono mai passare in secondo piano, è importante prendersene cura, scopri come farlo a casa facilmente.

Piedi
Foto:Adobe Stock

Prendersi cura dei piedi è davvero importante, non va fatto solo in estate, ma tutto l’anno, in modo regolare così da preservarne lo stato di salute, oltre all’estetica.

I piedi sono una parte importante del nostro corpo che ci permettono di sostenere il peso in modo corretto e di camminare. Quindi avere i piedi curati e belli, è davvero importante.

Non è così difficile avere unghie dei piedi sane e forti, se questi vengono curati regolarmente, ma purtroppo i piedi vengono dimenticati passata la stagione estiva.

La mancata di cura può causare disidratazione e i talloni si possono screpolare, in casi gravi possono anche sanguinare.

Le donne che vogliono avere i piedi sempre in perfetta forma, non solo dal punto di vista estetico, possono seguire alcuni consigli per sfoggiare un pedicure perfetto e bello.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori comuni che danneggiano le vostre unghie | Scopriamoli

Unghie dei piedi: come averle sane e forti

5 consigli per prendersi cura dei piedi
Piedi curati Fonte foto: Istock

Le unghie dei piedi sono soggette a rovinarsi e indebolirsi, in particolar modo quando non vengono curate periodicamente.

E’ fondamentale la cura non solo per avere sempre piedi belli ma anche in salute. Se effettuate periodicamente dei pedicure non solo estetici ma anche curativi, noterete subito la differenza.

Non è necessario recarsi ad un centro estetico, potete farlo a casa comodamente. Ma nel caso in cui c’è presenza di micosi o unghie incarnite bisogna chiedere l’intervento di un podologo.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Talloni screpolati | rimedi naturali per averli più morbidi

Le unghie dei piedi si indeboliscono raramente, perchè sono meno esposte rispetto a quelle delle mani. Ma ci sono delle situazioni che possono compromettere lo stato di salute delle unghie e del piede stesso, scopriamo quali.

  • Indossare scarpe troppo strette: si può traumatizzare il “letto ungueale“, causando dei problemi seri a lungo andare. Inoltre le unghie tendono ad incarnire  quando si ha l’abitudine di indossare scarpe strette oppure quando si sbaglia a tagliare le unghie. In caso contrario quando le scarpe sono troppo larghe si formano i calli, perchè il piede va a sfregare si accumula più pelle, che diventa poi più dura.
  • Indossare solo calze e calzini realizzati in fibra naturale e non sintetica.
  • Fare il pediluvio: almeno una volta a settimana, un vero e proprio toccasana per il benessere dei vostri piedi, perchè favorisce la circolazione,dona sollievo, rinfresca i piedi e lascia un bel profumo.
  • Fare un pedicure estetico e curativo
  • Non avere sempre lo smalto: perchè non permette la respirazione alle unghie, quindi si consiglia di alternare unghie con smalto a giorni senza nulla.
  • Cura quotidiana: i piedi vanno lavati ogni giorno, anche più volte, dipende molto anche se si praticano attività sportive.
  • Asciugare sempre bene i piedi: dopo il pediluvio, il bagno o la doccia, bisogna asciugare bene non solo i piedi, ma anche tra le dita.
  • Evitare anche di camminare scalze: in particolar modo in luoghi pubblici e ambienti come piscine, spogliatoi e docce. Infatti in questi luoghi, la presenza di funghi, microbi o batteri è alta, possono contagiare i piedi e svilupparsi tra le dita, per poi estendersi fino alla pianta del piede e alle unghie. Questi agenti riescono a proliferarsi in ambienti caldo-umidi quindi le piscine o le docce delle palestre sono l’habitat preferito, causando così la micosi.
  • Indossare sempre scarpe chiuse anche in estate: sarebbe opportuno con l’arrivo della bella stagione, indossare anche scarpe aperte.

Seguendo questi semplici consigli, si garantisce il buono stato di salute delle unghie che non tenderanno ad indebolirsi facilmente, così da stimolare la crescita.

Come curare bene i piedi: segui i consigli

Curare i piedi Fonte: Istock Photo

I piedi si possono curare a casa tranquillamente senza recarsi al centro estetico, ma solo se non hanno bisogno di un trattamento particolare. Il più delle volte li trascuriamo, ma sono una parte importante del nostro corpo, che molto spesso vengono dimenticati dopo l’estate, scopriamo come coccolare i piedi.

1- Pediluvio: per coccolare i piedi, bisogna proprio iniziare da un pediluvio, un vero e proprio toccasana per il benessere dei vostri piedi. Preparate il sale da sciogliere nella bacinella, in un barattolo versate:

  • 100 g di sale marino grosso
  • 60 g bicarbonato di sodio
  • 7 g di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di tea tree
  • 5 gocce di olio essenziale di eucalipto

In una bacinella ampia mettete due cucchiai del sale da bagno che avete preparato, riempite con acqua tiepida ed immergete i piedi e le caviglie, l’acqua deve coprirli completamente. Si consiglia di lasciare in ammollo i piedi per 20 minuti, così  da facilitare sia la rimozione dei calli, qualora ci fossero e delle cuticole. Poi asciugate bene i piedi e iniziate il pedicure.

2- Rimuovere lo smalto: si fa imbevendo il batuffolo di cotone di solvente per unghie, ma potete omettere questo step se non c’è smalto ovviamente.

3- Limare le unghie: si consiglia di limarle con la lima di cartone e non di alluminio, perchè aggredisce troppo le unghie. Definite la forma, si preferiscono squadrate e non troppo lunghe, iniziate a limare dall’angolo esterno dell’unghia verso il centro. Le unghie vanno tagliate solo se sono troppo lunghe.

4-  Pulire le unghie: con il bastoncino d’arancio rimuovete le cellule morte o l’eccesso di pelle che si trova alla base dell’unghia. Fate solo attenzione a non irritare la pelle circostante, o creare dei tagli.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

5- Levigare il piede e le unghie: con una raspa o una pietra di pomice, grattate sotto la pianta del piede, delicatamente per evitare irritazioni. Noterete che la pianta del piede sarà liscia e morbida come seta. Per levigare le unghie, acquistate dei mattoncini abrasivi e sfregate leggermente sopra, in questo modo le unghie diventeranno opache, ma la patina gialla che si va a creare si eliminerà facilmente.

6 – Rimozione di piccoli calli: i calli quando sono piccoli e non doloranti, si possono trattare a casa, in caso contrario è opportuno rivolgersi ad un medico esperto come il podologo. In caso di piccoli calli, o applicate dei cerotti che si possono acquistare in farmacia, oppure con una spatola di metallo o pietra pomice, potete sfregare delicatamente senza fare troppa pressione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pedicure curativo | perchè è importante farlo e quando

7- Idratare: dopo aver seguito tutti gli step, è il momento di idratare i piedi, basta applicare una crema specifica per i piedi, che ogni donna dovrebbe avere nel proprio beauty. Quelle mirate e perfette sono al burro di karitè o l’olio di mandorle dolci.

8- Applicare lo smalto: prima applicate una base per smalto, in modo da proteggere le unghie dallo smalto che applicherete. Lo smalto ai piedi è consigliabile solo in estate quando i piedi vengono esposti, perchè si indossano sandali e scarpe spuntate. Si sa che lo smalto si  applica per dare un tocco di colore e femminilità alle unghie, scegliete sempre quelli di qualità.

Smalto piedi
Smalto piedi Fonte: iStock Photo

Si applica in senso verticale all’unghia, separate le dita dei piedi con l’apposito separatore, dopo che si è asciugato bene fate una seconda passata, così da avere una colorazione più intensa.

Se volete garantire un’asciugatura rapida e perfetta, acquistate gli spray fissante che velocizzano l’asciugatura.