I 5 passi per essere meno gelosa in amore

La gelosia è uno dei sentimenti che possono compromettere una storia d’amore. Eppure quando arriva è difficile controllarla. Scopri come mandarla via con pochi semplici passi.

donna gelosa
Donna gelosa – Fonte: Adobe Stock

Ogni storia d’amore ha delle particolarità che ne fanno parte. Le due parti in campo si trovano a dividersi caratteristiche diverse che devono incrociarsi tra loro in modo armonico in modo da dare vita ad un rapporto che sia sano ed equilibrato. Spesso basta sintonizzarsi nel modo giusto per far si che anche le differenze caratteriali non rappresentano un problema e che l’amore sia la chiave per far sì che ogni più piccola incomprensione venga risolta. Eppure, esiste da sempre un elemento in grado di creare problemi fino ad arrivare a vere e proprie rotture.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Matrimonio in crisi? Ecco come riconoscerlo

Come molti avranno già capito stiamo parlando della gelosia. Un sentimento profondo e difficile da estirpare ma che alla lunga può portare a crisi sempre più grandi fino ad allontanare le due parti della coppia, compromettendone per sempre l’armonia. Per fortuna esiste una soluzione per quasi tutti i problemi e, anche nel caso della gelosia si può fare tanto. Scopriamo quindi quali sono le mosse giuste per diventare meno gelose in amore.

Meno gelosa in amore? Ecco i passi giusti da compiere

gelosia malattia
Donna gelosa che spia il partner – Fonte: IStock photo

Prima di tutto è bene fare una distinzione di base tra due tipi di gelosia. Esiste infatti la gelosia così detta positiva, quella che ci fa capire di essere innamorati e che può essere lusinghiera per il partner che, avvertendola, capirà di essere importante per la persona amata. Si tratta di una forma di gelosia naturale, che nasce quando la persona che si ama riceve attenzioni evidenti da qualcun altro e che pur sperimentata non diventa nociva per il rapporto.

Poi c’è la gelosia più nota e detta anche gelosia negativa o ossessiva. Si tratta di quella forma di gelosia che toglie il fiato, diventa un pensiero costante e porta ad avvelenarsi contro chi si reputa un ostacolo e il più delle volte anche contro il partner. Chi la prova finisce con il diventare scontroso o aggressivo, fa scenate a volte senza un reale motivo e dice cose cattive, delle quali il più delle volte si pente. Questa seconda forma di gelosia che cambia da persona a persona, può restare nei limiti o andare decisamente oltre, portando così chi la subisce a stancarsi al punto da prendere le distanze.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Crescere insieme all’interno della coppia

È ovvio, quindi, che alla fine porta ad un risultato diverso da quello che si sperava e che pertanto, oltre a non essere positiva non è neppure utile. Per questo motivo si tratta di una gelosia che andrebbe prima di tutto capita e subito dopo elaborata in modo da apportare dei cambiamenti tali da farla sparire o trasformarla in una forma di gelosia più naturale ed in grado di far bene alla coppia e mai il contrario.

I 10 passi per essere meno gelosa

gelosia
gelosia palla al piede – Fonte: Adobe Stock

Capire le origini della gelosia. La prima cosa da fare quando si decide di lavorare sulla propria gelosia è quella di cercare di capirne le origini. A meno di non avere dei motivi certi per sentirsi in questo modo, la gelosia nasce infatti da una base di insicurezza che spinge a sentirsi meno importanti degli altri. Ciò porta a vedere chiunque come una possibile rivale e ciò solo perché non ci si sente mai davvero abbastanza importanti da poter interessare alla persona che si ama. In realtà, però, il fatto di essere state scelte dovrebbe essere già da sola una prova più che valida per sentirsi al sicuro. È bene quindi capire prima di tutto cosa porta a sentirsi gelose e valutare la possibilità di lavorarci su, sia da sole che con l’aiuto di uno psicoterapeuta. Guadagnare fiducia in se stesse è infatti un processo che oltre a ridimensionare la gelosia può cambiare la vita in meglio e che per questo merita qualsiasi lavoro si riveli necessario.

Guardare in faccia la gelosia. Quando si è gelose ci si convince che tenendo il partner legato a se gli si impedisce di tradire. In realtà il tradimento è qualcosa che fa parte o meno della persona e non sarà certo limitando le sue uscite o impedendogli di sentire una persona che ci si metterà in salvo. Per vivere bene il rapporto di coppia è indispensabile che alla base ci sia la fiducia. Per frenare la gelosia è bene ricordarsi spesso queste cose, guardando in faccia il sentimento che si prova e riconoscendolo come tale. In questo modo sarà più facile affrontare la propria gelosia con la logica fino a sconfiggerla.

Crearsi una forma di indipendenza. Spesso la gelosia nasce da qualcosa di diverso. Può presentarsi, ad esempio, quando il partner è preso da tante cose mentre dall’altra parte c’è solo un gran bisogno di stare insieme. Così, ecco che si diventa improvvisamente gelose degli amici, di qualunque ragazza gli scriva, etc… Un buon modo per cercare di sedare la gelosia e per sentirsi meglio è quello di impegnarsi in qualcosa di personale. Creare una forma di indipendenza, avere amiche e amici da sentire e hobby da portare avanti anche da sola, aiuterà infatti a non pensare costantemente alle persone con le quali si starà confrontando il partner perché si avranno cose più interessanti e divertenti da fare. E chissà che per una volta non sia lui a scoprirsi geloso.

10 segni che i tuoi amici si approfittano della tua gentilezzaEssere amica del partner. Spesso quando ci si innamora e si sta insieme a qualcuno si tende ad assumere un ruolo da fidanzata che per certi versi può essere molto limitante. Se prima di tutto si cerca di essere anche amica del partner si potrà avere una confidenza tale da poter scherzare su tutto. Allo stesso tempo si potranno conoscere meglio gli amici e, ovviamente, le amiche. In questo modo molti “fantasmi” tenderanno a sparire e si capirà subito se ci sono davvero le basi per essere gelose o se, più semplicemente, è il caso di espandere la propria cerchia di amici.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coppia: cosa significa quando lui non risponde più ai messaggi

Essere sincera con il partner. Se il rapporto che unisce due persone è l’amore, la sincerità è sempre la scelta migliore e ciò vale anche quando alla base c’è la gelosia. Se ci si sente sopraffatti da questo sentimento, si può parlarne insieme in modo da essere rassicurate a riguardo. Inoltre il partner capirà se ha degli atteggiamenti in grado di scatenare la gelosia e potrebbe capire da solo come limitarli. Certo, non sempre si può sperare in una forma di dialogo così funzionale. Ma parlare è sempre la migliore soluzione perché nel peggiore dei casi, mostrerà quando la relazione è giusta per entrambi e quanto dall’altra parte c’è una persona disposta a capire e ad essere d’aiuto. Ovviamente, parlarne significa farlo con garbo e con un atteggiamento di apertura e mai il contrario.

Essere gelose è più che normale quando si ama. Ma esserlo in modo ossessivo è un problema che genera malessere alla coppia e che può portare a spiacevoli risultati.
Lavorare su se stessi per alleviare la gelosia è quindi la miglior cosa da fare per salvaguardare il rapporto con il partner, per rendere il rapporto a prova di crisi e per scoprire un modo più sereno e positivo di vivere sia l’amore che la relazione che si ha con se stessi.