Perdere peso | Non riesci? Forse sei vittima di 10 abitudini che non sai di avere

Provi e riprovi a perdere peso ma proprio non riesci? Forse stai commettendo degli errori strani e inconsapevoli che potrebbe ostacolare il raggiungimento dei tuoi obiettivi

problema bilancia
Foto da AdobeStock 

“Faccio di tutto per dimagrire ma proprio non riesco a perdere peso?”

Una frase che la maggior parte di noi ha pronunciato almeno una volta nella vita e, senza dubbio, accompagnata da un insopportabile senso di frustrazione.

Impegnarsi, sacrificarsi, sforzarsi e non ottenere risultati è una vera e propria tortura, un qualcosa di tanto demotivante da spingere spesso a gettare la spugna.

Se il sacrificio non premia e la bilancia non scende forse non era destino, vi pare? E’ questo invece il momento di non demordere, quello in cui andare più in profondità e capire veramente come il proprio corpo lavora.

Se “espugnerete la fortezza” avrete le chiavi per mantenere il vostro peso forma da qui all’eternità.

Andiamo allora a capire quali sono gli aspetti sotto cui dovremo provare a migliorare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori nella dieta: i segnali che nella tua alimentazione c’è qualcosa che non va

10 abitudini sbagliate impediscono di perder peso

come perdere peso
Foto da AdobeStock

Perdere peso, soprattutto quando i chili da buttare giù non sono poi così tanti, è spesso questione di dettagli, un vero e proprio lavoro di fino non esattamente semplice da portare avanti.

Si tratta infatti di andare a togliere quel vero e proprio ultimo eccesso di grasso un po’ più coriaceo. Ecco allora che scivolare su comportamenti sbagliati diventa veramente semplice e, spesso, lo si fa senza neanche accorgersene.

Avete idea di quanti comportamenti riteniamo corretti e si rivelano essere invece dei micidiali boomerang nella perdita di peso? Molti più di quanti possiate credere.

Noi oggi voglio evidenziarne dieci, proposti da HuffPost Italia e a dir poco subdoli. Siamo certe che leggendoli un commento nascerà spontaneo: “non l’avrei mai detto”.

Volete provare? Continuate allora a leggere qua sotto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta: ecco i 7 errori più diffusi da non commettere

Priorità all’esercizio fisico – E’ vero, praticare sport in modo regolare è un essenziale supporto alla dieta ma, ci duole dirlo, non può sostituirla. La generale tendenza a concedersi un dolce extra in virtù di un intenso workout rischia di esser ben più nocivo di quanto si possa innocentemente credere. Allenarsi dunque è importante ma una corretta alimentazione, in virtù di una perdita di peso, rimane prioritaria.

Carenza di sonno – Il sonno è un elemento essenziale per il benessere in generale e, secondo diversi studi, concorre anche notevolmente nel far scendere l’asticella della bilancia.

Troppe ore alla scrivania – Un lavoro sedentario, sebbene non sia una scelta, può esser un grande limite. Importante sarà non rinunciare mai a nessuna paura, incrementarle se possibile e trascorrerle preferibilmente passeggiando. Piano piano la differenza si farà sentire.

Depressione – Eh già, uno stato mentale bisognoso di aiuto si manifesta anche attraverso problemi di peso. Se si percepisce dunque un disagio costante e impossibile da alleviare non esitate nel chiedere a un professionista.

Bibite dietetiche – Nonostante ciò che ci promettono, queste bevande nascondono diverse insidie. Non tutti lo sanno ma le bevande a zero-calorie sono arricchite con dolcificanti artificiali che decisamente non aiutano la perdita di peso. Simili sostanze accrescono infatti il bisogno di zuccheri, dando via libera a ulteriori eccessi nocivi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta ‘fai-da-te’? I sei errori da non commettere

Poche calorie – Non rifornire il proprio organismo di un sufficiente apporto di sostanze nutritive non è certo il modo migliore per mantenersi in salute. Ciò che serve è una dieta bilanciata, arricchita da tanta frutta, verdura, proteine magre e grassi salutari.

Troppo allenamento cardio – Spesso si è erroneamente convinti che lunghe ore sul tapis-roulant siano l’unica via per perdere peso ma in realtà è altrettanto importante lavorare sulla massa magra, affiancando a quello carino un lavoro anche di potenziamento. I risultati migliori si raggiungono sempre attraverso la completezza.

Troppi pasti fuori casa – E’ vero, si può optare per insalate, carni bianche, piatti apparentemente sani ma che, ahimè, non si potrà mai sapere uno in fondo come sono stati lavorati e, soprattutto, conditi. Si calcola che mangiare a casa consente di “risparmiare” una media di 250 calorie rispetto a un pasto al ristorante.

Stress in eccesso – Cortisolo, è questa sostanza prodotta in eccesso da parte del corpo in caso di stress che concorre nel far prendere peso. La produzione di cortisone è infatti legata spesso a scelte alimentari sbagliate e poco salutari.

Troppa tv durante i pasti – Diversi studi concorrono nel sostenere come esser distratti porta a mangiare più di quanto si farebbe concentrandosi sul pasto. Essenziale è infatti l’attenzione che il cervello può rivolgere a ciò che accade al corpo, cosa che non può fare altrettanto bene se è concentrato sulle avventure di Grey’s Anatomy o La casa di carta.

che cosa mangiare dieta
Foto da AdobeStock

Potrebbero sembrare dettagli di poco conto, gesti marginali ma, a quanto pare, sono invece 10 vere e proprie mine per la missione “perdita dipeso”.

Se si mira a un risultato d’eccellenza, fare attenzione ai dettagli è, del resto, sempre indispensabile, anche nella dieta.

Proviamo e vediamo se lo scoglio di quei chili di troppo potrà esser superato.

Fonte: huffingtonpost.it

Da leggere