Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta: ecco i 7 errori più diffusi da non commettere

Dieta: ecco i 7 errori più diffusi da non commettere

CONDIVIDI

Quando si decide di intraprende una diete fai da te spesso si commettono più errori che alla fine fanno soltanto deprimere e soprattutto non consento di perdere il peso sperato. Per evitare crisi depressive davanti alla specchio è bene seguire 7 semplici consigli.

L’ansia di dimagrire e apparire più belli spesso fa cadere nel tranello dei regimi dietetici improvvisati che promettono miracoli in poco tempo ed invece portano solamente danni, in quanto oltre a far ripiombare nelle cattive abitudini non appena terminato il periodo a stecchetto,  portano a riprendere tutti i chi persi o anche di più.

Per meglio destreggiarsi dunque nella giungla dei programmi alimentari vi proponiamo una serie di interessanti e utili suggerimenti.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

I 7 errori da non fare quando ci si mette a dieta

iStock

1. La colazione – Da  alcuni esperti definito come il “pasto più importante della giornata”, la colazione viene in molti casi risolta con un po’ di latte e cereali o un frutto. Niente di più sbagliato, poiché l’assenza di proteine fa arrivare a metà mattina già affamati. Per questo sarebbe bene accompagnare a quel mix un uovo sodo.

2. Lo spuntino – Se trascorrono più di 4 ore tra colazione e pranzo ci si può concedere una pausa di gusto. Qui però lo sbaglio che viene commesso è l’abbuffata. Bisognerebbe invece ricordarsi di non superare mai le 200 kcal, ma ugualmente di unire qualcos’altro ad un frutto.

3. L’alcol– In molti casi gli sforzi impiegati per seguire la dieta vengono resi vani dall’eccessivo consumo di bevande alcoliche. Tenersi a freno durante la settimana, ma poi fare il pieno nel weekend non serve a nulla, anzi fa guadagnare peso.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Pancia gonfia: ecco i 10 cibi che risolvono il problema

4. L’insalata a pranzo – Chi decide di mangiarsi soltanto un’insalata a metà giornata commette l’errore di metterci dentro ad esempio formaggio, mozzarella, crostini o pancetta, tutti prodotti che aumentano le calorie. Se si opta per le verdure occorre mantenersi sul basico e salutare.

5. Cena senza carboidrati – E’ sbagliatissimo pensare che prima di andare a letto si debbano consumare soltanto proteine. E’ invece necessario assumere un po’ di proteine per non avvertire successivamente la fame.

6. La dieta drastica – Negarsi troppe cose è la strada più veloce per l’abbandono. Meglio limitare le dosi e continuare a mangiare ciò che più si ama, compresi pizza, hamburger e dolci. Diversamente va sempre evitato il pane.

7. Le dieta alla moda – Diffidare da chi promette tanti chili in meno in poco tempo. Questi regimi conducono nella maggior parte dei casi all’insuccesso e al recupero delle cattive abitudini.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI