Fitness a casa per chi è alle prime armi

Il fitness da casa è particolarmente importante. Ecco come iniziare se non si è mai fatto sport.

donna che si allena a casa
Donna che si allena a casa – Fonte: Adobe Stock

Durante il periodo di quarantena, sempre più persone stanno decidendo di avvicinarsi al mondo del fitness. C’è chi si trova a farlo per sopperire alla mancanza delle ore trascorse in palestra e chi, invece, ha bisogno di smaltire il peso accumulato per la troppa sedentarietà. Al contempo, c’è chi considera l’opzione di iniziare a fare sport in casa perché annoiato e chi, più semplicemente, ha deciso di iniziare a far sport perché incuriosito e finalmente con un po’ di tempo a disposizione da dedicargli.

In quest’ultimo caso, però, i dubbi possono essere molti. Se non si è mai fatto sport prima, infatti, il rischio è quello di non avere neppure le basi più semplici nonché indispensabili per svolgere i vari esercizi nel modo corretto. Oggi, quindi, noi di CheDonna vi illustreremo alcuni punti importanti ai quali prestare attenzione prima di iniziare a praticare sport per la prima volta.

Come iniziare a far sport da casa se non si è mai fatto prima

fitness millennials
Ragazza che si allena a casa – Fonte: IStock photo

Fare sport è sicuramente un buon modo per passare il tempo e per scaricare lo stress. Allo stesso tempo si tratta di una scelta in grado di migliorare lo stile di vita e di apportare notevoli benefici all’organismo.

Come fare però se non si ha la più pallida idea di dove iniziare? Ecco le basi da cui partire per avvicinarsi al fitness nel modo corretto.

Scegliere l’abbigliamento giusto. Indipendentemente dal tipo di attività che si sceglie di svolgere, è sempre bene vestirsi nel modo giusto. Una tuta andrà benissimo. Ciò che conta è che i tessuti siano traspiranti e che si abbiano delle scarpe da ginnastica adatte. A ciò si aggiungeranno poi eventuali attrezzi come un tappetino o ciò che serve in base alla disciplina scelta. Una bottiglietta d’acqua e un asciugamani, invece, serviranno in ogni caso.

Creare uno spazio idoneo. Fare attività fisica comporta il doversi muovere e per farlo a casa ed in modo sicuro è importante fare in modo di avere uno spazio adatto. Questo potrà essere in camera o in sala davanti alla tv, ciò che conta è che non ci siano mobili o soprammobili nelle prossime vicinanze, in modo da evitare urti. Se si pensa di seguire dei workout online, posizionarsi davanti alla TV può essere comodo, altrimenti è bene ragionare un punto dove posizionare lo smartphone, fermo restando che per chi inizia, poter vedere in grande i movimenti da compiere può essere di grande aiuto.

Iniziare dalle basi. Se non si è mai fatto allenamento se non a scuola, è importante sondare la propria resistenza al fine di non rovinare tutto con dolori post attività fisica tali da far passare la voglia di continuare. Ciò significa iniziare dalle basi. Prima di dar via all’attività fisica vera è propria, ad esempio, è bene dedicare un giorno al solo riscaldamento. Un buon esempio possono essere esercizi di camminata o di corsa sul posto attraverso i quali è possibile valutare la propria resistenza in quanto a fiato e a muscoli. Il primo giorno andranno bene 10 o 15 minuti da incrementare le volte successive.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Come mantenersi in forma in quarantena: I consigli della personal trainer

Stretching
Ragazza che fa Stretching a casa – Fonte: Pixabay

Fare sempre riscaldamento e stretching. Per allenarsi nel modo corretto ed evitare di affaticare i muscoli, è indispensabile iniziare sempre con esercizi di riscaldamento e, dopo una mezz’ora circa di allenamento, concludere con dello stretching. In questo modo si sarà sicuri di non avere troppi dolori il giorno dopo e di non sollecitare i muscoli in modo sbagliato.

Imparare i movimenti. Per far si che l’attività fisica produca dei risultati, è importante svolgere gli esercizi nel modo corretto. Per questo motivo, se non si conoscono bene può essere di grande aiuto seguire dei tutorial tramite youtube o affiancarsi ad un personal trainer che anche via webcam può spiegare come eseguirli. Il punto sta nel non fare ciò di cui non si è sicuri ma limitarsi ad esercizi semplici sui quali impegnarsi. Sopratutto per i primi tempi è giusto ricordarsi che non conta tanto il numero di ripetizioni quanto l’attenzione che si da ad ognuna di esse. A volte un esercizio breve ma intenso può fare molto più di uno completo ma svolto nel modo errato.

 SULLO STESSO ARGOMENTO: Palestre chiuse: come allenarsi a casa con la tecnologia

Scegliere qualcosa che piace fare. Se non si ha idea di cosa può piacere, una buona idea può essere quella di guardare qualche video online per avere in mente il tipo di attività fisica da svolgere. In genere si può scegliere tra cardio, pesi, esercizi mirati ad alcune zone del corpo o circuiti che comprendano un po’ tutto in modo dinamico. Sul web ci sono diversi corsi che mostrano vere e proprie sessioni in palestra e che aiutano a svolgere nel modo corretto i vari esercizi. Seguirli può aiutare a trovare un ritmo e a capire per cosa si è maggiormente portati.
Se si hanno attrezzi in casa si possono seguire tutorial mirati su questi. In alternativa è possibile allenarsi anche senza attrezzi.

Confrontarsi con gli amici. Infine, se ci si prende gusto, si possono mettere in atto delle sfide con gli amici. O, in alternativa, ci si può allenare in contemporanea via webcam. Un modo utile per chiedere consigli e per divertirsi trovando ogni giorno un buon motivo per allenarsi e superare la pigrizia che, passato l’entusiasmo iniziale potrebbe tornare a farla da padrona.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Squat: l’esercizio da fare a casa per perdere peso

fitness
Donna pronta per fare fitness – Fonte: iStock photo

Ciò che conta quando si sceglie di avvicinarsi all’attività fisica, specie da casa, è la buona volontà unita alla voglia di fare le cose per bene e senza fretta. Lo sport è un modo utile per mantenersi in buona salute, sia fisica che psicologica ed approcciarvisi nel modo corretto rappresenta un vero e proprio regalo in grado di migliorare la vita. È bene quindi muovere i primi passi nel modo corretto in modo da dare il via ad un’abitudine da portare con se per tutto il resto della vita.

Da leggere